Log in

 

Primavera, Salernitana - Frosinone 1-3

Reti: 33’ pt Palmieri, 38’ pt Tribuzzi, 8’ st Tribelli (F), 47’ st Caterino (S).

Salernitana: Scolavino, Nardecchia, Vignes, Amabile (1’ st Paolella), Ranieri, Siciliano, Proto (37’ st Caterino), Thioune (1’ st Faella), Maione, Gaeta, Carrafiello.
All.: Savini.

A disposizione: Cangiano, Libertino, Alcorace, Cantelli, Altea, Palladino.

Frosinone: Palombo, Cococcia, Esposito, Centra, Mastrantonio (30’ st Lucciarini), Contucci, Origlia (40’ st Persichini), Tribuzzi, Palmieri (45’ st Modesti), Errico, Tribelli.
All.: Galluzzo.

A disposizione: Galantini, Martino, Lima Brito, Tonanzi.

Arbitro: Carella di Bari.
Assistenti: Di Benedetto (sez. Barletta) – Pappagallo (sez. Molfetta).
Ammoniti: Gaeta (S), Cococcia, Errico (F).
Recupero: 5’ st.

Sconfitta interna per la Salernitana. Nell’ultima uscita tra le mura amiche del “Volpe” i granatini di mister Savini perdono 3–1 contro il Frosinone. Ospiti in vantaggio al 33’ con la rete di Palmieri, bissata al 38’ da Tribuzzi, che chiude il primo tempo sul parziale di 0–2. All’8’ della ripresa Tribelli fa tris, chiudendo virtualmente i giochi. La Salernitana prova a reagire, ma trova la via del gol solo nei minuti di recupero col neo entrato Caterino, che fissa il risultato sul definitivo 1–3.

Primavera, Genoa - Salernitana 4-1

Reti: 2’ pt rig. Asencio, 9’ pt Benedetti, 35’ pt Minardi (G), 13’ st Thioune (S), 26’ st Bianchi (G).

Genoa: Rollandi, Capotos, Mahrous, Embalo (39’ st Funicelli), Quaini, Zanadrea, Micovschi (13’ st Bianchi), Minardi, Asencio, Zanimacchia, Benedetti (32’ st Fassone).
All. Stellini.
A disposizione: Boasi, Bruzzo, Palmese, Logan, Sibilia, Tazzer, Belloni, Coppola, Bulgarelli.

Salernitana: Scolavino, Nardecchia, Vignes, Amabile (33’ st Maione), Ranieri, Siciliano, Faella (24’ st Carrafiello), Proto, Palladino (47’ st Cantelli), Gaeta, Thioune.
All. Savini.
A disposizione: Cangiano, Alcorace, Garofalo, Caterino, Altea.

Arbitro: Gariglio di Pinerolo.
Assistenti: Trinchieri (sez. Milano) – Lombardo (sez. Sesto San Giovanni).
Ammoniti: Amabile, Palladino (S).
Recupero: 3’ pt, 4’ st.

Sonora sconfitta per la Salernitana Primavera. Allo “Sciorba” i granatini incassano un sonoro 4–1 dal Genoa, avanti già al 2’ grazie a un calcio di rigore trasformato da Asencio. Lo stesso Asencio regala a Benedetti l’assist che vale il 2–0 dopo nove minuti. I granatini accusano il colpo e al 35’ subiscono il tris ad opera di Minardi, che chiude il primo tempo sul 3–0. Al 13’ della ripresa sussulto d’orgoglio dei granatini, che accorciano le distanze con Thioune, bravo a incornare di testa un cross dalla sinistra di Vignes. Ma è un fuoco di paglia perché al 26’ il neo entrato Bianchi cala il poker, fissando il risultato sul definitivo 4–1.

Primavera, Salernitana - Palermo 1-2

Reti: 18’ pt Maione (S), 48’ pt Mazza, 20’ st Santoro (P)

SALERNITANA: 1 Scolavino, 2 Lieto, 3 Vignes, 4 Amabile, 5 Ranieri, 6 Nardecchia, 7 Faella, 8 Paolella, 9 Maione, 10 Gaeta, 11 Carrafiello.
A disposizione: 12 Cangiano, 13 Libertino, 14 Zorresi, 15 Siciliano, 16 Alcorace, 17 Caterino, 18 Locci, 19 Garofalo, 20 Thioune, 21 Altea, 23 Palladino.
Allenatore: Marco Savini.

PALERMO: 1 Breza, 2 Punzi, 3 Giuliano, 4 Tafa, 5 Ambro, 6 Mazza, 7 Rizzo, 8 Santoro, 9 Silva Marques, 10 Bonfiglio, 11 Plescia.
A disposizione: 12 Guddo, 13 Tarantino, 14 Marinali, 15 Calivà, 16 Maddaloni, 17 Pane, 18 Tramonte, 19 Flavio, 20 Kebbeh.
Allenatore: Giovanni Bosi.

ARBITRO: Edoardo Paolini (Ascoli Piceno).
Assistenti: Antonio Spensieri (Genova) - Giuseppe Perrotti (Campobasso).

"Sono contento per il risultato ma non per la prestazione. Possiamo fare molto meglio". È questo il commento di Giovanni Bosi, allenatore della Primavera del Palermo, dopo il match vinto 1-2 in casa della Salernitana. "La prestazione non è stata positiva, soprattutto nel primo tempo. Abbiamo giocato con sufficienza. Nella ripresa siamo un po' cresciuti ma abbiamo le possibilità per fare meglio".

Primavera, Crotone - Salernitana 5- 4

Reti: 6′pt, 27′ pt Pupa (C), 8’pt Faella, 13’pt, 39′ pt rig. Maione (S), 36’pt Borello, 4’st Barillari, 31’st Cimino (C), 49’st Carrafiello (S).

Crotone: Macci, Villa, Nicoletti, Gennari (20’st Cimino), Capone, Cuomo, Borello (28’st Araldo), Pupa, Dubickas (35’st Gerace), Barillari, Giannotti.
All. Parisi.
A disposizione: Tabokas, Carrozza, Mbaye, Zavan, Fiorentino, Bartolotti, Pellizzi.

Salernitana: Scolavino, Nardecchia, Libertino, Amabile, Zorresi, Faella (17’st Carrafiello), Proto (29’pt Garofalo), Maione, Gaeta, Altea(30’st Palladino).
All. Savini.
A disposizione: Cangiano, Vignes, Alcorace, Locci, Cantelli, Caterino.

Arbitro: Luciano di Lamezia Terme.
Assistenti: Vecchi (sez. Reggio Calabria) – Cucumo (sez. Cosenza).

Ammoniti: Capone (C), Maione (S).

Bruciante sconfitta per la Salernitana Primavera. Al “Baffa” i granatini perdono per 5–4 contro il Crotone al termine di un match dalle mille emozioni. Padroni i casa avanti al 6′ con la rete di Pupa, pareggiata due minuti più tardi da Faella. La Salernitana ribalta il risultato al 13′ con Maione, ma al 27′ viene raggiunta sul 2–2 dal secondo gol di giornata di Pupa. Il Crotone effettua il controsorpasso al 36′ con Borello, ma al 39′ Maione trasforma un calcio di rigore firmando la doppietta personale che chiude il primo tempo sul 3–3. La ripresa si apre col nuovo vantaggio dei calabresi siglato da Barillari. Al 31′ Cimino sembra chiudere i giochi per i padroni di casa, ma al 49′ Carrafiello accorcia le distanze per i granatini. La Salernitana prova ad acciuffare il clamoroso pareggio, ma non c’è più tempo e la gara si chiude sul punteggio finale di 5–4.

 

 

Primavera, Roma - Salernitana 6-0

Marcatori: 4' Pellegrini (Roma), 11' Keba (Roma), 16', 59 e 80' Soleri (Roma), 37' Tumminello (Roma),

ROMA: Crisanto; Nura (62' Kastrati), De Santis, Marchizza (78' Nani), Pellegrini; Grossi, Frattesi (71' Spinozzi) Valeau; Tumminello, Keba, Soleri.
A disp.:
All.: De Rossi.

US SALERNITANA: Scolavino; Alcorace, Ranieri, Nardecchia, Vignes; Gaeta, Garofalo, Paolella (71' Spinozzi), Carrafiello; Faella (46′ Proto), Maione.
A disp.:
All.: Savini.

Arbitro: Meraviglia di Pistoia.

CRONACA LIVE

SECONDO TEMPO
90' - Finisce il match! La Roma ottiene la seconda vittoria consecutiva battendo 6-0 la Salernitana!
80' - GOL DELLA ROMA!!! Grande azione di Keba, il suo tiro viene parato da Sansovino ma sul tap in arriva puntuale Soleri. Tripletta personale e 6-0 per la Roma.
59' - GOL DELLA ROMA!! Doppietta per Soleri che porta sul 5-0 la Roma.
46' - La Roma da il via alla ripresa

PRIMO TEMPO
45'+1 - Termina il primo tempo.
37' - Tumminello, spalle alla porta, si gira e di sinistro realizza il 4-0
25' - Annullato un gol a Tumminello per fuorigioco.
16'- GOL DELLA ROMA!! Tacco di Soleri per Tumminello, il mancino dell'attaccante viene deviato da Scolavino ma sul tap in arriva proprio Soleri per il 3-0
11'- GOL DELLA ROMA! Raddoppio giallorosso: azione di Keba in area che serve l'accorrente Valeau che con il sinistro incrocia e batte Scolavino per il 2-0
4'- GOL DELLA ROMA! Subito in vantaggio i giallorossi grazie ad un gol di Pellegrini che, col suo mancino, costringe all'errore Scolavino
1' - Dopo 40 secondi prima azione pericilosa della Roma con Keba che non riesce ad anticipare l'uscita di Scolavino
La Salernitana batte il calcio d'inizio

Primavera, Salernitana - Virtus Entella 1-5

Reti: 13’ pt, 43’ st Zaniolo (E), 30’ pt rig. Maione (S), 14’ st Semprini, 23’ st Puntoriere, 46’ st Traversari (E).

Salernitana: Scolavino, Alcorace, Ranieri, Nardecchia (20’ st Palladino), Vignes, Gaeta, Garofalo, Paolella (1’ st Proto), Carrafiello (28’ st Locci), Faella, Maione.
All.: Savini.
A disposizione: Cangiano, Libertino, Zorresi, Siciliano, Altea, Caterino.

Virtus Entella: Siaulys, Casagrande, Ferrante, Ba, Carullo, Cleur, Castagna, Alluci (25’ st De Marco), Zaniolo (29’ st Da Silva), Puntoriere (35′ st Traversari), Semprini.
All.: Castorina.
A disposizione: Giaccioli, Vccarezza, Ciceri, Urso, Rossi, Mattera, Andjelic, Battaglia, Ganea.

Arbitro: Capraro di Cassino.
Assistenti: Antonaccio (sez. Barletta) – Dibenedetto (sez. Barletta).
Ammoniti: Carrafiello (S), Zaniolo, De Marco (E).
Recupero: 3’ st.

Sonora sconfitta per la Salernitana Primavera, che al “Volpe” incassa dalla Virtus Entella infligge un pesante 5–1. Ospiti avanti al 13’ con Zaniolo, bravo a ribadire in rete una corta respinta di Scolavino. La Salernitana non si perde d’animo e alla mezz’ora trova il pari grazie a un rigore trasformato da Maione e concesso per atterramento in area di Carrafiello. Poi solo Entella, che a due minuti dalla fine del primo tempo trova il nuovo vantaggio con la doppietta personale di Zaniolo. La ripresa è un monologo di marca ligure, con le reti di Semprini (14’), Puntoriere (23’) e Traversari (46’) che fissano il risultato sul definitivo 1–5.

Primavera, Ternana - Salernitana 2-1

Reti: 16’ pt Vittori (T), 42’ pt Maione (S), 5’ st Pirazzi (T).

Ternana: Vitali, Testa, Sabatini, Bellini, Tinti (37’ st Maestrelli), Roscioli, Pirazzi (11’ st Piras), D’Ongi, Vittori, Marrocco, Sahdù (23’ st Argento).
All.: Siviglia.
A disposizione: Luciani, Pinsaglia, Tassone, Gramaccioni, Conti, Ziello, Buono, Pelosi, Tabella.

Salernitana: Iliadis, Alcorace, Vignes, Garofalo, Ranieri, Nardecchia, Faella (30’ st Palladino), Paolella (36’ st Amabile), Maione, Gaeta, Carrafiello (16’ st Somma).
All.: Savini.
A disposizione: Scolavino, Libertino, Perpignano, Siciliano, Locci, Cantelli.

Arbitro: Fiorini di Frosinone.
Assistenti: Fabbro (sez. Roma 2) – Assante (sez. Frosinone)
Ammoniti: Vitali, Maestrelli (T), Faella (S).

Sconfitta esterna per la Salernitana Primavera. Allo “Strinati” i granatini perdono per 2–1 contro la Ternana al termine di un match per larghi tratti equilibrato. Padroni di casa avanti al 16’ con Vittori, bravo ad approfittare di un’amnesia della retroguardia granata. La Salernitana reagisce e al 42’ trova il pari con una bella azione corale finalizzata da Maione, che insacca l’1–1 su cui si chiude il primo tempo. Al 5’ della ripresa la difesa granata si fa trovare nuovamente impreparata: ne approfitta Pirazzi che trafigge per la seconda volta Iliadis. I granatini provano a riequilibrare le sorti dell’incontro ma faticano a creare pericoli dalle parti di Vitali. Finisce così 2–1, sconfitta che lascia tanto amaro in bocca ai ragazzi di mister Savini.

Primavera, Salernitana - Cagliari 1-2

CAGLIARI: Crosta (86’ Bizzi), Mastino, Oliveira, Briukhov, Volteggi, Pitzalis, Pennington, Antonini, Camba (90’ Gagliano), Mastromarino (73’ Doratiotto F.), Serra

SALERNITANA: Iliadis, Alcorace (70’ Proto), Vignes, Garofalo (60’ Amabile), Ranieri, Nardecchia, Gaeta, Paolella, Maione, Somma (83’ Altea), Carafiello

Arbitro: Proietti di Terni

Ammoniti: 54’ Garofalo, 74’ Volteggi

Torna alla vittoria la Primavera di Max Canzi che ha superato questa mattina con il punteggio di 2 a 1 la Salernitana.

I rossoblù sono passati in vantaggio al 18’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo grazie al colpo di testa di Lorenzo Camba. Nel secondo tempo i padroni di casa hanno trovato il pareggio al 77’ con Carrafiello ma due minuti dopo è Nicholas Pennington con un una conclusione dal limite dell’area a siglare il gol vittoria.
Questo il commento di mister Canzi al termine della gara: “È stata una partita difficile, dal primo all’ultimo minuto. Siamo stati bravi a non mollare dopo loro il pareggio e a non perdere fiducia nella possibilità di ottenere i tre punti. Siamo una squadra giovane e spesso in questa stagione ci è capitato di subire la rimonta degli avversari e per questo motivo la vittoria di oggi credo rappresenti un ulteriore passo di crescita per questo gruppo”.