Log in

 

Serie D, Pro Settimo-Bra 1-1

Serie D, Pro Settimo-Bra 1-1


PRO SETTIMO EUREKA: Merlano, Ferraris, Casula, Romano, Comentale, Rubin, Nacci (29° st Braidich), Castelletto, Procaccio, Chiazzolino (22° st Fumana), Taraschi.
A disp: Zamariola, Costa, Sillano, Sorato, Mosca, Menon, Sabbioni.
Allenatore: Giampaolo Tosoni.


BRA: Bonofiglio, Besuzzo (11° st Benabid), Ghione Mainardi, Rossi, Dolce, Gregorio, Dimasi, Cangemi (29° st Barale), Niang, Casassa Mont, Capellino (23° st Montante).
A disp: Tunno, Bettin, Coulibaly, Cuccia, Sardo, Russo.
Allenatore: Fabrizio Daidola.


Arbitro: Sanzo di Agrigento (assistenti: Viola di Abbiategrasso e Gatti di Gallarate).
Marcatori: 28° pt rig. Niang (B), 36° pt Nacci (P).
Note: ammoniti Ferraris, Taraschi e Zamariola (P), Capellino (B).

Quota 40 punti.
La quartultima giornata del girone di ritorno, per il Bra, si è giocata ieri pomeriggio allo stadio "Renzo Valla" di Settimo Torinese. 1-1 il punteggio finale tra i giallorossi e i padroni di casa della Pro Settimo Eureka, in un match giocato a viso aperto e con grande determinazione.
Con la salvezza matematica già raggiunta, mister Fabrizio Daidola ha mandato in campo un undici di partenza mescolato da un po´ di legittimo turn-over: Luca Bonofiglio in porta (debutto nel Campionato nazionale dilettanti per il classe 1999, già vice-Tunno e titolare nella Juniores Nazionale); Besuzzo, Rossi, Gregorio e Ghione Mainardi in difesa; Dolce (capitano) e Cangemi a centrocampo; Casassa Mont, Dimasi e Capellino a supporto di Niang in attacco.
In panchina si rivede, finalmente, Germano Sardo: l´attaccante classe 97 aveva subìto la lesione del legamento crociato anteriore, del corno posteriore del menisco mediale e del collaterale mediale del ginocchio destro, nell´ultima parte del secondo tempo di Varesina-Bra, del 18 settembre scorso.
Ben sei gli ex braidesi, ora alla corte dei settimesi: Chiazzolino, Rubin, Procaccio, Sillano, Sorato e Fumana.
Dopo un tiro fuori misura di Taraschi, al 16° Bra (nel tradizionale completo giallorosso) pericoloso con Dimasi: sinistro da buona posizione e Merlano si rifugia in corner.
Al 20° torinesi vicini al gol: punizione defilata di Romano, Bonofiglio respinge in tuffo e sulla linea di porta spazza via Gregorio, in acrobazia.
Calcio di rigore per i giallorossi, al 27°: Ferraris (ammonito) stende Niang in area. Sul dischetto, il numero 9 Atou spiazza Merlano e porta in vantaggio il Bra (28°), 0-1! Pareggio Pro Settimo al 38°: cross di Procaccio e zampata sotto porta di Nacci, 1-1. Parità al termine dei primi 45 minuti di gioco.
Al settimo della ripresa è la volta di Procaccio, ma Bonofiglio blocca senza grossi problemi. Minuto 11 e primo cambio braidese: Benabid per Besuzzo.
Ancora Pro Settimo Eureka: Procaccio per Taraschi, al 14°, ma palla fuori dallo specchio della porta.
Quasi al 20°, bel sinistro dal limite dell´area di Capellino, con sfera che la "barba" al palo sinistro degli avversari.
Seconda sostituzione decisa da coach Daidola: Montante per Capellino al 23°.
Destro di Niang, dalla distanza, al 25° con pallone che va vicinissimo all´incrocio dei pali.
Al 29°, dentro Barale per Cangemi. Clamoroso palo interno, colpito da uno scatenato Niang, con una conclusione dai 20 metri al 37°.
Grande parata di Bonofiglio, un minuto più tardi: conclusione ravvicinata di Procaccio, respinta.
Al primo dei quattro minuti di recupero concessi, Bonofiglio manda sulla traversa un destro di Castelletto poi, sulla successiva ribattuta di Fumana, ci mette i pugni e sbarra la strada ai settimesi!
Dopo la sosta per Pasqua, il Bra tornerà in campo domenica 23 aprile alle ore 15, per il primo dei due turni casalinghi consecutivi: al "Bravi" arriverà il Casale.

Danilo Lusso A.C. Bra