Log in

 

Primavera, Pescara - Cittadella 1-1

Reti: Rodriguez 30’st, Ballarin 48’st

PESCARA: Antonino, Diana (Scimia 1’st), Di Giacomo, Maloku, ,Ferrini, Rodriguez, Diallo, Marcelli, Sow (Mancini 7’st), Del Sole, Ilic (Pompetti 27’st).
A disposizione: Fargione, Zugaro, Marino, Lupo, Battista, Liguori.
Allenatore: Ruscitti

CITTADELLA: Bugin, Guerra, Zonta, Maniero, Maronilli, Nocerino, Caccin, Ansah (Volpato 35’st), Tumiatti (Ballarin 14’st), Sartori, Rozzi (Placido 19’st).
A disposizione: Vettorel, Ferro, Menon, Papi.
Allenatore: Giacomin

Arbitro: Cudini Cristian sez. Fermo
I’Assistente: Teodori Simone sez. Fermo
II’Assistente: Montanari Enrico sez. Ancona

Ammoniti: Ansah 22’pt, Rodriguez 6’st, Marcelli 37’st

La Primavera del Pescara di Mister Ruscitti Dopo aver raggiunto il vantaggio al 30’st cede di schianto nel finale e al 48′ gli ospiti riescono a trovare il gol del pareggio.(Pescara 1 Cittadella 1).

Primavera, Chievo Verona - Pescara 1-0

Marcatori: 5’pt Isufaj.

ChievoVerona: Pavoni, Troiani, Oprut, Sbampato, Danieli, Pogliano, Bertagnoli, Polo (34’st Pozzoni), Isufaj, Vignato (15’st Liberal), Ngissah
A disposizione: Anderloni, Carminati, Dukic, Kaleba, Nuti, Franchini, Pavlev, Cataldi, Placidi, Ceretta.
Allenatore: Lorenzo D’Anna.

Pescara: Antonino, Maloku, Di Giacomo, Marcelli, Ferrini (45’st Liguori), Delli Carri, Diallo, Camilleri (23’st Diana), Sow (28’st Mancini), Del Sole, Ilic.
A disposizione: Fargione, Perini, Lupo, Pompetti.
Allenatore: Davide Rascitti.

Arbitro: Sig. Guarnieri di Empoli.
Ammoniti: Diallo, Sow, Delli Carri, Liberal.

Terzo successo consecutivo per la formazione del ChievoVerona Primavera che batte di misura il Pescara: è la rete di Isufaj, arrivato a quota nove segnature in questa stagione, a decidere il match tra i gialloblù e gli abruzzesi. L’attaccante, al 5’ del primo tempo, approfitta di un errore della difesa biancoazzurra beffando il portiere ospite con un pallonetto. La squadra di mister D’Anna grazie a questa vittoria difende la seconda posizione in classifica portandosi a quota 50 punti.
Queste le parole del mister dei gialloblù Lorenzo D’Anna: “Siamo partiti bene, poi forse il goal ci ha illuso facendoci pensare che la partita da lì in poi fosse in discesa, invece il Pescara si è dimostrata una squadra organizzata che sa giocare a calcio. Siamo stati bravi a resistere e a difendere al meglio il vantaggio, il calcio è anche questo, non sempre si può dominare la partita. Ora ci aspetta una bella gara, contro il Sassuolo le motivazioni si trovano da sole. I ragazzi sono consapevoli della squadra che andranno ad affrontare, sarà un bel match tra due formazioni che hanno qualità e che hanno dimostrato tanto fino ad ora. Per quanto riguarda la classifica la guarderemo solo all’ultima giornata”.

 

Primavera, Pescara - Benevento 1-1

Reti: Ferrini 5’st, Donnarumma 43’st.

PESCARA: Antonino, Maloku, Di Giacomo, Marcelli, Ferrini, Camilleri (Pompetti 32’st), Diallo, Ilic, Mancini (Sow 14’st), Del Sole, Liguori (Palladini 12’st).
A disposizione: Fargione, Perini, Lupo, Battista.
Allenatore: Ruscitti

BENEVENTO: Volzone, Iodice, Sparandeo, Donnarumma, Caiazza, Cesarano (Martone 35’st) Volpicelli, Crudo (Saccone 30’st), Sorgente, Mincione, Ronca (Quattrocchi 25’st).
A disposizione: Di Maggio, Maisto, Casaburi, Chiacchio.
Allenatore: Ignoffo

Arbitro: Ayroldi Giovanni sez. Barletta
I°Assistente: Falco Michele sez. Bari
II°Assistente: Palermo Domenico sez. Bari

Ammoniti: Palladini 47’st

La Primavera del Pescara di Mister Ruscitti pareggia 1 a 1 nella gara casalinga contro il Benevento. Dopo il vantaggio iniziale firmato da Ferrini al 5′ del primo tempo i biancazzurri vengono ripresi dagli avversari sullo scadere del secondo tempo.

 

Anticipo Primavera, Ascoli - Pescara 1-2

RETI: 3'pt Del Sole (P), 25'st Del Sole (P), 45'st Ventola.

ASCOLI: Venditti, Capozzi, Perri, De Angelis, Diop, Schiaroli, Tassi, Mancini (3'st Ventola), Pinto Pereira, Tamba, Ciarmela (35'st Buonavoglia).
A disp.: Colantonio, Tempestilli, Sousa Costa, Di Sabato, Mataloni, Buono, Della Mora, Cichella, Gyabaa, Petrarulo.
All: Di Mascio

PESCARA: Forgione, Maloku, Ferrini, Palestini, Rodriguez, Di Giacomo, Diallo, Coulibaly, Sow (20'st Mancini), Del Sole (40'st Liguori), Battista (33'st Scimia)
A disp.: Antonino, Perini, Capocasa, Pompetti.
All.: Ruscitti

ARBITRO: Paterna di Teramo
NOTE: ammoniti: De Angelis, Tassi (A), Maloku (P)

E' terminato 2-1 in favore del Pescara l'anticipo della 21^ giornata del Campionato Primavera disputato oggi pomeriggio sul sintetico di Sant'Egidio alla Vibrata. Dopo tre giri di lancette, il Pescara si porta in vantaggio con Del Sole, che consente agli adriatici di andare a riposo sull'1-0, nonostante l'Ascoli abbia provato più volte ad agguantare il pari - su tutte l'occasione capitata a Mancini, che però centra il palo. Nella ripresa il Pescara raddoppia ancora con Del Sole, che supera Venditti direttamente su calcio di punizione. Allo scadere il baby Ventola accorcia le distanze, ma non c'è più tempo per riprendere il match.

 

Primavera, Pescara - Avellino 3-3

Reti: Coulibaly 5’pt, Del Sole 19’pt, De Sarlo 46’pt, Arciello 4’st, Battista 13’st,Bidaoui 23’st.

PESCARA: Antonino, Maloku, Ferrini, Palestini (Capocasa 32’st), Rodriguez, Scimia (Pompetti 29’st), Diallo, Coulibaly, Mancini (Sow 17’st), Del Sole, Battista.
A disposizione: Fargione, Albanese, Di Giacomo.
Allenatore: Ruscitti

AVELLINO: Pizzella, Rescigno, Todisco, Alfano (De Sarlo 32’pt), Sgambati, Gongiovanni (Miranda 41’st), Crisci, Dragone, Cozzolino, Arciello, Bidaoui (Perna 44’st).
A disposizione: Avella, Esposito, Rizzo, Rota, Branchi, Saccavino.
Allenatore: Cioffi

Arbitro: Dionisi Federico sez. L’Aquila
I° Assistente: Di Giacinto Giuseppe sez. Teramo
II° Assistente: Rotondale Alessandro sez. L’Aquila
Ammoniti: Pizzella 13’st, Maloku 15’st, Rescigno 38’st.

Termina in parità la partita tra Pescara e Avellino. I biancazzurri dopo la prima metà di gioco chiusa sul 2 a 1 subiscono nella ripresa una doppia rimonta da parte degli ospiti e chiudono l’incontro sul 3 a 3.

Primavera, Bari - Pescara 2-2

Reti: Mancini 6’pt, Portoghese 8’st, Clemente 17’st, Del Sole 48’st

BARI: Faggiano, Dentamaro, Di Cosmo (Viola 31’st), Vaccaro, Gernone, Panebianco, Clemente (Canale 35’st), Cabella, Abreu Santos (De Palma 24’st), Rodrigues, Portoghese.
A disposizione: Lizzano, Tedone, Martinelli, Pasquino, Ondo, Coratella, Romanazzo.
Allenatore: Urbano

PESCARA: Antonino, Maloku, Ferrini (Sow 34’st), Capocasa, Delli Carri, Rodriguez, Diallo, Pompetti (Di Giacomo 27’st), Mancini, Del Sole, Scimia (Battista 17’st).
A disposizione: Fargione, Albanese, La Barba.
Allenatore: Ruscitti

Arbitro: Massimini Luca sez. Termoli
I°Assistente: Mazzei Pierluigi sez. Brindisi
II°Assistente: Di Stefano Gianluigi sez. Brindisi
Ammoniti: Rodrigues 31’st, Vaccaro 32’st, Cabella 39’st, Gernone 44’st, Mancini 49’st
Espulsi: Delli Carri 44’st

La Primavera del Pescara di Mister Ruscitti pareggia 2 a 2 nella difficile trasferta pugliese contro il Bari. I Biancazzurri sprecano il vantaggio iniziale con la rete di Mancini e ad inizio ripresa vanno sotto (2 a 1) ma sullo scadere riprendono l’incontro grazie al gol di Del Sole che sigla il pareggio finale.

Primavera, Pescara - Torino 0-0

Pescara: Antonino; Maloku, Delli Carri, Rodriguez, Ferrini; Del Sole, Palestini, Diallo; Battista, Mancini, Pompetti.
A disposizione: Scuccumarra, La Barba, Albanese, Diana, Marcelli, Marino, Liguori, Sow, Scimia, Di Giacomo.
Allenatore: Ruscitti.


Torino
: Cucchietti; Tofanari, Auriletto, Friedenlieb, Molinaro; Luise, Mele, D’Alena; Berardi, De Luca (29' st Tobaldo), Piscopo (33' st Millico).
A disposizione: Coppola, Giraudo, Viola, Petruccelli, Oukhadda, Dieye, Gjuci.
Allenatore: Coppitelli.


Arbitro: Viotti di Tivoli.
Note: due gialli per il Toro, uno per il Pescara. Recupero 2', 4'.

Niente da fare, questo Torino non riesce a fare il salto di qualità. Che sia colpa dell'inesperienza di Coppitelli o di un gruppo evidentemente non all'altezza è difficile dirlo, ma di certo le cose, così come stanno ora, non sono positive ed il mercato non ha portato i rinforzi necessari perché fino ad ora né Remacle né tanto meno Piscopo sono riusciti a fare la differenza.
Non è riuscito a vincere, il Torino, neppure rinforzato da un calciatore esperto come Molinaro, evitando di giocare, non è più una novità, il primo tempo, provando poi a vincere nella ripresa sperando in qualche giocata individuale. Un legno in mischia in pieno recupero e niente di altro, con De Luca che da un po' di tempo non riesce più a rendersi determinante (periodo che coincide con il declino di questo Toro). I sintomi già c'erano dopo il ko contro la Virtus Entella, fortuna che il girone in cui i granata sono inseriti non sia del livello degli altri. La Juventus ed il Chievo vanno a forza cinque, allontanandosi nuovamente, l'Empoli ed il Sassuolo (che ora agguanta i piemontesi) vincono e rimettono a rischio, per il Toro, pure la lotta per i play off
infotoro

Primavera, Empoli - Pescara 3-2

Reti: Damiani 14’pt, Traore Hamed 7’st, Del Sole 35’st, Jakupovic 40’st, Muric 46’st

EMPOLI: Giacomel, Zappella, Seminara (Ricchi 40’st), Giampà, Bellini, Bianchi, Di Leo, Damiani, Manicone (Olivieri 44’st), Traore Hamed, Jakupovic.
A disposizione: Meli, Zini A., Pejovic, Viligiardi, Zini A., Tehe, Montaperto.
Allenatore: Dal Canto

PESCARA: Antonino, Ferrini, Di Giacomo (La Barba 8’st), Palestini, Rodriguez, Scimia (Battista 32’st), Diallo, Pompetti (Capocasa 28’st), Mancini, Del Sole, Muric.
A disposizione: Scuccimarra, Albanese, Marcelli, Sow, Liguori.
Allenatore: Ruscitti

Arbitro: Meraviglia Francesco sez. Pistoia
I’Assistente: Scarpa Mattia sez. Reggio Emilia
II’Assistente: Baldelli Davide sez. Reggio Emilia
Ammoniti: Damiani 14’pt, Bellini 21’st

La Primavera del Pescara di Mister Ruscitti perde 3 a 2 nella difficile trasferta Toscana contro l’Empoli. A segno per i biancazzurri Del Sole e Muric. Padroni di casa in rete con Damiani, Traore e Jakupovic