Log in

 

Viareggio Cup, Empoli - Bruges 3-0

Viareggio Cup, Empoli - Bruges 3-0

Reti: 35' pt. Traore (E); 33' st. Traore (E), 38' Zini An. (E).

EMPOLI (4-3-1-2): Giacomel; Zappella, Bianchi, Pejovic (32' st. Zini Al.), Seminara; Buglio (39' st. Bellini), Picchi, Damiani; Traore (39' st. Montaperto); Zini An., Manicone (28' st. Olivieri). (A disposizione: Meli, Giampà, Di Leo, Castorani, Tehe, Matteucci). All.: Dal Canto.

BRUGES (4-2-3-1): Gabriel; Nuyts, Karkache, Tanghe, Verwerft (36' st. Vankerkhoven); Peeters, Lynen (9' st. Baiye); Openda, Van Camp, Brodic (25' st. De Kuyffer); Fadiga. (A disposizione: Alfieri, Cornette, Carcela, Gonen). All.: Vermant.

Arbitro: Fourneau di Roma 1 (assistenti Affatato di Verbano-Cusio-Ossola e Cartaino di Pavia).

Note: espulso Tanghe (B) al 35' pt. ; ammoniti Pejovic (E), Peeters (B), Traore (E), Damiani (E).
Per la quinta volta – tutte e cinque nel nuovo secolo – l’Empoli conquista la finale della Viareggio Cup: il 3-0 con cui gli azzurri di Alessandro Dal Canto liquidano il Bruges (che ripresentava il fantasista croato Brodic reduce dagli impegni con la Under 21 del suo Paese) non sorprenda più di tanto perché la formazione toscana, una volta superato lo spavento del rigore fallito dai belgi (palo di Brodic), ha dimostrato grande praticità. È stato il diciassettenne fantasista Hamed Traore a sbloccare il risultato nel primo tempo e ad irrobustirlo nella parte centrale della ripresa per il 2-0. Nel finale, Andrea Zini fissava definitivamente il risultato sul 3-0, punizione forse eccessiva per il Bruges ma sul successo del tonico Empoli non c’è nulla da dire. Per l’allenatore dei toscani Alessandro Dal Canto c’è la possibilità di aggiudicarsi il Torneo da tecnico dopo averlo vinto da giocatore nel 1994 con la maglia della Juventus (3-2 alla Fiorentina, con golden gol decisivo di Del Piero).

  • Pubblicato in Tornei

LA SAPONERIA UNIGROSS - GRIFO PERUGIA 2-2

CAMPIONATO FEMMINILE NAZIONALE

SERIE B GIRONE B

7° Giornata di Ritorno – 26 Marzo 2017

 

PESCARA. Torna a fare punti La Saponeria Unigross e lo fa di nuovo tra le mura amiche del Campo Zanni di Pescara. In extremis le pescaresi, contro la Grifo Perugia, conquistano un punto preziosissimo ai fini della classifica. Un punto che infonde coraggio per il prosieguo della stagione. L’importante era conquistare un risultato positivo e le rossoverdi hanno raggiunto l’obiettivo fissando lo score sul 2-2 a tempo ormai scaduto.

La partita inizia senza troppe emozioni. Bisogna attendere il 13' per vedere il primo tiro in porta con Di Battista, ma il suo tiro smorzato dalla difesa perugina non impensierisce Bayol.

Al 30' è Timo a rendersi pericolosa con un gran tiro ma Zullo mette le ali per deviare in angolo e salvare le sue compagne. Nove minuti più tardi Giovannucci, direttamente da calcio di punizione, colpisce la traversa, la difesa pescarese resta imbambolata e sulla ribattuta si avventa Bylykbashi

che porta in vantaggio le sue. Il Pescara prova a reagisce ma chiude la prima frazione in svantaggio di un solo gol.

A sei minuti dalla ripresa il Perugia raddoppia con un tiro di Fiorucci che Zullo non trattiene. Le pescaresi sembrano non voler demordere e cercano di reagire nonostante il doppio svantaggio.

Al 59' ci pensa Amicucci ad accorciare le distanze. La n. 3 pescarese segna la sua prima rete direttamente da calcio piazzato. Ora le pescaresi ci credono e provano a pareggiare con Mari che tenta di deviare in rete una punizione di Longo ma Baylon fa buona guardia. Clamorosa occasione per il Perugia, ancora con Fiorucci, che questa volta però viene fermata dal palo interno.

La Saponeria Unigross butta il cuore oltre l'ostacolo e coglie il meritato pareggio al 91′ grazie alla bomber Primi, anche lei alla prima rete stagionale.

Nella prossima trasferta in quel di Reggio Emilia le rossoverdi affronteranno il Sassuolo allo Stadio Mirabello.

 

Il tabellino dell’incontro:

 

LA SAPONERIA UNIGROSS  - GRIFO PERUGIA 2-2 (0-1)

 

LA SAPONERIA UNIGROSS: Zullo, Confessore, Amicucci, Longo, Giuliani, Fiorenza (46' Colantonio), Santirocco (80' Paolini), Mari (70' Lazzari), Primi, Cialfi, Di Battista

A disposizione: Eugeni, De Leonardis, Vizzarri, Maiorano

 

PERUGIA: Bayol, Alessi, Monetini (72' Zelli), Tuteri, Ferretti, Rosmini, Narcisi (85' Piselli), Timo, Fiorucci G., Giovannucci, Bylykbashi (66' Ceccarelli)

A disposizione: Marroccoli, Fiorucci C., Baldassarre, Fortunati

Allenatore: Valentina Belia

 

 

Reti: 39' Bylykbashi (P), 51' Fiorucci G. (P), 59' Amicucci (L), 91' Primi (L)

Ammonizioni: Santirocco, Cialfi, Di Battista (L), Ferretti, Zelli (P)

Arbitro: Luca Capriuolo di Bari (Luigi D'orazio di Lanciano e Francesco Di Marte di Teramo)

 

RISULTATI

7° GIORNATA DI RITORNO 26 MAR 2017

 

MARCON                                                     AREZZO                                          3-2

CASTELVECCHIO                                     PADOVA                                        0-0

VIRTUS PADOVA                                      FED. SAMMARINESE                   0-2

IMOLESE                                                     GORDIGE                                        2-2

LA SAPONERIA UNIGROSS                   GRIFO PERUGIA                            2-2

NEW TEAM FERRARA                             PERMAC VITTORIO VENETO     2-3

UDINESE C.F.                                             SASSUOLO C.F.                              0-3

 

 

CLASSIFICA

 

53 PERMAC VITTORIO VENETO

51 SASSUOLO C.F.

44 CASTELVECCHIO

41 CALCIO PADOVA FEMMINILE

36 MARCON

27 FEDERAZIONE SAMMARINESE

27 GRIFO PERUGIA

24 AREZZO

24 NEW TEAM FERRARA

22 IMOLESE FEMMINILE  

16 UDINESE C.F.

13 VIRTUS PADOVA 

10 GORDIGE CALCIO RAGAZZE

  8 LA SAPONERIA UNIGROSS

 

 

 

 

PROSSIMO TURNO

8° GIORNATA DI RITORNO 2 APR 2017

 

PERMAC VITTORIO VENETO                CASTELVECCHIO                                    

FED. SAMMARINESE                               MARCON                                                    

GRIFO PERUGIA                                       IMOLESE                                                    

SASSUOLO C.F.                                         LA SAPONERIA UNIGROSS                  

GORDIGE                                                    NEW TEAM FERRARA                            

AREZZO                                                      UDINESE C.F.                                            

PADOVA                                                     VIRTUS PADOVA

Serie C Femminile, un gol per tempo e il Parma Rosa torna alla vittoria: 2-0 alla Virtus Romagna. Grossi para un rigore a Cabrera

Serie C Femminile, un gol per tempo e il Parma Rosa torna alla vittoria: 2-0 alla Virtus Romagna. Grossi para un rigore a Cabrera


Collecchio, 27 Marzo 2017 – Il Parma rosa, con due reti segnate entrambe allo scadere dei due tempi, batte la Virtus Romagna con una bella prestazione. Nel primo tempo le romagnole badano soprattutto a difendersi lasciando a Gaburro il compito di impensierire la retroguardia crociata. In attacco il Parma si dimostra poco concreto sotto porta con Minari anticipata su angolo e soprattutto con Bandini che al 35′ tira debolmente da ottima posizione. Al 45′ Maini anticipa Fiorella e crossa in mezzo dove Arrigoni si coordina ed in mezza rovesciata la mette nel sette. Nella ripresa fioccano le occasioni per le gialloblu, ma Terzoni, Bandini, Parizzi non sono precise nelle conclusioni. Al 12′ si vede anche la Virtus: Gaburro porta a spasso la difesa e serve Mancarella che tutta sola spara alto. Al 16′ da angolo ancora Mancarella ha la palla buona, ma non è precisa. Il Parma si distende in avanti e va al tiro con Terzoni dopo che Fontanesi aveva scambiato con Boselli. La palla per chiudere l’incontro è sui piedi di Bandini che spreca da due passi. Sul ribaltamento di fronte Fontanesi frana su Cabrera, per l’arbitro è penalty. Dal dischetto la stessa Cabrera si fa, però, ipnotizzare da Grossi che para con sicurezza. Allo scadere Arrigoni verticalizza per Bandini che entra in area e infila Citta in uscita.

IL TABELLINO / PARMA-VIRTUS ROMAGNA 2-0

Marcatori: 45′ Arrigoni, 92′ Bandini

Parma – Grossi, Maini, Soragni, Arrigoni, Frati, Vallante, Parizzi, Minari (dal 70′ Boselli), Terzoni, Bandini, Botti (dal 30′ Fontanesi).
All. Libassi
A disposizione: Lusignani, Romanini

Virtus Romagna – Citta, Muccioli, Stefanoni, Benvenuti, Zinelli (dal 76′ D’Ippolito), Ridolfi, Calia (dal 52′ Gori), Mancarella, Cabrera, Gaburro, Fiorella
All. Carnevali
A disposizione: Cinti, Muggisti.

Arbitro: Sig. Pensato di Parma