Log in

 

Serie D, Folgore Caratese - Varesina 0-0

Serie D,  Folgore Caratese - Varesina 0-0



Pari a reti bianche per la Folgore Caratese al “XXV Aprile” contro la Varesina, nel posticipo della 27^ giornata del girone A di Serie D. Gli Azzurri non sono riusciti ad andare a segno nonostante le tante chance create lungo l’arco dei 90’, contro una compagine varesotta comunque solida e ben messa in campo. Simeri, Lisai e addirittura Todisco ci provano ripetutamente, ma oltre a risultare imprecisi si trovano davanti un gran Varesio proprio come all’andata. Nel prossimo turno, mister Beoni e i suoi ragazzi saranno impegnati nella trasferta di Verbania.

Il primo tempo è di marca azzurra, con la Folgore Caratese già vicina al gol nei primissimi minuti. Al 4’ è Simeri a non trovare la porta di testa su un bel cross di Lisai dalla sinistra, mentre 3’ dopo Cesana scende sulla sinistra e mette dentro per l’esterno sardo che, sulla sua conclusione, trova il primo intervento della serata di Varesio. Simeri tira debolmente poco dopo, mentre l’unica chance della Varesina è affidata ai piedi di Mira, ma l’ex Primavera dell’Inter calcia altissimo. Altra occasione azzurra al 25’: schema su punizione Moreo-Simeri, con l’attaccante napoletano che conclude a lato di pochissimo rispetto alla porta di Varesio. Al 27’, altra grande chance per i padroni di casa, ma Todisco non inquadra la porta da posizione favorevole, sugli sviluppi di un’azione da corner. Cianni è l’unico a provarci tra i ragazzi di Spilli, ma il calcio di punizione a lui affidatogli termina a lato rispetto alla porta di Cavana. L’ex Novara commette un pasticcio al 40’, lisciando un retropassaggio proveniente dalla difesa: all’ultimo riesce comunque a mettere una pezza sulla pressione di Castagna, mantenendo lo 0-0. L’ultima opportunità dei primi 45’, capita a Simeri ma una deviazione fa terminare il pallone di pochissimi largo.

Nella ripresa il primo e l’unico pericolo alla porta azzurra si verifica al 13’, quando la smanacciata di Cavana su corner termina sui piedi di Mira, capace solo di calciare sopra la traversa caratese. Al 26’ Puccio manda alta una punizione dal limite, prima di lasciare il posto a Monni. L’attaccante ex Teramo pressa e corre, ma concretamente conclude solo in una occasione, debolmente e centralmente. L’ultimo pericolo del match è portato da Simone Simeri al 31’: è lui a convergere dalla destra e a calciare in porta, ma il suo mancino termina largo. Nel finale di gara non succede nulla (tranne l’espulsione dell’allenatore della Varesina Spilli per proteste), con gli azzurri all’attacco e gli ospiti che si affidano alle ripartenze. Dopo 4’ di recupero è 0-0. Adesso testa al Verbania.

FOLGORE CARATESE-VARESINA 0-0

FOLGORE CARATESE (4-3-3): Cavana; Francescutti, Todisco, Perego, Serleti; Moreo, Innocenti (41’ s.t. Giacinti), Puccio (27’ s.t. Monni); Lisai, Simeri, Cesana (41’ s.t. Capristo). A disposizione: Citterio, Colonna, Ciko, Concina, Cosentini, Massaro. Allenatore: Beoni.

VARESINA (3-4-3): Varesio; La Marca, Musca, Albizzati; Di Caro, Mira, Cianni, Sala; Broggi (17’ s.t. Catta), Castagna (31’ s.t. Anzano), Frugoli. A disposizione: Gallino, De Angelis, Menga, Tino, Martinoia, Scapinello, D’Amico. Allenatore: Spilli.

ARBITRO: Sig. Igor Yury Paolucci di Lanciano. (Assistente 1: Sig. Dario De Cristofaro di Rovereto, Assistente 2: Sig. Tommaso Betta di Bolzano).

AMMONITI: Cesana (F), Musca, Mira, Cianni (V)

ESPULSI: Mister Spilli (V) per proteste

NOTE: Serata mite, terreno in ottime condizioni. Recupero: 0’, 4’. Spettatori: 600 ca.