Log in

 

TROFEO DOSSENA, CREMONESE CAMPIONE! Grigiorossi vincenti di rigore

In evidenza TROFEO DOSSENA, CREMONESE CAMPIONE! Grigiorossi vincenti di rigore

TROFEO DOSSENA, CREMONESE CAMPIONE! Grigiorossi vincenti di rigore

I ragazzi di mister Gatti superano per 2-1 l'Atalanta: il vantaggio di Viola del primo tempo è pareggiato da Zambataro in avvio di ripresa. Nella ripresa penalty per la Cremo: entra Sonzogni per batterlo e non sbaglia

41° TROFEO DOSSENA

Stadio "Voltini" - Crema (CR)

Sabato 17 giugno 2017 - Ore 21.00

*** CREMONESE CAMPIONE ***


LA FINALISSIMA

CREMONESE - ATALANTA 2 - 1
35' pt Viola (C), 2' st Zambataro (A), 19' st Sonzogni rig. (C)

CREMONESE: Rossi, Tura, Alghisi (17' st Vezzoni), Lame, Amadio, Bertolotti, Peri, Guindani (14' st Bignami), Myrteza (33' st Poledri), Cesari, Viola (23' st Sonzogni).
A disposizione: Garletti, Spagnoli, Bingo.
Allenatore: Sig. Giorgio M. Gatti

ATALANTA: Vidovsek, Del Prato, Zanoni (24' st Zortea), Pagliari (8' st Ogliari), Marchetti, Alari, Zambataro, Mallamo, Mazzocchi, Colpani (36' st Piccoli), Migliorelli (1' st Eleuteri)
A disposizione: Taliento, Guth, Ricci.
Allenatore: Sig. Valter Bonacina

Crema (CR)


CREMONESE CAMPIONE!

I grigiorossi si laureano campioni, conquistando il primo posto del 41° Trofeo "Dossena".
Solo due anni dopo l'ultimo trionfo, la Cremonese torna ad alzare l'ambito trofeo, puntando su una squadra ricca di talenti nostrani.
Che emozione!

Bellissima partita al Voltini, dove scendono in campo due ottime squadre.
La prima fase del primo tempo è bloccata, ma dopo un evidente forcing nerazzurro, il gol di Viola spezza l'equilibrio allo scadere del primo tempo.
In avvio di ripresa Zambataro trova l'immediato 1-1, ma la Dea non riesce più a incidere come nella prima frazione.
Con il passare dei minuti cresce invece la Cremonese: Guindani si procura un penalty a metà ripresa e arriva un colpo di scena.
Mister Gatti fa entrare dalla panchina Sonzogni apposta per calciare il rigore.
Il classe '98 non tradisce emozione, da centrocampo corre verso il dischetto e trasforma all'incrocio il penalty del 2-1 che vale la vittoria.
Nel finale è forcing nerazzurro, ma brilla il portiere grigiorosso Rossi: la Cremonese è campione!

Si chiude il sipario su un Trofeo "Dossena" davvero entusiasmante: dopo un'incredibile fase a gironi, due semifinali di livello e una finalissima che ha confermato il livello dei giovani dei vivai di Cremonese e Atalanta, ma soprattutto il crescente spessore tecnico del torneo.

L'appuntamento è quindi per l'anno prossimo: viva il "Dossena"!


I PREMI INDIVIDUALI

Miglior Giocatore del Torneo: Luca Viola (Cremonese)
Capocannoniere del Torneo: Mattia Palma (Sassuolo)
Miglior Portiere del Torneo: Andrea Rossi (Cremonese)

Miglior Giocatore della Finalissima: Malik Lame (Cremonese)
Premio "Fair Play" della Finalissima: Tommaso Ogliari (Atalanta)
Giocatore più giovane della Finalissima: Roberto Piccoli (Atalanta)
Giocatore meno giovane della Finalissima: Federico Tura (Cremonese)


LA CRONACA

In campo titolari tre ragazzi del Cremasco!
Myrteza, di Crema Nuova, e Bertolotti, di Capergnanica, con la maglia della Cremonese; Zanoni, di Agnadello, con la maglia dell'Atalanta.
Pronti a subentrare in campo il nerazzurro Ogliari, di Trescore, e Sonzogni, di Sergnano.
Che emozione!

Fino a metà frazione, regna sempre l'equilibrio: si gioca a ritmi blandi, con entrambe le squadre che si affidano solo a guizzi estemporanei, ma non si scoprono e non riescono ad arrivare a conclusioni nitide.

È l'Atalanta a farsi preferire complessivamente nella prima mezz'ora: pur senza occasioni pericolose, i bergamaschi sfondano spesso sulla corsia di destra con Del Prato e Zambataro, che con il tacco apre una bella triangolazione con Colpani, senza però ricevere il pallone di ritorno dal numero 10 nerazzurro.

La Cremonese si difende con ordine e resiste, piazzando un colpo pesantissimo nel finale di frazione: da una palla recuperata sulla trequarti, nasce l'1-0 grigiorosso.
Guindani serve capitan Peri sull'inserimento in area, traiettoria tesa verso il secondo palo dove Viola insacca in rete con il destro in spaccata.
Dopo diverse chances nerazzurre, il vantaggio della Cremonese fa sbandare l'Atalanta, che rischia grosso in altre due circostanze nell'arco di due minuti.

Si rientra negli spogliatoi sull'1-0 Cremonese, ma il vantaggio dura giusto il tempo dell'intervallo.

In avvio di ripresa i nerazzurri pareggiano subito i conti: bella sventagliata da destra a sinistra di Del Prato verso Zambataro.
Il numero sette nerazzurro approfitta del mancato intervento della difesa, controlla e insacca di giustezza l'immediato 1-1 nel secondo tempo.
Che lampo!

Atalanta nuovamente pericolosa con le discese e il pressing di Zambataro, ma il portiere Ricci della Cremonese lo driblla con suola-e-controsuola nell'area di porta: grande rischio, ma grande giocata!
La Cremonese spinge con Amadio: gran blitz a centrocampo, ma la conclusione di Guindani è solo potente, non angolata.

La ripresa si conferma molto più vivace e frizzante: ancora molto pericolosa l'Atalanta, con Mazzocchi che mette una gran palla dentro per Colpani, che prova la deviazione con la punta di sinistro, ma l'uscita di Ricci gli chiude lo specchio e sventa una vera occasionissima.

La Cremonese beneficia quindi di un penalty al 17' della ripresa: grande azione di Amadio (tra i migliori della Cremo) e scarica su Guindani, atterrato in area.
Il Sig. Peletti di Crema indica il dischetto, ma arriva un colpo di scena: mister Gatti fa entrare il sergnanese Sonzogni per battere il calcio di rigore.
Nessuna emozione tradita dal classe '98 dal dischetto e palla dritta all'incrocio dei pali per il 2-1 grigiorosso.
Trasformazione superlativa!

Reazione immediata e veemente dell'Atalanta: gran tiro di Colpani, che centra la traversa con una super conclusione. Che bordata!
Capovolgimento di fronte e subito occasionissima per la Cremo: il tiro di Myrteza sembra destinato al gol, ma è rimpallato da un difensore.

L'Atalanta nel finale spinge alla ricerca del pareggio: bell'assist di Mazzocchi per Del Prato, che arriva al tiro da dentro l'area, provando il piazzato sul secondo palo, ma il portiere grigiorosso Rossi blocca.

Il forcing nerazzurro prosegue senza sosta e l'Atalanta ha un'occasione pazzesca al 40': lancio illuminante di Zambataro per Marchetti, che entra in area, salta Rossi in uscita con un gran controllo anziché calciare (movimento in orizzontale rispetto alla porta) e viene fermato dal recupero in extremis di un difensore grigiorosso.
Che occasione!

Ancora un'opportunità per parte, ma non così nitida: al triplice fischio dell'arbitro il punteggio è di 2-1.