Log in

 

Serie D, Caronnese - Bra 0-1

Serie D, Caronnese - Bra 0-1

    CARONNESE

    Formazione: Del Frate, Redaelli (11′ st Mandelli), Caputo (31′ st Giudici A.), Sgarbi, Patrini, Marcolini, Moleri, Galli (38′ st Parravicini), Mair, Corno, Giudici L.. A disposizione: Gherardi, Bersanetti, Cottarelli, Rudi, Odone, Martino

    Tutti. Gaburro

    BRA

    Formazione: Tunno, Besuzzo (39′ st Benabid), Gili Borghet, Rosso, Dolce, Gregory, Caristo (13′ st Coulibaly), Barale, Russo, Montante (34′ st Capellino), Beltrame. A disposizione: Bonofiglio, Ghione Mainardi, Casassa Mont, Cangemi, Aquaro, Niang

    Tutti. Daidola

    Arbitro: Castorina di Acireale

    Assistenti: Pazzona di Cagliari e Masia di Sassari

    Marcatori: 48′ st Capellino (B)

    Ammonizioni: Caputo (C), Marcolini (C), Sgarbi (C), Barale (B)

    Espulsioni:


Caronno P., 19 Marzo 2017 – Sole velato, temperatura mite: benvenuti allo Stadio Comunale di Caronno Pertusella per assistere a Caronnese-Bra. La partita si anima già da subito: le due formazioni in campo risultano pimpanti infatti già dai primi minuti. Al 3′ Moleri con tiro centrale da fuori area scalda le mani di Tunno. Subito dopo Corno aggancia un cross dello stesso Moleri e di testa sfiora la traversa. Al 12′ da un passaggio centrale di Sgarbi tocca a Mair calciare oltre il sette con un preciso tiro al volo. E’ forte e veloce il pressing del Bra che è protagonista al 14′ di una punizione calciata da Beltrame che supera la traversa senza impensierire Del Frate. Al 21′ Mair impegna alla respinta sulla corta distanza il numero uno avversario Tunno. Al 25′ Luca Giudici crossa a centro area per Corno che con un rasoterra costringe Tunno alla difficile respinta di piedi: riprende palla Moleri che calcia fuori dallo specchio della porta ospite. Al 40′ a seguito di azione corale di presidio dell’area tocca a Redaelli crossare al centro per Corno che di testa colpisce in pieno la traversa. Il primo tempo termina sullo 0-0. Siamo alla ripresa. Al 7′ Mair dal limite sfiora il secondo palo. Al 13′ sempre Mair non sfrutta a dovere un’ottima occasione in area dove viene “placcato” da portiere e difensore avversario a pochi metri dalla porta. Al 18′ Giudici coglie al volo un traversone di Marcolini, si accentra ed impegna Tunno alla difficile respinta. Al 21′ da un lungo traversone dalla fascia destra Dolce in scivolata davanti alla porta rossoblu’ non aggancia di poco. Al 24′ da un assist di Mair tocca a Corno a pochi metri dalla porta essere bloccato da Tunno in uscita. Al 33′ è ancora Tunno (vero protagonista della giornata) a salvare un tiro di Corno sottoporta. Al 45′ su calcio d’angolo Patrini di testa costringe Tunno alla respinta. Al 48′ arriva la doccia fredda: il neo entrato Capellino dalla fascia destra si accentra e con un diagonale insidioso va in gol e raggela la tribuna caronnese. Sulla rete del Bra Castorina di Acireale emette il triplice fischio finale.

Fabrizio Volontè

Statistiche: Francesco Siriu