Log in

 

Colpaccio della Cioli Ariccia Valmontone: arriva Vinicius Bacaro!

CALCIO A 5 / SERIE B

Colpaccio della Cioli Ariccia Valmontone: arriva Vinicius Bacaro!

 

ROMA – La Società Cioli Ariccia Valmontone comunica di aver raggiunto l’accordo con Vinicius Bacaro che nella prossima stagione indosserà la maglia numero 10 della formazione amarantoceleste. Campione d’Europa nel 2003 con la Nazionale italiana, Vinicius Bacaro non ha certo bisogno di presentazioni. A lui va il più sincero benvenuto da parte di tutta la Società, dello staff tecnico e dirigenziale. Il giocatore, che si aggregherà ai suoi compagni agli ordini di mister Rosinha per la preparazione pre-campionato, ha rilasciato queste dichiarazioni a seguito dell’accordo raggiunto con il club.

Hai vinto praticamente tutto quello che c’era da vincere. Cosa significa per te raccogliere questa nuova sfida?

BACARO: “Il rapporto con Franco Casilli (Presidente della Società, ndr) è stato il motore che mi ha permesso di decidere. Questa potrebbe essere una bella esperienza con la quale chiudere la mia carriera alla soglia dei 40 anni… Gli impegni di lavoro, il fatto di essere genitore, sono cose importanti per me. Ciò nonostante mi sento ancora in condizione di dire la mia e divertirmi. Quest’ultima componente, al di là delle ambizioni personali, e il fatto di poter aiutare i giovani cercando di trasmettere loro dei valori importanti, sono state fondamentali nella mia decisione”

Veniamo ora al rapporto con i tuoi compagni di squadra, alcuni li conosci…

BACARO: “Sì, alcuni li conosco, Marchetti poi è mio amico da tantissimi anni… Mi sarebbe piaciuto avere vicini a me in questo mio ultimo anno anche altri ragazzi, con i quali ho avuto la possibilità di condividere momenti importanti della mia carriera. Mi fa piacere ci siano nuovi giocatori, che non conosco, con i quali poter avere nuovi rapporti, far crescere nuove amicizie. La mia professionalità sarà al servizio dei ragazzi più giovani. Mi auguro di riuscire a trasferire loro il mio impegno e la perseveranza che mi hanno permesso di togliermi parecchie soddisfazioni in questo sport”.

La voce del DS. In calce alle dichiarazioni di Vinicius Bacaro arrivano le parole di Gianluca De Angelis, Direttore sportivo del club: “Urrà – grida – siamo tutti molto contenti che questa trattativa sia andata a buon fine. Se questo colpo c’è stato è grazie a Franco Casilli, alla sua tenacia… Ci aveva detto di aspettare e adesso… Devo dire che abbiamo atteso ben volentieri! Grazie davvero a Franco che ha messo a segno questo colpo. A lui va il plauso di tutta la Società”.



ROSSI RINNOVA!

ROSSI RINNOVA!

Il Carrè Chiuppano Alto Vic. comunica che il giocatore Andrea Rossi farà parte della rosa biancoazzurra anche per la stagione sportiva 2017/2018.

Classe 1994, il laterale vicentino milita nel Carrè Chiuppano dalla stagione 2013/2014 e si appresta dunque ad indossare i nostri colori per il quinto anno. Ventidue i goal messi a segno nello scorso campionato e nel suo curriculum sportivo c’è spazio anche per una convocazione nella Nazionale Italiana Under 21.

"È stato un rinnovo importante perché arriva in un punto significativo della mia carriera - le prime parole di Andrea dopo il rinnovo -  Giocare questa categoria con questa maglia mi fa capire che anni di lavoro vengono ripagati. Ringrazio la società e il mister per avermi voluto così fortemente e per la fiducia che hanno riposto in me".

La società intende augurare un anno di successi al suo fantasista: ben rimasto Andrea!

Ufficio Stampa ASD Carrè Chiuppano Alto Vic.

 

AcquaeSapone Unigross Futsal: ufficiale, acquistato il portoghese Osvaldo

Anche Osvaldo è un giocatore nerazzurro

 

 La società AcquaeSapone Unigross Futsal comunica di aver acquisito le prestazioni sportive del giocatore Fernandes Moreno Osvaldo, laterale mancino, classe 1992, nazionalità portoghese, cresciuto in patria, nella Liga lusitana (tra le tante, Belenenses e Fundao), reduce dalle esperienze italiane con Policoro e Catanzaro e autore di 15 gol l'anno scorso nel campionato di A2, girone B.

 Giocatore dotato di grandi potenzialità fisiche e tecniche, soprannominato dai tifosi calabresi il "Panteron", Osvaldo era nel mirino della società nerazzurra fin dalla scorsa sessione di mercato invernale. L'operazione è andata a buon fine in queste ore e finalmente il laterale sarà a disposizione del tecnico Antonio Ricci nella prossima stagione.

 "Ha fatto molto nella passata stagione a Policoro, sia sotto la gestione Ceppi che in quella Capurso. Lo seguivamo da tempo perché è un ragazzo con grandi doti: per lui sarà la prima esperienza ad alto livello in carriera, ma riteniamo che abbia i mezzi per potersi affermare – è la presentazione affidata a mister Antonio Ricci – . Il suo repertorio? E' un mancino dotato di un gran tiro, bravo nell'uno contro uno e con tecnica importante. Sa partecipare a tutte le fasi del gioco, per questo il suo ruolo non è ancora ben cristallizzato. Lo ritengo in partenza un universale, uno che potrà darci equilibrio in campo, sempre che confermi le qualità che noi abbiamo visto in lui. Il gruppo certamente lo aiuterà ad esprimersi al meglio, è un giocatore da sgrezzare: dovrà essere bravo a velocizzare il suo processo di crescita per inserirsi al più presto nel nuovo contesto. Abbiamo molta fiducia in lui".

 STAGE PER GIOVANI TALENTI 

 

Si svolgerà la mattina di lunedì’ 24 luglio, al centro sportivo Kick off di Silvi Marina, lo stage gratuito riservato – dalle 9,30 alle 11,30 – a ragazzi nati dal 2005 al 1998.

Il programma: ore 9,00 appuntamento nati 2003/2005 per raccolta dati, 9,30/10,30 seduta allenamento; ore 10,00 appuntamento nati 2002/1998 per raccolta dati, 10,30/11,30 seduta allenamento. Eventuali nuovi incontri per i giorni successivi.

 

Ufficio stampa e comunicazione

AcquaeSapone Futsal

La Società Asd Came Dosson C5 comunica ufficialmente di aver trovato l'accordo per la nuova stagione 2017/2018 con Luca Morassi.

La Società Asd Came Dosson C5 comunica ufficialmente di aver trovato l'accordo per la nuova stagione 2017/2018 con Luca Morassi.

Il portiere, nato il 7 gennaio 1991 a Udine, arriva a Dosson da fresco vincitore dello scudetto con la Luparense Calcio a 5.
Nel suo curriculum, questa vittoria va ad aggiungersi al Campionato di Serie A vinto nel 2014 sempre con la squadra di San Martino di Lupari, oltre alle vittorie dei Campionati di B e A2 con il Zanè Vicenza.
Luca Morassi, che vestirà la maglia numero 19, insieme al confermato Marco Vascello, andrà a comporre una coppia di portieri di sicuro livello nel roster di mister Rocha.

Le prime parole di Luca al momento della firma a Dosson: "Come già anticipato da alcuni rumors, la prossima stagione vestirò la maglia della Came Dosson. È una grande soddisfazione poter giocare per il quinto anno di fila nel massimo campionato Italiano di calcio a 5. Doveroso ringraziare il presidente Alessandro Zanetti e l'allenatore Sylvio Rocha per avermi accolto con entusiasmo nella squadra ed avermi dato la possibilità di mettermi in gioco ancora una volta. Sarà una sfida diversa, con obiettivi nuovi ma sicuramente stimolante e da vivere fino alla fine. Cercherò di mettere al servizio dei miei compagni esperienza e dedizione, per ripagare la fiducia di chi ha scommesso su di me e perché no, togliermi qualche piccola soddisfazione!"
Il presidente:"Siamo molto felici di aver trovato l'accordo con Luca Morassi. Un ragazzo che in questi anni alla Luparense si è sempre fatto trovare pronto. Insieme a Marco Vascello, sono una coppia di portieri di sicuro affidamento per il presente ma anche per il futuro!"

Lucchese rinnova, quinto confermato per Matteucci

Lucchese rinnova, quinto confermato per Matteucci

La lista dei rinnovi in casa AT.ED.2 si allunga col nome di Aldo Lucchese, palermitano classe ’95, arrivato a Forlì nell’inverno scorso. Un curriculum già importante nonostante la giovane età: messosi in luce giovanissimo nel vivaio del Ravenna mette gli occhi su di lui il Kaos Futsal che decide di acquisirlo per portarlo alla corte di Andrejic dove con le formazioni giovanili ferraresi si cava il lusso di conquistare diversi titoli e si merita la convocazione ad uno stage della nazionale under 21. Poi una stagione in prestito divisa fra Prato e Futsal Cesena prima del rientro alla Futsal Ravenna in serie C1.

Due anni orsono la chiamata di mister Carobbi che lo porta con se all’Imolese prima appunto dello sbarco a Forlì.

Buon impatto iniziale e rendimento costante gli hanno fatto scalare le gerarchie di mister Moretti e la conseguente riconferma per la prossima stagione dove comunque le aspettative su di lui non mancheranno con la speranza di veder finalmente consacrarsi quello che fino a pochi anni fa era considerato il miglior talento della zona.

BENTORNATO STIVEN!

BENTORNATO STIVEN!

Il Carrè Chiuppano AV è lieto di annunciare il ritorno in squadra di Stiven Daniel Zannoni.

Classe 1985, Stiven è nato a Tombolo (PD) e ricopre il ruolo di centrale difensivo. Luparense e Cittadella le squadre dove ha militato prima di approdare al Carrè Chiuppano, dove ha difeso i colori biancoazzurri nelle stagioni 2009-2010 e 2010-2011. New Team Gorizia, Villorba, Diavoli Rossi e Miti Vicinalis le formazioni dove ha giocato successivamente prima di decidere di tornare a Carrè. Nel suo passato anche una convocazione nella Nazionale Maggiore.

“Sono molto contento di tornare in una società nella quale avevo lasciato il cuore – le prime parole di Stiven - In realtà ogni estate eravamo stati vicini al mio ritorno (con il Direttore Sportivo Matteo ci siamo sempre sentiti) ma non era forse il momento giusto. Qui sono sempre stato trattato benissimo da tutti, torno dopo diversi anni ma le persone sono sempre le stesse, questo significa che, oltre ad una società, si tratta di una famiglia. Ringrazio il mister e la società per avermi voluto fortemente”.

La società intende riaccogliere a braccia aperte Stiven : bentornato a casa!

Ufficio Stampa ASD Carrè Chiuppano AV

Botto dell'Olimpus Roma: arriva Gimena Blanco

CALCIO A 5 / SERIE A ELITE FEMMINILE

Botto dell'Olimpus Roma: arriva Gimena Blanco

 

ROMA - La Società Olimpus Roma ha raggiunto l'accordo con la giocatrice argentina Gimena Maria Blanco per la stagione 2017/2018. L'universale classe '87, originaria di Mendoza,  si aggregherà alle sue compagne per la preparazione precampionato. La Blanco che in Italia ha già vinto quattro scudetti, con altrettante maglie, e due Coppa Italia, vestirà dunque la maglia numero 10 dell'Olimpus Roma nel prossimo campionato.

Cosa provi a venire a giocare nella squadra Campione d'Italia?

BLANCO: "Per me è un grande orgoglio far parte di una Società e di una squadra che ha lottato fino alla fine riuscendo a vincere tutto"

Cosa ti ha convinta a venire all'Olimpus?

BLANCO: "È la squadra che dovrà disputare più competizioni nella prossima stagione, mi è sempre sembrata una Società molto organizzata e, dopo un anno di stop, è anche una sfida personale. A trent'anni non so se in futuro mi potrà capitare un'occasione del genere. In passato ho lavorato con Daniele D'Orto e Andrea Petricca che sono due persone di cui ti puoi fidare ed in Italia non ne trovi tante"

Qui troverai molte giocatrici che conosci. Cosa proverai a trovarti di nuovo in campo con loro?

BLANCO: "Sono molto contenta di giocare con loro, mi capiscono in campo, ci conosciamo, e questo è molto importante per una stagione che si preannuncia difficile. Non vedo l'ora di allenarmi con loro!"

Riorganizzazione Ufficio Stampa. Comunicazione affidata a Sabino Del Latte

Riorganizzazione Ufficio Stampa. Comunicazione affidata a Sabino Del Latte

 

Continua la riorganizzazione dei vari settori con l’inserimento all’interno dell’ufficio stampa del giovane e talentuoso Sabino Del Latte. A lui è stato affidato il compito di seguire e redigere tutti gli articoli della società.

 

L’Apulia Food Canosa affida a Sabino Del Latte l’incarico di addetto stampa ufficiale della società.  

 

Del Latte, alla sua prima esperienza come addetto stampa, è da anni presente nel settore giovanile della società. Cresciuto ed appassionatosi a questo sport, dopo una prima stagiona in Under 21 ed essersi occupato della comunicazione del settore giovanile, da questa stagione sarà impiegato a tempo pieno con la prima squadra.

 

Sabino Del Latte: “Indubbiamente è un ruolo di fondamentale importanza. Appena mi è stato proposto ho subito accettato convinto anche dal progetto e dalla voglia di riscatto della società dopo la non esaltante passata stagione. Da sempre desideravo entrare nella dirigenza spinto anche dalla passione che da anni mi lega a questo sport che sta crescendo sempre di più. Di certo non mi allontanerò dal calcio giocato ma questa stagione mi vedrà in una duplice veste. Ci aspetta una stagione molto impegnativa ma che allo stesso tempo regalerà molte emozioni e soddisfazioni ai tifosi. Si preannuncia un campionato scoppiettante in cui noi diremo sicuramente la nostra.”

 

Ufficio Stampa

Asd Futsal Canosa