Log in

 

Viareggio Cup, Camioneros - Rappresentativa Serie D 2-0

In evidenza Viareggio Cup, Camioneros - Rappresentativa Serie D 2-0

Reti: 26’ e 37’st De Leon

Camioneros (4-4-2): Gladiali; Ardiles, Alegne Rojas, Vazquez, Duarte (20’ st De Leon); Heinze (dal1’st Baigorrie, 42’ st Limpes)), Parra, Moyano (42’ st Giorno), Chanovo (dal 1’st Altamiedro); Maldonado (20’ st Martinez), Tunas.
A disp: Romero, Avalos, Inglese.
All: Prieto

Rapp Serie D (4-2-3-1): Cavalieri; Vitolo, Tonini (27’ Colantonio), Calvanese, De Fazio; Marini (27’ st Delvino), Tafili; Cigliano (9’st Sapucci), Flores-Heatley, Achenza (dal 32’pt Felleca, 27’ st Nacci)); Bortoluz (dal 9’st Scognamillo).
A disp: Zinani, Fiore, Monzani, Claps, Rinaldi.
All: Gentilini

Arbitro: Cassella di Bra, Assistenti: Accetta di Tivoli e D’Acunzi di Asti
Ammoniti: Chanovo (C), Marini, De Fazio (R); Espulsi: Tunas (C)
Recupero: 2’pt e 3’st

Non basta un primo tempo a tutto gas ai ragazzi di Gentilini per superare l’ultimo ostacolo chiamato Camioneros e sperare nell’accesso agli ottavi. La Rappresentativa Serie D saluta la Viareggio Cup con una sconfitta per 2-0 all’ultima giornata contro il Deportivo Camioneros al termine di una partita poco fortunata e condizionata da molti falli e tensioni in campo. Flores Heatley arriva per ben due volte in zona tiro ma altrettanti rimpalli negano alla punta di calciare in rete. Prima del vantaggio argentino, nel secondo tempo, la Rappresentativa colpisce una traversa con il neo entrato Scognamillo ed un palo con Flores. La palla non vuole entrare alle spalle di Gladiali mentre lo fa con Cavalieri al 26’. Il numero uno arancio blu rinvia dalla propria area piccola colpendo in pieno la schiena di De Leon, il quale indirizza involontariamente la sfera in gol. La rete dei Camioneros costringe la squadra a sbilanciarsi ancora di più e dieci minuti dopo, su azione di contropiede, ancora De Leon deposita la palla in rete di testa. Delusione e rabbia accompagnano la Rappresentativa negli spogliatoi. Nell’altra sfida il Napoli supera il Bari per due reti a una e si qualifica al primo posto del girone 6.