Log in

 

Settore Giovanile Lazio, i risultati del fine settimana

Settore Giovanile Lazio, i risultati del fine settimana

 


IL PUNTO DELLA DOMENICA – Il Milan ha la meglio sulla Lazio, proseguono a vincere i ragazzi di mister Iervolino


Domenica 19 Marzo, le giovani aquile conquistano una sola vittoria, mentre sono due le sconfitte subite. L’Under 15 di Mauro Girini perde con il Milan 1-2, mentre l’Under 16 di mister Alboni subisce la sconfitta di 0-3. La nota positiva della giornata arriva dalla Lazio classe 2003 di Angelo Iervolino che espugna il campo del Villa Adriana con un netto 7-0.
Di seguito le categorie nel dettaglio.


UNDER 16: Milan-Lazio 3-0
La Lazio classe 2001 di mister Alboni cade sul campo del Milan 3-0. Visto il rinvio della sfida dell’Under 17, il tecnico biancoceleste torna ad avere a disposizione Spoletini, Cerbara e Petricca, quei ragazzi aggregati alla categoria superiore, e può contare anche sul capitano Nicolò Armini, ma deve sopperire alle assenze dello squalificato Nicodemo e degli infortunati Cirillo, Ciotti, Celentano e Del Mastro. Si mette subito in salita la sfida per la squadra capitolina, il Milan trova il vantaggio al 10’ del primo tempo e raddoppia al 24’ per il parziale di 2-0 dopo i primi 40 minuti, i biancocelesti troppo timorosi lasciano tenere in mano il pallino del gioco ai padroni di casa. Nella ripresa le giovani aquile trovano coraggio e scendono in campo più determinati, ma al 15’ il numero 11 rossonero chiude definitivamente i giochi per il 3-0 finale. Per la Lazio sarebbe stata un’ardua impresa riuscire a strappare qualche punto alla quarta forza del campionato, ma almeno i biancocelesti fanno rientro nella Capitale dopo aver messo in scena un buon secondo tempo.
LAZIO (4-3-3): Pinna; Siclari, Armini, De Angelis, Petricca; Napolitano D., Putti (32’st Terenzi), Spoletini (23’st Francucci); Cerbara (33’st Tempestilli), Napolitano M., Kammou. A disp.: Conforti, Marini, Silvestre, Attia, Bonanno. All.: Marco Alboni.


UNDER 15: Milan-Lazio 2-1
Al campo ‘Peppino Vismara’ di Milano arriva un’amara sconfitta per le giovani aquile di mister Girini, la Lazio perde contro i rossoneri per 1-2. I biancocelesti passano in vantaggio al 5’ con una rete messa a segno da Mattia Russo, i padroni di casa rispondono presente al 20’ con Colombo ed il primo tempo termina 1-1. Nei primi minuti della ripresa un episodio condanna la squadra capitolina, Furlanetto respinge un tiro di Capone, la sfera colpisce il palo senza varcare la linea della porta, ma l’arbitro decreta il gol ed è 2-1. Una Lazio incredula non si fa abbattere e continua a provarci in cerca della conquista almeno del pari, ma la sfera sembra non voler entrare. Negli ultimi minuti del match, un fallo di mano nell’area rossonera non viene visto dal direttore di gara ed arriva il triplice fischio finale per il 2-1 in favore del Milan. La squadra capitolina torna a casa con l’amaro in bocca, nonostante la buona prestazione viene condannata da un episodio di troppo. Per i ragazzi di mister Girini diventano fondamentali le ultime tre sfide della Regular Season per la conquista dei play off.
LAZIO (4-3-3): Furlanetto; Vecchi, Franco, Ronci, Pica; Bertini, Orlandi (33’st Picchi), Cesaroni (33’st Francia); Marras (19’st Di Chio), Broso, Russo. A disp.: Caruso, Cornacchia, Porcaro, Gioia, Attardi, Lacava. All.: Mauro Girini.
GIOVANISSIMI PROVINCIALI: Villa Adriana-Lazio 0-7

La Lazio classe 2003 di Angelo Iervolino continua a volare ed espugna il campo del Villa Adriana. I biancocelesti si impongono sui padroni di casa per 7-0 grazie ai gol di Campagna e De Santis arrivati nel primo tempo per il parziale di 2-0, nella ripresa entrano nel tabellino dei marcatori Prosperini, Cera, Del Proposto, Zarantonello e Mastropietro per il risultato finale di 7-0. Le giovani aquile di mister Iervolino continuano a mantenere la vetta della classifica.
LAZIO (4-3-3): Alessandrini (11’st Di Vincenzo); Chinè (17’st Del Proposto), Morricone, Rossi, Cera; Mastropietro, Prosperini, De Santis (5’st Zarantonello); Bonanno (5’st Masciopinto), Campagna, Ricci (11’st Gigante). All.: Angelo Iervolino.


IL PUNTO DEL SABATO - Tre vittorie su tre, lo scontro tra prime è della Lazio

 

Un sabato brillante per le giovani aquile della Prima Squadra della Capitale scese in campo in questo sabato pomeriggio, arrivano 3 vittorie in altrettante gare disputate e lo scontro tra prime si tinge di biancoceleste.

Di seguito le gare nel dettaglio.

 

 

Giovanissimi Fascia B Elite: Lazio-Atletico Fiumicino 2-0

 

La Lazio classe 2003 guidata da mister Cardone si impone sull'Atletico Fiumicino 2-0, al 'Melli' è decisiva la doppietta di Marinacci. Il primo tempo termina a reti inviolate, nonostante le molteplici occasioni i biancocelesti non riescono a gonfiare la rete complice anche l'ottima prestazione del numero uno avversario. Nella ripresa il neoentrato Marinacci sposta gli equilibri ed al 16' trova il gol dell'1-0, una manciata di minuti più tardi è ancora lui a raddoppiare per il definitivo 2-0. La Lazio mette in cassaforte altri tre punti e continua a rimanere al secondo posto della classifica.

 

LAZIO (4-3-3): Di Fusco (30'st D'Alessandro); Floriani-Mussolini, Franco (1'st Pollini), Migliorati, Ferrato; Adilardi, Santilli (22'st Verdirosi), Soddu (1'st Manzo); Serafini (22'st Tare), Castigliani (1'st Marinacci), Mari. (13'st Ancillai). All.: Andrea Cardone.

 

 

Giovanissimi Provinciali Fascia B girone M: Lazio-Savio 5-1

 

Una Lazio di grinta e cuore si aggiudica la vittoria nello scontro tra prime, le giovani aquile battono il Savio 5-1 e si lasciano alle spalle proprio i diretti concorrenti occupando in solitaria il primo posto della classifica a tre giornate dal termine. I biancocelesti classe 2004 di Leonardo Fratangeli passano in vantaggio al 20' del primo tempo con D'Uffizi, sprecano troppe occasioni sotto porta ed il primo tempo termina 1-0. Nei primi minuti della ripresa il raddoppio passa ancora dai piedi del capitano D'Uffizi. Il Savio ha l'occasione per accorciare le distanze, ma fallisce un calcio di rigore, pochi minuti più tardi gli avversari a seguito di una mischia in area trovano il gol del 2-1. La Lazio continua il pressing al 30' Giuncato gonfia la rete ed è 3-1, i ragazzi di mister Fratangeli continuano a spingere sull'acceleratore e negli ultimi minuti Giuncato trova la rete ancora una volta mettendo a segno la sua doppietta personale, mette la firma sul match anche il neoentrato Serratore per il definitivo 5-1. La Lazio classe 2004 getta il cuore oltre l'ostacolo e torna a prendersi la vetta solitaria del campionato.

 

LAZIO (4-3-3): Borrelli; Del Latte, Del Vescovo, Amoruso (25'st Anderlini), Cialone; Vanni (25'st Amoruso), Ravasi (18'st Frangella), Cippone (10'st Policano); Dello Iacono (5'st Dello Iacono), Giuncato, D'uffizi (30'st Serratore L.). A disp.: Comi. All.: Leonardo Fratangeli.

 

 

Giovanissimi Provinciali Fascia B girone P: Lazio-Ladispoli 8-0

 

I ragazzi di Tommaso Rocchi collezionano la 18^ vittoria consecutiva, questa volta sono i ragazzi del Ladispoli a cadere tra le mura biancocelesti, la Lazio classe 2004 batte gli avversari 8-0 grazie al poker realizzato da Gennari ed ai gol di Gambino, Carboni, Bianchi e Dell'Aquila. Le giovani aquile proseguono il loro volo inarrestabili e rimangano lassù in vetta, guardando tutti dall'alto.

 

LAZIO (4-3-3): Sacchetti (5'st Carassai); Lazazzera, Bedini, Pellegrini M. (19'st Francia), Nuccorini (17' Nannini); Napolitano (19'st Carboni), Boccacci (19'st Bianchi), Rossi; Pellegrini T. (14'st Vecchi), Gennari, Dell'Aquila (14'st Gambino). All.: Tommaso Rocchi.

Lazio: la Primavera ospita il Cesena, sfide casalinghe anche per Under 16 ed Under 15

Lazio: la Primavera ospita il Cesena, sfide casalinghe anche per Under 16 ed Under 15

Il weekend che si divide tra sabato 11 e domenica 12 marzo è ricco di appuntamenti per le Aquile del Settore Giovanile biancoceleste. La Primavera di mister Bonatti ospita il Cesena, sfide casalinghe anche per Under 16 e 15 che attendono il Chievo Verona. I Giovanissimi Fascia B Elite sono impegnati domenica mattina sul campo del Campus Eur, sfida lontano dalle mura amiche anche per i ragazzi di Tommaso Rocchi. I Giovanissimi Provinciali ospitano al 'Melli' il Santa Lucia Calcio, mentre c'è il turno di riposo per la Lazio 2004 di Fratangeli. L'Under 17 di Fratini ha la sosta del campionato visto l'impegno nel Torneo Città di Arco-Beppe Viola.

Di seguito il programma completo.

 

- PRIMAVERA, Girone A 21^ Giornata, All.: Andrea Bonatti

LAZIO-CESENA

Sabato 11 Marzo ore 14:30, stadio ‘Mirko Fersini’ – Formello

CLASSIFICA (20^ Giornata): 46 Lazio, 41 Sampdoria, 39 Fiorentina, 39 Milan, 38 Hellas Verona, 35 Napoli, 33 Spal, 23 Cesena, 22 Latina, 22 Vicenza, 17 Perugia, 11 Trapani, 10 Spezia, 9 Brescia.

PROSSIMO TURNO: 1/04/2017 FIORENTINA-LAZIO

 

- UNDER 17, Girone B 21^ Giornata, All.: Fabrizio Fratini

SOSTA

CLASSIFICA (21^ Giornata): 48 Atalanta, 48 Milan, 47 Bologna, 43* Inter, 40 Cesena, 29 Brescia, 28 Lazio, 28* Hellas Verona, 27 Cagliari, 25 Chievo Verona, 17 Udinese, 17 Vicenza, 12 Spal, 7 Cittadella.

*una partita in meno

PROSSIMO TURNO: 19/3/2017 INTER-LAZIO

 

- UNDER 16, Girone B 22^ Giornata, All.: Marco Alboni

LAZIO-CHIEVO VERONA

Domenica 12 Marzo ore 13, campo ‘Gentili’

CLASSIFICA (21^ Giornata): 48 Cesena, 47* Atalanta, 44 Inter, 37 Brescia, 35* Milan, 32 Udinese, 31 Bologna, 29 Chievo Verona, 27* Cagliari, 24 Lazio, 23 Hellas Verona, 14* Vicenza, 12 Spal, 7 Cittadella.

PROSSIMO TURNO: 19/03/2017 MILAN-LAZIO

 

- UNDER 15, Girone B 2^ Giornata, All.: Mauro Girini

LAZIO-CHIEVO VERONA

Domenica 12 Marzo ore 11, campo ‘Gentili’

CLASSIFICA (21^ Giornata): 56 Inter, 51 Atalanta, 47 Milan, 42 Udinese, 37 Cesena, 36 Lazio, 35 Bologna, 25 Hellas Verona, 25 Chievo Verona, 23 Spal, 20 Brescia, 9 Cagliari, 7 Citadella, 6 Vicenza.

PROSSIMO TURNO: 19/03/2017 MILAN-LAZIO

 

- GIOVANISSIMI FASCIA B ELITE, Girone A 18^ Giornata, All.: Andrea Cardone

CAMPUS EUR-LAZIO

Domenica 12 Marzo ore 9, campo ‘Tobia Mario’ – Lungotevere Dante, 311 (Roma)

CLASSIFICA (17^ Giornata): 43 Urbetevere, 38 Lazio, 37 Vigor Perconti, 36 Ostiamare, 27 Ladispoli, 24 Giardinetti, 21 Accademia Calcio Roma, 21 Atletico Kick Off, 19 Campus Eur, 19 Lupa Roma, 16 Grifone Monteverde, 15 Rieti, 7 Atletico Fiumicino, 4 Massimina.

PROSSIMO TURNO: 18/3/2017: LAZIO-ATLETICO FIUMICINO

 

- GIOVANISSIMI PROVINCIALI, Girone G 18^ Giornata, All.: Angelo Iervolino

LAZIO-SANTA LUCIA CALCIO

Sabato 11 Marzo ore 15, campo ‘Melli’

PROSSIMO TURNO: 19/3/2017 VILLA ADRIANA-LAZIO

 

- GIOVANISSIMI PROVINCIALI FASCIA B, Girone M 18^ Giornata, All.: Leonardo Fratangeli

TURNO DI RIPOSO

PROSSIMO TURNO: 18/3/2017: LAZIO-SAVIO

 

- GIOVANISSIMI PROVINCIALI FASCIA B, Girone P 18^ Giornata, All.: Tommaso Rocchi

SFF ATLETICO-LAZIO

Sabato 11 Marzo ore 18:30, campo ‘Paglialunga Aristide’ – via Fertilia 52 (Fiumicino-Fregene)

PROSSIMO TURNO: 19/3/2017: LAZIO-LADISPOLI

 

INZAGHI: "NESSUNA PAURA, GIOCHIAMO IL DERBY A TESTA ALTA"

INZAGHI: "NESSUNA PAURA, GIOCHIAMO IL DERBY A TESTA ALTA"
In vista del match Lazio-Roma, valido per la semifinale d'andata di TIM Cup, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa dal Centro Sportivo di Formello.

"Sappiamo cosa andremo ad affrontare. Ho tantissimo rispetto per la Roma, per l’allenatore che hanno e per il gran gioco che esprimono, ma ho grandissima fiducia. Il mio gruppo è forte e compatto, non siamo in semifinale e con 50 punti in campionato per caso. Il gruppo è unito e mi da sempre più fiducia, partita dopo partita. Domenica abbiamo fatto una gara sottotono, ci era capitato al massimo altre due volte in queste prime 26 giornate. Alla vigilia di un derby ci può stare. Ho giocato molte stracittadine e nella testa di un calciatore può capitare. Contava vincere, ce l’abbiamo fatta, ma con meno brillantezza. Dovremo cercare di fare la nostra partita sapendo che a differenza delle gare precedenti di TIM Cup bisognerà pensare in prospettiva alla gara di ritorno. Saremo concentrati, tra un mese ci sarà la seconda sfida".

"Dovremo fare una partita importante. La Roma è favorita, ma io ho grandissima fiducia in me stesso, nel mio staff e nei miei giocatori. Abbiamo fatto 6-7 mesi eccezionali, ma ora dovremo disputare questa semifinale che ci siamo guadagnati sul campo. La gara d’andata di campionato ci ha insegnato che si può pagare il minimo errore in queste partite. Avevamo fatto 50-60 minuti nel miglior modo possibile, poi abbiamo commesso errori individuali. E’ una gara che è alle spalle, ma per 60 minuti ce la siamo giocata nel migliore dei modi. Se penso alla prima gara che ho giocato lo scorso anno contro l’Empoli, alla quale hanno assistito circa 10 mila persone, è stato fatto un grandissimo passo in avanti: al derby d’andata c’erano circa 40 mila tifosi. Sentiamo la gente molto vicina, soprattutto in trasferta. Quelle di Pescara ed Empoli sono state trasferte molto importanti: ci siamo sentiti una cosa sola con i tifosi. Abbiamo vinto con il settore ospiti pieno. Domani giochiamo in casa e li vogliamo vicini per fare una grande prestazione".

"Abbiamo tre elementi molto importanti per la nostra economia di gioco che saranno assenti, ma abbiamo giocatori come Lukaku che quando è stato chiamato in causa mi ha sempre dato garanzie. Davanti a lui ha trovato Radu e Lulic che per noi sono indispensabili: ogni volta che è sceso in campo ha fatto la sua parte. Farò le mie scelte valutando le condizioni fisiche dei miei, deciderò con tranquillità. La Roma ha una grandissima rosa. Per tre volte El Sharaawy e Perotti non sono nemmeno entrati in campo, sono compatti ed allenati molto bene. Nessuna paura, giocheremo il derby a testa alta consapevoli che siamo in una semifinale molto ambita. Una delle quattro squadre che l’hanno centrata siamo noi. Nainggolan sta facendo molto bene ma è sbagliato pensare solo a lui. Soffermarsi su un solo calciatore è un errore, dovremo stare attenti a tutti. Siamo pronti, l’unica cosa che chiedo da ieri ai miei ragazzi è l’approccio mentale. Una partita del genere non va sbagliata sul piano dell’approccio".

"Al di là di Keita e Felipe Anderson, che sono giocatori straordinari e importantissimi, abbiamo 50 punti grazie a tutta la squadra. Dovremo fare tutti quanti la partita giusta, è una gara molto difficile. In una difesa a quattro credo che il più adattabile sia Wallace: ad Empoli quando Basta ha avuto qualche problemino, ho impiegato il brasiliano. Marchetti lo valuterò oggi. Ieri è tornato a lavorare e le sensazioni sono discrete. Al termine di quest’ultimi due allenamenti, valuterò se potrà darmi garanzie. Oltre all’interpretazione dei moduli, dovremo essere compatti togliendo linee di passaggio alla Roma: sarà fondamentale essere squadra. Wallace dopo l’errore commesso nel derby d’andata di campionato, fu uno dei migliori in campo nel match disputato cinque giorni dopo contro la Sampdoria. E’ un giocatore che sta facendo cose molto buone. E’ un ragazzo che si impegna molto ed è sempre molto positivo a prescindere dal suo impiego. Sono contento di allenarlo, è anche una bella persona".

"La Roma gioca con cinque difensori: i due esterni sono Peres e Palmieri che aiutano molto i centrali. La squadra giallorossa si sacrifica e tutti lavorano a prescindere dal ruolo. Li rispettiamo, ma noi faremo sicuramente la gara giusta”.

  • Pubblicato in Serie A

INZAGHI: "GRANDE PARTITA, MERITAVAMO LA VITTORIA"

INZAGHI: "GRANDE PARTITA, MERITAVAMO LA VITTORIA"

Al termine della sfida contro il Milan, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel:

“C’è rammarico, una partita del genere bisogna vincerla. Questo è il calcio. Per quello che si è visto, avremmo meritato la vittoria. Non abbiamo messo a sicuro il risultato e il Milan ha dei campioni come Suso che possono cambiare la partita da un momento all’altro. Lo spagnolo ha fatto un gran gol, ma se avessimo segnato un'altra rete prima, avremmo evitato il pareggio. Abbiamo concesso il primo tiro in porta al 73’ su una punizione. A livello difensivo siamo stati bravissimi, abbiamo preso il gol negli ultimi minuti. Ci servirà da lezione perchè gare come questa bisogna vincerle. Sono orgoglioso della mia squadra perché ha fatto una grande partita".

"Chi ha giocato ha interpretato la gara al meglio. L’unica pecca è non esser riusciti a fare il secondo gol, ci prendiamo la prestazione, ma c’è rammarico perché avremmo meritato la vittoria. Da domani analizzeremo le cose buone e non buone di questa partita, ma sabato ci aspetta una gara difficile contro una squadra tosta che cerca punti utili in chiave salvezza. Noi vorremo vincere per continuare la nostra corsa verso l’Europa".

"Dovremo cercare di analizzare la gara di oggi al meglio, anche se sono state poche le cose che non sono andate bene. Prenderemo spunto da questa prestazione affinché ce ne possano essere delle altre simili a questa”.

  • Pubblicato in Serie A

Giovanili Lazio, il programma del week-end

Giovanili Lazio, il programma del week-end

 

Impegno casalingo per Under 16 ed Under 15, sfide in trasferta per Primavera ed Under 17

09 Febbraio 2017
Settore Giovanile

E' un weekend a ranghi ridotti quello che si dividerà tra sabato 11 e domenica 12 febbraio, i campionati regionali e provinciali son fermi per la sosta invernale, ad eccezion fatta dei Giovanissimi Provinciali Fascia B di Tommaso Rocchi che hanno il recupero della 14^ giornata di campionato. La Primavera di mister Bonatti è impegnata sul campo dello Spezia, sfida in trasferta anche per l'Under 17 di mister Fratini che vola a Vicenza, mentre Under 15 ed Under 16 ospitano tra le mura casalinghe del 'Gentili' il Bologna.

Di seguito il programma completo del weekend.

 

- PRIMAVERA, Girone A 17^ Giornata, All.: Andrea Bonatti

SPEZIA-LAZIO

Sabato 11 Febbraio ore 14:30

CLASSIFICA (16^ Giornata): 36 Lazio, 36 Sampdoria, 34 Hellas Verona, 32 Fiorentina, 30 Milan, 25 Napoli, 24 Spal, 21 Latina, 19 Cesena, 16 Vicenza, 13 Perugia, 10 Spezia, 9 Brescia, 8 Trapani.

PROSSIMO TURNO: 18/02/2017 SAMPDORIA-LAZIO

 

- UNDER 17, Girone B 18^ Giornata, All.: Fabrizio Fratini

VICENZA-LAZIO

Domenica 12 Febbraio ore 12, ‘Max Longhini’ – via Calvi (Vicenza)

CLASSIFICA (17^ Giornata): 41 Atalanta, 41 Milan, 40 Inter, 38 Bologna, 31 Cesena, 28 Brescia, 23 Lazio, 22 Hellas Verona, 19 Cagliari, 15 Chievo Verona, 15 Vicenza, 14 Udinese, 8 Spal, 6 Cittadella.

PROSSIMO TURNO: 19/2/2017 CAGLIARI-LAZIO

 

- UNDER 16, Girone B 18^ Giornata, All.: Marco Alboni

LAZIO-BOLOGNA

Domenica 12 Febbraio ore 14:30, campo ‘Gentili’

CLASSIFICA (17^ Giornata): 43 Atalanta, 40* Cesena, 33 Brescia, 32 Inter, 28 Milan, 26 Chievo Verona, 25 Bologna, 22 Udinese, 21 Cagliari, 20 Lazio, 18* Hellas Verona, 14 Vicenza, 7 Cittadella, 3 Spal.

*una partita in meno

PROSSIMO TURNO: 19/02/2017 SPAL-LAZIO

 

- UNDER 15, Girone B 18^ Giornata, All.: Mauro Girini

LAZIO-BOLOGNA

Domenica 12 Febbraio ore 12, campo ‘Gentili’

CLASSIFICA (17^ Giornata): 44 Atalanta, 44 Inter, 37 Milan, 34 Udinese, 33 Lazio, 31 Cesena, 28 Bologna, 20 Hellas Verona, 19 Brescia, 19 Spal, 18 Chievo Verona, 8 Cagliari, 5 Vicenza, 3 Cittadella.

PROSSIMO TURNO: 19/02/2017 SPAL-LAZIO

 

- GIOVANISSIMI FASCIA B ELITE, Girone A 15^ Giornata, All.: Andrea Cardone

CLASSIFICA (15^ Giornata): 39 Urbetevere, 34 Lazio, 33 Vigor Perconti, 30 Ostiamare, 27 Ladispoli, 21 Giardinetti,18 Campus Eur, 17 Atletico Kick Off, 17 Accademia Calcio Roma, 16 Lupa Roma, 12 Grifone Monteverde, 11* Rieti, 7* Atletico Fiumicino, 4 Massimina.

*una partita in meno

PROSSIMO TURNO: 25/2/2017: VIGOR PERCONTI-LAZIO

- GIOVANISSIMI PROVINCIALI, Girone G 15^ Giornata, All.: Angelo Iervolino

PROSSIMO TURNO: 25/2/2017 LAZIO-TIRRENO

 

- GIOVANISSIMI PROVINCIALI FASCIA B, Girone M 15^ Giornata, All.: Leonardo

PROSSIMO TURNO: 25/2/2017: ROMA-LAZIO

 

- GIOVANISSIMI PROVINCIALI FASCIA B, Girone P 15^ Giornata, All.: Tommaso Rocchi

LAZIO-CALCIO TUSCIA (recupero 14^ Giornata)

Sabato 11 Febbraio ore 15, campo ‘Gentili’

PROSSIMO TURNO: 26/2/2017: VIS AURELIA-LAZIO

 

Settore giovanile Lazio, le gare del weekend

Settore giovanile Lazio, le gare del weekend


La Primavera impegnata a Napoli, sosta per i campionati Nazionali

Un weekend a ranghi ridotti per le aquile del Settore Giovanile biancoceleste. Nell'ultimo fine settimana di Gennaio che si divide tra sabato 28 e domenica 29 non scendono in campo le categorie nazionali di Under 17, Under 16 ed Under 15, mentre la Primavera di mister Bonatti è attesa a Napoli. I Giovanisismi Fascia B Elite di mister Cardone sono impegnati sul campo del Massimina per la prima sfida del girone di ritorno. Match casalinghi per i Giovanisismi Provinciali di mister Iervolino ed i Giovanissimi Provinciali Fascia B girone P di Tommaso Rocchi, mentre sul campo del Ciampino va in scena la sfida d'alta classifica per i 2004 di Leonardo Fratangeli.

 

Di seguito il programma completo.

 

- PRIMAVERA, Girone A 15^ Giornata, All.: Andrea Bonatti

NAPOLI-LAZIO

Sabato 28 Gennaio ore 14:30, Stadio ‘Sant’Antimo’ – via Marconi 117 (Sant’Antimo-Napoli)

CLASSIFICA (14^ Giornata): 30 Lazio, 30 Sampdoria, 30 Hellas Verona, 28 Fiorentina, 26 Milan, 23 Napoli, 20 Latina, 20 Spal, 16 Cesena, 16 Vicenza, 9 Brescia, 9 Spezia, 8 Trapani, 7 Perugia.

PROSSIMO TURNO: 4/02/2017 LAZIO-TRAPANI

 

- UNDER 17, Girone B 16^ Giornata, All.: Fabrizio Fratini

SOSTA

CLASSIFICA (16^ Giornata): 38 Atalanta, 38 Milan, 37 Inter, 37 Bologna, 31 Cesena, 28 Brescia, 23 Lazio, 19 Hellas Verona, 19 Cagliari, 15 Vicenza, 13 Udinese, 12 Chievo Verona, 7 Spal, 5 Cittadella.

PROSSIMO TURNO: 5/2/2017 LAZIO-CHIEVO VERONA

 

- UNDER 16, Girone B 16^ Giornata, All.: Marco Alboni

SOSTA

CLASSIFICA (16^ Giornata): 40 Atalanta, 40 Cesena, 33 Brescia, 31 Inter, 28 Milan, 23 Chievo Verona, 22 Udinese, 22 Bologna, 19 Lazio, 18 Hellas Verona, 18 Cagliari, 13 Vicenza, 6 Cittadella, 3 Spal.

PROSSIMO TURNO: 5/02/2017 CITTADELLA-LAZIO

 

- UNDER 15, Girone B 16^ Giornata, All.: Mauro Girini

SOSTA

CLASSIFICA (16^ Giornata): 41 Atalanta, 41 Inter, 37 Milan, 31 Udinese, 30 Lazio, 28 Cesena, 25 Bologna, 20 Hellas Verona, 19 Brescia, 18 Chievo Verona, 16 Spal, 8 Cagliari, 5 Vicenza, 3 Cittadella.

PROSSIMO TURNO: 5/02/2017 CITTADELLA-LAZIO

 

- GIOVANISSIMI FASCIA B ELITE, Girone A 14^ Giornata, All.: Andrea Cardone

MASSIMINA-LAZIO

Sabato 28 Gennaio ore 15, campo ‘San Gabriele’ – via Casal Lumbroso 21 (Roma)

CLASSIFICA (13^ Giornata): 33 Urbetevere, 31 Lazio, 27 Vigor Perconti, 26 Ostiamare, 24 Ladispoli, 17 Atletico Kick Off, 16 Accademia Calcio Roma, 15 Lupa Roma, 15 Giardinetti, 12 Grifone Monteverde, 12 Campus Eur, 9* Rieti, 6* Atletico Fiumicino, 4 Massimina.

*una partita in meno

PROSSIMO TURNO: 4/2/2017: LAZIO-URBETEVERE

 

- GIOVANISSIMI PROVINCIALI, Girone G 14^ Giornata, All.: Angelo Iervolino

LAZIO-ANIENE CALCIO

Sabato 28 Gennaio ore 15, campo ‘Melli’

PROSSIMO TURNO: 5/2/2017 VILLANOVA CALCIO-LAZIO

 

- GIOVANISSIMI PROVINCIALI FASCIA B, Girone M 14^ Giornata, All.: Leonardo Fratangeli

CITTA’ DI CIAMPINO-LAZIO

Domenica 29 Gennaio ore 9, campo ‘Superga’ – via Superga (Ciampino)

PROSSIMO TURNO: 5/2/2017: LAZIO-OTTAVIA

 

- GIOVANISSIMI PROVINCIALI FASCIA B, Girone P 14^ Giornata, All.: Tommaso Rocchi

LAZIO-CALCIO TUSCIA

Sabato 28 Gennaio ore 14:30, campo ‘Gentili’

PROSSIMO TURNO: 5/2/2017: REAL AURELIO-LAZIO

 

 

 

Serie A, Juventus - Lazio 2-0

Serie A, Juventus - Lazio 2-0

Marcatori: 5' Dybala (J), 17' Higuain (J)

 

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner (74' Barzagli), Bonucci, Chiellini, Asamoah; Khedira, Pjanic; Cuadrado, Dybala (81' Rincon), Mandzukic; Higuain (87' Pjaca).

A disp. Neto, Audero, Dani Alves, Rugani, Hernanes.

All. Massimiliano Allegri

 

 

LAZIO (4-3-3): Marchetti; Patric, de Vrij, Wallace, Radu (60' Lukaku); Parolo, Biglia (60' Djordjevic), Milinkovic; Lombardi (66' Murgia), Immobile, Felipe Anderson.

A disp. Strakosha, Vargic, Bastos, Hoedt, Leitner, Luis Alberto, Vinicius.

All. Simone Inzaghi

 

Arbitro: Massa (sez. Imperia). Ass: Passeri-Marzaloni. IV: Barbirati. Add: Tagliavento-Celi.

NOTE. Ammoniti: 19' Radu (L), 26' Immobile (L), 83' Parolo (L)

JUVENTUS INARRESTABILE IN CASA

La Juventus supera in casa la Lazio continuando la striscia di successi consecutivi interni. Allegri schiera tutti i suoi attaccanti dall'inizio, e subito viene ripagato dall'impatto che i quattro hanno sul match. Al 6' va in gol Dybala con un tiro di controbalzo dal limite su sponda di testa di Mandzukic. Al 17' Higuain anticipa il suo marcatore e indirizza in rete su cross di Cuadrado. La Lazio non riesce a reagire, e solo nella ripresa diventa più incisiva, senza però che Buffon corra seri pericoli. Dall'altra parte Dybala sfiora la doppietta, ma i bianconeri si dedicano più che altro alla gestione del risultato senza sprecare energie.

  • Pubblicato in Serie A

INZAGHI: "LA TIM CUP E' UN OBIETTIVO MOLTO IMPORTANTE"

INZAGHI: "LA TIM CUP E' UN OBIETTIVO MOLTO IMPORTANTE"

In vista di Lazio-Genoa, gara valida per gli Ottavi di Finale di TIM Cup, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa dal Centro Sportivo di Formello.

“Sono ambizioso e ho una squadra ambiziosa. Da ieri stiamo pensando al Genoa, devo valutare come stanno i miei ragazzi e come hanno recuperato dalla sfida contro l'Atalanta perché abbiamo speso tantissime energie. Penseremo alla Juventus da giovedì. Abbiamo l’obbligo di fare una grande gara. Loro credono alla TIM Cup, ma noi non vogliamo lasciare nulla al caso. Cambierò qualcosa, abbiamo avuto due sfide ravvicinate, ma non stravolgerò la squadra. Abbiamo a disposizione due allenamenti, al termine di questi deciderò la formazione. Nella storia della Lazio la TIM Cup ha sempre avuto grande importanza. Noi vogliamo far bene, vogliamo andare avanti nella competizione".

"Djordjevic si è allenato bene, è stato disponibile e l’ho schierato negli ultimi 10 minuti contro l’Atalanta. Si è dato da fare per aiutare la squadra. Rossi e Murgia faranno parte dei convocati, non so se giocheranno. Tante cose cambiano alla vigilia in base alle indicazioni che arrivano dagli ultimi allenamenti. Leitner si sta proponendo nel migliore dei modi, è molto umile e sta imparando giorno dopo giorno dai compagni più esperti. Simeone lo ricordo quando veniva qui al campo con il padre nell’anno dello scudetto. A volte invadeva il terreno di gioco, voleva sempre il pallone tra i piedi ed era un ragazzo esuberante; è cresciuto tanto ed è una realtà del nostro campionato. E’ un giocatore molto importante, ha dimostrato di poter giocare in Serie A TIM".

"Sappiamo che il Genoa è venuto qui nella Capitale per preparare la partita perché ci tengono molto. Troveranno una Lazio che proverà ad andare avanti in TIM Cup. Non so se giocheremo a tre, ho ancora due allenamenti per valutare modulo e uomini. Una squadra non può tenere ritmi infernali per 90 minuti, ma deve sempre fare la partita senza subirla".

(Foto LaPresse)

www.sslazio.it

  • Pubblicato in Serie A