Log in

 

Serie D, Virtus Bergamo 1909- Darfo Boario 1-2

Serie D, Virtus Bergamo 1909- Darfo Boario 1-2
RETI: 4′ st Germani, 23′ st Ademi, 25′ st Ademi.

Virtus Bergamo 1909 (3-5-2): Bacuzzi; Scannapieco (16′ st Attuati), De Angeli, Meregalli; Mister, Porcino, Magrin (39′ st Redaelli), Morosini, Seck; Amodeo, Germani (29′ st Risi). A disp.: Deri, Pellegrini, Flaccadori, Martinelli, Facoetti, Masinari. All. Madonna.
Darfo Boario (4-3-1-2):Tognazzi; Filippi (10′ st Ghidini), P. Guarnieri, Bakayoko, Mingardi; Muchetti, Forlani, M. Guarnieri; Serlini (19′ st Spampatti); Galelli, Ademi (30′ st Pedersoli). A disp.: Poetini, Zoboli, Iraci, Zanardini, Nibali, Savoini. All. Del Prato.
Arbitro: Porcheddu di Oristano (Torri di Como-Franco di Padova).
Note: Spettatori: 300. Ammoniti: Galelli, Ghidini, Germani, Mister, Forlani. Espulso: Bacuzzi. Angoli: 5-1; Recupero: 2/5.

Alzano Lombardo: E’ andata così. Dopo aver dimostrato la propria superiorità quando si è riusciti a giocare nel modo che la Virtus predilige, i ragazzi di Madonna si sono arresi, rimontati dal Darfo Boario, a causa degli episodi sfavorevoli e mai decisivi come in questa circostanza.

Merito ai bresciani per il primo tempo in cui hanno imbrigliato i bianconeri: ad inizio ripresa la Virtus accelera, passa in vantaggio con un’azione meravigliosa conclusa in rete da Germani, ma si fa del male da sola: al 9′ Bacuzzi sbaglia il rinvio, respinge con le mani per non subire il pari fuori dall’area e viene espulso.

Esordisce così il portiere della Juniores Lorenzo Attuati, costretto a capitolare al 23′ sul gol da attaccante puro di Ademi, che 2′ insacca un’altra rete contestata dal pubblico di casa. Meregalli si trova a terra nelle vicinanze della panchina ospite, il pallone passa da sinistra a destra e a nulla valgono le richieste dei locali di buttare fuori la sfera: lo stesso Ademi si trova il comodo pallone del 2-1. Episodi di questo tipo nel calcio ne sono successi e ne succederanno, ma fanno riflettere: di fatto il match si chiude qua, nonostante due tentativi di punizione di Morosini e uno di Risi nel finale con la Virtus in dieci uomini.

C’è già tanta voglia di riscatto, dopo aver fatto vedere lampi di gran calcio con un Morosini superlativo: il prossimo turno vedrà impegnati i bianconeri nella lunga trasferta di Bolzano, contro l’altra Virtus, in campo alle 15 domenica 26 marzo.


Le azioni salienti del match
Primo tempo
4′: primo tiro del match, Muchetti ci prova da fuori, para a terra Bacuzzi.
13′: dubbio episodio in area, ottimo spunto di Mister, Amodeo per Germani che viene atterrato, ma il direttore di gara lascia correre.
15′: Galelli stringe da destra e conclude da sinistra, para a terra Bacuzzi.
20′: pericolo per la Virtus, gran parata di Bacuzzi su tiro ravvicinato di Galelli.
22′: cross di Morosini, testa di Amodeo, miracolo di Tognazzi, Seck sulla respinta ci prova di testa ma viene abbattuto, l’arbitro lascia correre.
26′: botta alta di Forlani dal limite su assist di Ademi.
31′: primo ammonito del match, Galelli.
44′: poche emozioni, punizione di Morosini troppo in bocca al portiere.
46′: spettacolare rovesciata di Porcino, palla a lato di poco, l’occasione più ghiotta del primo tempo.
Secondo tempo
1′: Virtus vicina al gol, tocco fuori di poco di Germani.
2′: botta di destra di Porcino alta di poco sopra la traversa
4′: GOOOOOL VIRTUS BERGAMO, 1-0: spettacolo Virtus, grandissima perla: Morosini, Amodeo, Morosini, Germani che finalizza, un’azione bellissima.
7′: pericolo Virtus, Galelli spreca incredibilmente calciando di poco fuori sul secondo palo.
9′: La Virtus resta in 10: lungo lancio del portiere ospite, Bacuzzi cincischia e poi prova a salvare con una mano fuori dall’area, cartellino rosso.
10′: esordio in Serie D per il portiere della Juniores Lorenzo Attuati, classe 1999.
23′: Gol Darfo Boario, 1-1: pareggiano i bresciani, Ademi anticipa De Angeli e di sinistro insacca, nulla può il giovane portiere Virtus.
25′: Gol Darfo Boario, 2-1: Con Meragalli a terra davanti alla panchinan del Darfo, la squadra bresciana fa girare il pallone che arriva ad Ademi, soltamente marcato dallo stesso Meregalli, il quale batte Attuati. Polemica a metà campo per la poca correttezza mostrata dagli ospiti nella circostanza.
39′: Morosini colpisce l’esterno della rete, dando l’illusione del gol.
47′: punizione di Morosini deviata in angolo da Tognazzi.