Log in

 

Akragas, primo giorno di ritiro a Fontanelle

Prima giornata ufficiale di ritiro in casa Akragas. La squadra biancoazzurra, agli ordini del riconfermato tecnico Raffaele Di Napoli e del suo staff, ha svolto un intenso allenamento sul campo di Fontanelle, frazione di Agrigento. Tra i giocatori presenti in ritiro i riconfermati Longo, Russo, Carrotta e Leveque, con quest’ultimo richiesto da molti club di A e B, dopo l’ottimo finale della scorsa stagione. L’organico è ancora in via di costruzione e si attendono sviluppi nelle trattative già avviate. La squadra al momento presenta per lo più giovani primavera sicuramente di buone prospettive e tra questi Rotulo, Minacori, Caternicchia, Petrucci, Amella e Sicurella.
L’Akragas tornerà ad allenarsi domani, sabato 22 luglio, al campo di Fontanelle, dalle 17.30.

  • Pubblicato in Lega Pro

In Lega Pro accolti i ricorsi di Akragas, Arezzo, Fidelis Andria, Juve Stabia e Modena

In Lega Pro accolti i ricorsi di Akragas, Arezzo, Fidelis Andria, Juve Stabia e Modena
I ricorsi presentati da cinque società, Akragas, Arezzo, Fidelis Andria, Juve Stabia e Modena, sono stati accolti all’unanimità dal Consiglio Federale, che ha riammesso i cinque club al campionato di Lega Pro 2017/2018. Il Consiglio inoltre ha anche preso atto della mancata iscrizione in Lega Pro di Como, Maceratese, Mantova e Messina: c’è tempo fino al 28 luglio per presentare, da parte dei club, le domande di ammissione per i cinque posti ancora vacanti. La decisione finale sarà presa nella riunione del Consiglio federale del 4 agosto, esaminato il parere della Covisoc.

Cambia il regolamento dei playoff per la Serie B 2017/2018. Fermo restando la promozione diretta delle prime due squadre classificate, i playoff si disputeranno se la terza classificata non avrà un vantaggio sulla quarta superiore a 14 punti. Prenderanno parte alla fase finale del torneo i sei club che avranno concluso il campionato tra la terza e l'ottava posizione. Per quanto riguarda il playout, si disputerà se il distacco tra quartultima e quintultima classificata non sarà superiore a 4 punti, fermo restando la retrocessione diretta delle ultime tre squadre classificate.

Il presidente federale Carlo Tavecchio ha aperto i lavori relazionando il Consiglio in merito all’attività federale delle ultime 3 settimane, rivolgendo un caloroso augurio alla Nazionale Femminile alla vigilia della seconda partita del girone del campionato europeo, in programma domani contro la Germania. Annunciata inoltre la scelta di Udine quale sede della finale del Campionato Europeo UEFA Under 21 del 2019 che verrà organizzato in Italia. Mentre a Bologna, che insieme a Reggio Emilia ospiterà le partite della Nazionale Italiana, si svolgerà la gara inaugurale.

Il direttore generale Michele Uva ha informato il Consiglio riguardo il programma di sostegno alle società operanti nelle aree colpite dal terremoto del 2016 ‘Il Calcio aiuta’, annunciando che si è conclusa la prima fase che ha permesso già di erogare 305.603 euro ai 77 club individuati. Entro la fine di settembre si completerà la seconda fase che considererà le spese legate a interventi strutturali di piccola entità, servizi di trasporto e spese di affitto di strutture alternative. La terza e ultima fase riguarderà la fornitura di materiale tecnico-sportivo. Inoltre, ha presentato il report realizzato dal Centro Studi e Formazione in merito ai casi di discriminazione razziale e territoriale nel calcio professionistico italiano. Da questa analisi si evince che durante il periodo di riferimento esaminato (compreso tra il 2010-11 e il 2016-17) i giudici sportivi di primo grado di Lega Serie A, Lega Serie B e Lega Pro hanno registrato complessivamente 264 episodi di discriminazione, di cui 130 avvenuti nei campi della Serie A, 34 in quelli appartenenti alla serie cadetta ed i restanti 100 negli stadi di Lega Pro. Il fenomeno discriminatorio è in diminuzione: nel lasso temporale compreso tra il 2010-11 e il 2016-17 è stata registrata una diminuzione del 74,5%, raggiungendo nell’ultima stagione il minor numero di episodi (14) riscontrati nei 7 anni analizzati. Nell’ambito delle iniziative della FIGC, che hanno l’obiettivo di sensibilizzare i giovani sui temi legati al valore educativo dello sport grazie al coinvolgimento dei tesserati delle società, Uva ha presentato, inoltre, i risultati del programma ‘Il Calcio e le Ore di Lezione’, rivolto alle scuole primarie e secondarie. La seconda edizione (stagione 2016/2017) ha visto lo svolgimento di 8.160 ore di lezione con il coinvolgimento di 72.976 studenti di età compresa dai 6 ai 18 anni per un totale di 2385 classi, 766 scuole e 199 progetti realizzati. In ultimo ha informato il Consiglio sull’attività della Commissione riguardo i procuratori sportivi, che si riunirà il prossimo 28 luglio per presentare le prime valutazioni sull’argomento già al prossimo Consiglio Federale fissato per il 4 agosto.

  • Pubblicato in Lega Pro

Bisceglie calcio, termina 12-0 la prima sgambatura contro una rappresentativa locale

Si è chiusa con una ricca goleada la prima sgambatura ufficiale del Bisceglie calcio disputata questo pomeriggio sul campo comunale di Sutrio (Ud). Contro la selezione mobilieri Sutrio, i nerazzurri hanno chiuso la prima frazione di gioco sul 4-0, dilagando poi nella ripresa con ulteriori 8 reti.

Schierati con un offensivo 4-3-3, nella prima frazione sono scesi in campo Crispino tra i pali, Migliavacca e Raucci sulle corsie laterali, con il duo Petta - Ivica centrali di difesa. In mediana cabina di regia affidata a Vrdliak, con mezzale Martin e Boljat, mentre il tridente era composto da Jovanovic centrale, Partipilo e Montinaro esterni.

Subito una doppietta per il Jovanovic nei primi venti minuti, poi Partipilo al 26´ è bravo a siglare la terza rete. A pochi minuti dalla chiusura della prima frazione, Boljat firmava il poker.

Cambiano gli interpreti ma non il modulo nella ripresa. Zavettieri manda in porta Vassallo, Delvino, raucci, Boccaccini e Diallo in difesa, Toksic centrale di centrocampo con Risolo e D´Ancora, mentre nella fase avanzata Guadalupi fungeva da esterno a sinistra con Gabrielloni centrale e Turmalay a destra.

Apertura con la rete di Toksic al 1´, poi Gabrielloni al 3´ con un colpo di testa su angolo di Guadalupi firma il 6-0.
Ancora Gabrielloni di testa va in rete poi al 22´ Boccaccini sigla l´8-0. La tripletta di gabrielloni al 25´ è servita dopo un bello scambio con Guadalupi, poi il bolide di D´Ancora dai 20 e il goal di Risolo al 36´ chiudono il match.

Test positivo dunque per i nerazzurri che dopo i primi giorni di lavoro hanno potuto effettuare una sgambata salutare per testate il lavoro fin qui svolto.

Domattina la squadra svolgerà un lavoro in piscina, nel pomeriggio invece consueto allenamento sul campo.

Tabellino:
As Bisceglie 1pt (433): Crispino,Migliavacca,Raucci, Vrdliak, Petta, Ivica, Partipilo, Boljat, Jovanovic, Martin, Montinaro.
As Bisceglie 2tp (433): Vassallo, Delvino, Raucci (10´ Lame), Toksic, Boccaccini, Diallo, Turmalaj, Risolo, Gabrielloni, D´Ancora, Guadalupi.

Selezione mobilieri Sutrio 1pt: Di Giusto, Faleschini, Candussio, Cimiotti, Maieron, Fabbris D.;D´Andrea, Selenati, Marsilio, Fabbris S.; Vidotti.
Selezione mobilieri Sutrio 2pt: Amici, Faleschini, Candussio, Cimiotti, Quaglia, Fabbris d.; Vidali, Chiapolino, De Luisa, Dassi, Vidotti.

Marcatori: 8´ 18´ Jovanovic, 25´Partipilo, 37´ Boljat; 46´ Toksic; 48´, 60´ 70´ Gabrielloni;67´ Boccaccini, 73´ Guadalupi, 76´ D´Ancora, 81´ Risolo.

  • Pubblicato in Lega Pro

Juve Stabia - Rappr. Fiuggi . 11 a 1

Prima uscita stagionale per le vespe targate Caserta-Ferrara contro la Rappresentativa di Fiuggi, località dove la Juve Stabia sta svolgendo il romitaggio estivo.


Finisce con il risultato di 11 a 1 a favore dei gialloblu’, l’incontro di allenamento amichevole nel corso del quale i tecnici stabiesi hanno alternato tutti gli effettivi a disposizione. Questo lo schieramento iniziale :


Juve Stabia 1° t (4-3-3) : Bacci; Nava, Atanasov, Bachini, Dentice; Viola, Esposito, Matute; Lisi, Paponi, Berardi.
Juve Stabia 2°t (4-3-3): Zanotti; Nava, Atanasov, Bachini, Dentice; Viola, Esposito, Matute; Lisi, Paponi, Berardi.
A disposizione: Polverino, Crialese*, Cancellotti, Morero, Redolfi, Salvi, Mastalli, Osei, Sandomenico, Costantini, Strefezza e Gaye.
All.ri : mister Caserta e mister Ferrara

Rappresentativa Fiuggi : Sacha; Jude Dikenwosi, Michael Crostofer, Lucarelli, Eril Takyi, Agostin Dimitri, Issiaka Traore, Appodia, Coli, Fontana, Traore Lassine.
A disposizione : Ticconi, Cinti, Lanzi,Jack Sisano, Enanulele Edosa, Alessandro Pannone
All : mister Martucci

Marcatori : 5' 1t Paponi, 14' e 17’ 1t Lisi, 20'1t Matute, 21' 1t Berardi, 30' 1t Viola,19' st Sandomenico, 26' st Redofi, 30' e 33 'st Strefezza (JS), 27’ st autorete Crostofer, 38' st Coli ( Rapp Fiuggi )

Note: *alla gara ha partecipato il terzino sinistro Carlo Crialese in attesa di formalizzare gli accordi con la Pro Vercelli per il trasferimento in gialloble'
Prossimo appuntamento domenica 23 luglio h.17,30 quando le vespe, al Centro Sportivo Capo i Prati, affronteranno, in amichevole, il Morolo Calcio, squadra partecipante al campionato di calcio di Eccellenza Lazio, stagione 2017-18.

  • Pubblicato in Lega Pro

Mister Di Napoli rinnova con l'Akragas

La Società Akragas Città dei Templi comunica che l'allenatore Raffaele Di Napoli insieme al suo staff tecnico, composto da Leo Criaco (secondo allenatore), Nicola Albarella (preparatore atletico), Leo Pellegrino (preparatore dei portieri), ha firmato un contratto fino al 30 giugno del 2018. Il presidente Silvio Alessi dichiara: "La riconferma è il riconoscimento per il grande lavoro svolto da Di Napoli e dal suo gruppo con l'Akragas nella scorsa stagione, culminata con la salvezza in terza serie e la valorizzazione dei giovani del nostro settore giovanile". 

La Proprietà, la Dirigenza e tutta l'Akragas augurano al riconfermato allenatore biancoazzurro le migliori soddisfazioni e gli rivolgono un grande in bocca al lupo per il suo nuovo incarico alla guida della prima squadra.

  • Pubblicato in Lega Pro

Akragas ammessa in serie C. Visite mediche per i tesserati

La Società Akragas comunica che il consiglio federale ha accolto favorevolmente il ricorso ed ha ufficialmente ammesso il club biancoazzurro al prossimo campionato di serie C. 

Nel pomeriggio, invece, allo stadio Esseneto di Agrigento, si sono svolte le prime visite mediche ai tesserati dell'Akragas per l'imminente inizio dell'attività agonistica. Le visite sono state effettuate dai medici Salvatore Bonvissuto e Giovanni Taverna, con la collaborazione del fiosioterapista Claudio Cantavenera.

 

  • Pubblicato in Lega Pro