Log in

 

Primavera, Bologna - Novara 1-0

Marcatori: 44′ Okwonkwo (B)

BOLOGNA: Ravaglia, Callegari, Frabotta, Gulinatti, Bianconi, Cestaro, Pattarello (78′ Tazza), Cozzari, Okwonkwo, Trovade (74′ Tabacchi), El Kaouakibi (66′ Ghini).
All. Magnani

NOVARA: Ragone, Carrara (82′ Oliveira Ferreira), Guatieri, Collodel, Bove, Pasqualoni, Ageymang, Penna (60′ Gomez Oliveira), Salucci, Caldirola (60′ Lattarulo), Stoppa.
All. Gattuso

Arbitro: D’Ascanio di Ancona

Ammoniti: Collodel (N), Pasqualoni (N), Ageymang (N), Okwonkwo (B)

Primavera, Genoa - Novara 1-1

Marcatori: 38'pt Penna rig. (No), 17'st Zanimacchia (Ge)

GENOA: Faccioli, Capotos, Mahrous, Coppola, Bruzzo, Zanandrea, Micovschi, Minardi, Benedetti, Zanimacchia, Pellegri.
A disp.: Rollandi, Funicelli, Palmese, Silvestri, Fassone, Sibilia, Logan, Belloni, Matarese, Bianchi, Boasi, Tazzer.
All.:Stellini.

NOVARA: Ragone, Pasqualoni, Guatieri, Collodel, Bove, Bellich, Zacchi, Penna, Salucci, Stoppa, Caldirola.
A disp.: Intorre, D'Astoli, Van der Linde, Carrara, Oliveira, Campus, Fonseca, Lattarulo, Gomes, Trabuio, Sati, Piazza.
All.: Gattuso

Un gol e un punto a testa. La Primavera di mister Stellini incamera un pareggio contro il Novara nel match di Arenzano e fa un altro passo nella rincorsa per un posto nei play-off, quando la stagione sta per declinare verso il termine. Al di là della supremazia territoriale esercitata per lunghe fasi e dei tentativi indirizzati verso la porta avversaria, è forte il rammarico per una vittoria che sarebbe stata molto utile per il raggiungimento dell’obiettivo. Gli ospiti sono passati in vantaggio sul finire del primo tempo grazie a un rigore trasformato da Penna. Al quarto d’ora della ripresa il pareggio siglato dal nazionale Under 19 Zanimacchia che deviava in rete l’assist di Zanandrea. Le speranze si spegnevano nel finale sul palo centrato dal subentrato Fassone. Domenica gara in trasferta con la Roma.

 

Anticipo Primavera, Novara - Inter 0-0

NOVARA: 1 Montipò; 2 Zacchi, 5 Bove, 6 Bellich, 3 Guatieri; 7 Ageymang, 4 Collodel (dall'84' 16 Van der Linde), 8 Penna; 10 Chajia, 9 Salucci (dall'81' 20 Stoppa), 11 Kanis (dal 74' 19 Caldirola).
A disposizione: 12 Ragone, 13 D'Astoli, 14, Pasqualoni, 15 Carrara, 17 Lattarulo, 18 Campus, 21 Fonseca, 22 Trabuio, 23 Piazza.
Allenatore: Giacomo Gattuso

INTER: 1 Di Gregorio; 2 Mattioli, 5 Gravillon, 6 Vanheusden, 3 Cagnano; 8 Emmers (dal 70' 21 Bollini), 4 Carraro, 10 Rivas; 7 Bakayoko (dal 79' 22 Butic), 9 Pinamonti, 11 Souare (dal 56' 20 Rover).A disposizione: 12 Mangano, 13 Zappa, 14 Nolan, 15 Valietti, 16 Sala, 17 Awua, 18 Putzolu, 19 Danso, 23 Belkheir.
Allenatore: Stefano Vecchi

Arbitro: Davide Miele.
Assistenti: Gualtieri e Massimino
​Ammoniti: Ageymang (N), Cagnano (I)

Termina senza reti la partita del 'Silvio Piola' tra Novara e Inter, al termine di un match sicuramente combattuto ma con poche emozioni da annotare in cronaca. Dopo un primo tempo equilibrato, con qualche guizzo in più per i padroni di casa, sono i ragazzi di Stefano Vecchi a imprimere l'accelerazione pur mantenendo una qual certa sterilità offensiva, caratterizzata da tentativi dalla distanza spesso fuori bersaglio. Merito dei piemontesi, bravi a chiudere ogni varco e a non distrarsi mai. Inutili le sostituzioni nerazzurre, finalizzate a cambiare il trend, anzi nel finale il Novara, sfruttando la stanchezza dell'avversario, cerca il colpaccio. Nulla da fare, le polveri sono bagnate ambo i lati e lo 0-0 alla fine è il risultato più giusto. Rallenta così la marcia dell'Inter, al secondo pareggio stagionale. La squadra nerazzurra comunque mantiene il primo posto nel girone C (l'Atalanta potrà accorciare a -3) e può concentrarsi ora sulla Viareggio Cup.

fcinternews

 

Primavera, Novara - Roma 6-3

Marcatori: 6' Salucci (Novara Calcio), 8' Bellich (Novara Calcio), 21' Salucci (Novara Calcio), 29' Caldirola (Novara Calcio), 47' Chajia (Novara Calcio), 49' Keba Coly (AS Roma), 51' Tumminello (AS Roma), 56' Tumminello (AS Roma), 70' Collodel (Novara Calcio).

NOVARA CALCIO (4-4-2) : Ragone; Zacchi, Bellich, Bove (C), Guatieri; Ageymang, Collodel, van der Linde (87' Lattarulo), Chajia; Salucci (90+3' Pasqualoni), Caldirola (76' Penna).
A disp.: Intorre (GK), D'Astoli, Carrara, Fonseca, Piazza, Sati, Campus, Trabuio.
All.: Gattuso.

AS ROMA (4-3-3) : Crisanto; De Santis E., Grossi (46' Antonucci), Marchizza, Valeau (76' Nani); Frattesi, Bordin, Anočić​; Tumminello, Soleri (C), Keba Coly (83' Cappa).
A disp.: Greco (GK), Ciofi, Kastrati, Marcucci, Cappa, Omić, Visconti, Diallo Ba.
All.: De Rossi.

Arbitro: Sig. Giampaolo Mantelli di Brescia.
Assistente 1: Sig. Marco Trinchieri di Milano.
Assistente 2: Sig. Pietro Lattanzi di Milano.
Ammoniti: 41' van der Linde (Novara Calcio), 61' Zacchi (Novara Calcio).
Espulsi: 73' Anočić (AS Roma).
Note: recupero 1'pt. Calci d'angolo: 7-3. Temperatura: 13°C (Prevalentemente soleggiato). Al 69' Crisanto (AS Roma) ha parato un calcio di rigore a Bellich (Novara Calcio).

CRONACA LIVE DELLA PARTITA

SECONDO TEMPO
90+5' - Termina a Novara (NO). La Roma perde per 6-3 contro il Novara nella 19ª giornata del Girone C della fase a gironi eliminatori del Campionato Primavera TIM - Trofeo "Giacinto Facchetti" 2016/2017.
90+3' - Terzo ed ultimo cambio Novara: esce Salucci, entra Pasqualoni.
90' - Sugli sviluppi di un intervento falloso nei pressi del vertice destro dell'area piccola giallorossa commesso da Nani ai danni di Penna, non sanzionato dal diretto di gara, il pallone arriva ad Ageymang che, di prima intenzione, calcia a rete. Il destro a mezz'altezza del numero 7 azzurro, scagliato dai pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria, termina sull'esterno della rete.
88' - Penna, dal lato corto sinistro dell'area piccola avversaria, serve un preciso rasoterra all'indietro per l'accorrente Ageymang che, inseritosi centralmente a limite dell'area di rigore giallorossa, calcia a rete di prima intenzione. Il sinistro a giro del numero 7 azzurro termina alto sopra la traversa.
87' - Secondo cambio Novara: esce van der Linde, entra Lattarulo.
86' - Calcio di punizione dai 25m, in posizione centrale, calciato con il destro da Bordin. La conclusione a giro del numero 6 giallorosso supera la barriera prima di essere bloccato, in due tempi, dall'estremo difensore azzurro, Ragone, posizionato nei pressi del palo alla destra della porta avversaria.
83' - Terzo ed ultimo cambio Roma: esce Keba Coly, entra Cappa.
80' - Antonucci, dall'intersezione del lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria con la linea di fondo, serve un preciso sinistro rasoterra per l'accorrente Tumminello che, dal vertice sinistro dell'area piccola azzurra, calcia a rete di prima intenzione. La conclusione del numero 9 giallorosso è murata dalle maglie della retroguardia avversaria.
76' - Cambi da ambo le parti. Nella Roma: esce Valeau, entra Nani. Nel Novara: esce Caldirola, entra Penna.
73' - ESPULSO ROMA!!! L'arbitro, il Sig. Giampaolo Mantelli di Brescia, estrae direttamente il cartellino rosso nei confronti di Anočić, reo di aver proferito qualche espressione ingiuriosa all'indirizzo del direttore di gara.
72' - Tumminello, dall'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il mancino del numero 9 giallorosso termina di poco a lato alla sinistra della porta azzurra.
71' - GOL NOVARA!!! Caldirola, dai pressi del vertice destro dell'area di rigore avversaria, serve un preciso destro rasoterra all'accorrente Collodel che, dai pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite, calcia a rete di prima intenzione. Il destro rasoterra ad incrociare del numero 4 azzurro trafigge l'estremo difensore giallorosso, Crisanto, nell'angolino basso alla sinistra della porta avversaria.
69' - Dal dischetto si presenta Bellich... PARATO!!! Il mancino rasoterra centrale del numero 6 azzurro è respinto con un piede in parata bassa dall'estremo difensore giallorosso Crisanto.
69' - RIGORE NOVARA!!! Sugli sviluppi di un corner dalla destra, Ageymang, dal vertice sinistro dell'area piccola avversaria, conclude a rete. Il colpo di testa in elevazione del numero 7 azzurro è intercettato con un braccio da Frattesi. L'arbitro, il Sig. Giampaolo Mantelli di Brescia, non ha dubbi e decreta il calcio di rigore in favore del Novara.
68' - Sugli sviluppi di un errore a centrocampo commesso da Frattesi, Caldirola parte in contropiede e, dopo essere entrato in area di rigore avversaria, calcia a rete dai pressi del vertice destro dell'area piccola giallorossa. Il destro rasoterra ad incrociare del numero 11 azzurro è respinto in corner dalla destra dall'intervento a terra con i piedi da parte di Crisanto.
64' - Tentativo dai 25m, più o meno all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore azzurra, da parte di Frattesi. Il sinistro del numero 7 giallorosso termina alto sopra la traversa.
61' - Ammonito Zacchi nel Novara per un fallo lungo la fascia sinistra giallorossa ai danni di Bordin.
60' - Caldirola, dopo essersi accentrato dalla sinistra, calcia a rete dai pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria. Il destro a mezz'altezza del numero 11 azzurro è bloccato, nei pressi del palo alla destra della porta avversaria, dall'estremo difensore giallorosso Crisanto.
56' - GOL ROMA!!! Frattesi, dal lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro con il mancino per Tumminello che, posizionato nei pressi del vertice destro dell'area piccola azzurra, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa del numero 9 giallorosso trafigge l'estremo difensore avversario, Ragone, nell'angolino basso alla destra della porta azzurra.
51' - GOL ROMA!!! Antonucci, dal lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro con il mancino per Tumminello che, inseritosi centralmente all'altezza del dischetto di rigore azzurro, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 9 giallorosso trafigge centralmente Ragone.
50' - Antonucci, dopo essersi accentrato dalla fascia sinistra, calcia a rete dal limite dell'area di rigore avversaria. Il destro rasoterra del numero 20 giallorosso è bloccato centralmente dall'estremo difensore azzurro Ragone.
49' - GOL ROMA!!! Frattesi, dal lato corto destro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro con il destro per Keba Coly che, inseritosi centralmente a limite dell'area piccola azzurra, conclude a rete. Il colpo di testa in elevazione del numero 10 giallorosso trafigge centralmente l'estremo difensore avversario, Ragone, sotto la traversa.
47' - GOL NOVARA!!! Calcio di punizione dal lato corto sinistro dell'area di rigore giallorossa calciato con il destro da Chajia. La conclusione a giro del numero 10 azzurro spiove sotto il sette alla destra della porta avversaria trafiggendo l'estremo difensore giallorosso Crisanto.
46' - Inizia la ripresa: batterà il Novara.
46' - Primo cambio Roma all'intervallo: esce Grossi, entra Antonucci.

PRIMO TEMPO
45+1' - Termina il primo tempo. La Roma è sotto per 4-0 contro il Novara all'intervallo.
42' - Calcio di punizione dai 25m, più o meno all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore azzurra, toccato da Bordin con il destro per Anočić che, di prima intenzione, calcia a rete. Il mancino a mezz'altezza del numero 8 giallorosso si infrange sulla barriera.
41' - Ammonito van der Linde nel Novara per aver allontato il pallone a gioco fermo.
40' - Keba Coly, servito nei pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria da Soleri, calcia a rete di prima intenzione. Il piatto destro del numero 10 giallorosso, eseguito in maniera non perfetta, termina debolmente a lato alla sinistra della porta avversaria.
38' - Tentativo dalla distanza da parte di Tumminello. Il sinistro rasoterra del numero 9 giallorosso, scagliato dai 25m, termina di pochissimo a lato dell'angolino alla sinistra della porta azzurra.
36' - Calcio di punizione dai 20m, più o meno all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore giallorossa, toccato con il destro da Collodel per Gautieri che, di prima intenzione, calcia a rete. Il destro del numero 3 azzurro è murato dall'uscita dalla barriera di un difendente giallorosso.
34' - Corner dalla destra calciato con il destro da Bordin per Tumminello che, dai pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, conclude a rete. Il colpo di testa in elevazione ad incrociare del numero 9 giallorosso termina di poco alto sopra la traversa nei pressi del sette alla destra della porta azzurra.
33' - Tumminello, dai 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il sinistro del numero 9 giallorosso è tolto centralmente da sotto la traversa dall'intervento dell'estremo difensore azzurro Ragone.
29' - GOL NOVARA!!! Caldirola, dopo essere entrato in area di rigore dal lato corto sinistro, lascia sul posto Grossi e, dal vertice sinistro dell'area piccola giallorossa, calcia a rete. Il destro a mezz'altezza a giro del numero 11 azzurro trafigge l'estremo difensore giallorosso, Crisanto, nell'angolino basso alla destra della porta avversaria.
27' - PALO ROMA!!! Tumminello, posizionato all'altezza del dischetto del calcio di rigore avversario, controlla il pallone, traccheggia un po', e serve l'accorrente Bordin che, dai pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore azzurra, calcia a rete di prima intenzione. Il destro del numero 6 giallorosso colpisce la parte esterna del palo alla destra della porta azzurra prima di uscire sul fondo.
21' - GOL NOVARA!!! Zacchi, ottimamente servito in sovrapposizione sulla fascia destra dal rasoterra di Ageymang, controlla il pallone e, dal lato corto destro dell'area di rigore giallorossa, serve un preciso rasoterra con il destro per Salucci che, di prima intenzione, calcia a rete. Il piatto destro del numero 9 azzurro, scagliato dal limite dell'area piccola avversaria, trafigge l'estremo difensore giallorosso, Crisanto, centralmente.
18' - Calcio di punizione dai 25m, più o meno all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore giallorossa, toccato con il destro da Collodel per Gautieri che, di prima intenzione, calcia a rete. Il destro del numero 3 azzurro è tolto dall'angolino basso alla destra della porta avversaria, quindi deviato in corner dalla destra, dall'ottimo intervento in tuffo dell'estremo difensore giallorosso Crisanto.
14' - Gautieri, dopo essersi accentrato dalla fascia sinistra, serve un preciso rasoterra a Salucci che, a limite dell'area di rigore avversaria, controlla il pallone, elude l'intervento di un paio di avversari e, dall'intersezione sinistra della lunetta con il limite, calcia a rete. Il mancino a mezz'altezza ad incrociare del numero 9 azzurro termna di pochissimo a lato alla destra della porta giallorossa.
8' - GOL NOVARA!!! Sugli sviluppi di un corner dalla sinistra per il Novara, il pallone arriva a Bove che, dal vertice destro dell'area piccola avversaria, effettua una sponda al centro, di testa, per Bellich, il quale, sempre di testa, trafigge l'estremo difensore giallorosso, Crisanto, da due passi.
6' - GOL NOVARA!!! Caldirola, dopo essere entrato in area di rigore avversaria dal lato corto sinistra, lascia sul posto Grossi e, dal vertice sinistro dell'area piccola giallorossa, crossa al centro con l'esterno del piede destro per Salucci che, approfittando del malposizionamento difensivo di Marchizza e Valeau, conclude a rete di prima intenzione. Il piatto destro al volo del numero 9 azzurro, scagliato da due passi, trafigge l'estremo difensore giallorosso, Crisanto, sulla sinistra.
5' - Fase di studio tra le due squadre.
Calcio d'inizio: batterà la Roma.
vocegiallorossa

Primavera, Novara - Atalanta 0-3

RETI: 3' p.t. Bolis, 34' p.t. Mallamo, 39' s.t. Latte.

NOVARA: Ragone, Malberti, Guatieri, Collodel, Bove, Bellich, Ageymang (24' s.t. Fonseca), Penna, Salucci (32' s.t. Piazza), Chajia, Caldirola (17' s.t. Gomes Oliveira).
A disposizione: Intorre, D'Astoli, Zacchi, Carrara, Oliveira, Van der Linde, Campus, Trabuio, Sati.
Allenatore: Giacomo Gattuso.

ATALANTA: Mazzini, Zambataro, Migliorelli, Bolis, Alari, Gatti, Latte (41' s.t. Badjie), Mallamo (32' s.t. Colpani), Mazzocchi, Capone, Barrow (19' s.t. Elia).
A disposizione: Vidovšek, Marchetti, Forte, Zortea, Eleuteri, Ogliari, Zanoni, Pagliari.
Allenatore: Valter Bonacina.

ARBITRO: Zingarelli di Siena (assistenti Affatato e Zanardi).
NOTE: ammoniti Bove (N), Penna (N), Malberti (N), Barrow (A), Mallamo (A), Zambataro (A)

La Primavera dell'Atalanta di mister Valter Bonacina replica il risultato dell'andata e anche sul campo del Novara passa 3-0. I nerazzurri conquistano la loro terza vittoria consecutiva espugnando con una bella prestazione il Centro Sportivo Novarello - Villaggio Azzurro di Granozzo con Monticello nella diciasettesima giornata del Girone C del Campionato Primavera TIM – Trofeo Giacinto Facchetti.
Missione dunque compiuta alla perfezione dalla squadra di Bonacina che sale così a 38 punti, a un punto dalla seconda piazza occupata dalla Roma e a due dalla vetta occupata dall'Inter, in attesa del posticipo di domani che vedrà opposte proprio le prime due della classifica.
Partono forte i nerazzurri che passano già dopo tre minuti grazie a Bolis che conferma di avere il piede caldo: secondo gol consecutivo dopo quello decisivo al Palermo di settimana scorsa, terzo nelle ultime cinque giornate, quarto totale in campionato. Il centrocampista bergamasco era andato a segno anche all'andata con il Novara. Al 34' il raddoppio porta la firma di Mallamo (nella foto in apertura di news in un momento della gara d'andata): anche per lui è il quarto centro in campionato, curiosamente tutti realizzati in trasferta. Nella ripresa la squadra di Bonacina gestisce il doppio vantaggio e nel finale chiude i conti Latte che si porta anche lui a quota 4 centri in campionato.

 

Primavera, Cagliari - Novara 1-0

RETI: 36’ Antonini Lui

CAGLIARI: Crosta, Briukhov,Cadili, Oliveira, Biancu (66’ Taccori), Pitzalis, Pennington (87’ Mastino), Antonini Lui, Camba (70’ Gagliano), Joao Pedro, Arras

NOVARA: Ragone, Zacchi, Guatieri, Collodel (69’ Penna), Bove, Malberti, Ageymang (53’ Caldirola), Nardi, Salucci, Chajia, Kanis (77’ Piazza)

ARBITRO: Guarnieri di Empoli
ESPULSO: 57’ Arras
AMMONITI: 43’ Antonini Lui, 55’ Joao Pedro, 56’ Pennington, 66’ Camba

Torna alla vittoria la Primavera del Cagliari che questo pomeriggio al “Campioni d’Italia 1969/70” di Asseminello ha superato 1-0 il Novara.
Decisiva una splendida rete di Matias Antonini Lui al 34’ del primo tempo su assist di Joao Pedro.
Il Cagliari fin dai primi minuti ha cercato di prendere in mano le redini della gara, andando vicino al gol del vantaggio al 22' con un colpo di testa di Roberto Biancu su assist di Davide Arras.
La gara si è sbloccata al minuto 36 grazie ad una conclusione di prima intenzione di Matias Antonini Lui che servito da Joao Pedro - in prestito oggi dalla prima squadra - ha insaccato all'incrocio.
Al 57’ Cagliari in 10 uomini per l’espulsione di Davide Arras.
Pur in inferiorità numerica per più 30 minuti, i ragazzi di Canzi hanno respinto gli attacchi del Novara, conquistando 3 punti importanti.
A fine gara Mister Canzi sottolinea la prova di carattere dei suoi ragazzi: "Abbiamo affrontato questa partita con grande voglia e determinazione e con l’obiettivo di fare risultato. Purtroppo abbiamo finito la gara in 10 e questo è un aspetto su cui dobbiamo migliorare, imparando a gestire meglio la nostra emotività e la nostra aggressività. Siamo una squadra giovane: nel secondo tempo c’erano in campo 4 ragazzi del 2000".
"Joao Pedro? Ci tengo a ringraziarlo, si è messo completamente a disposizione del gruppo”

Primavera, Novara - Virtus Entella 1-0

Marcatori: 40° Salucci

Novara: 1 Ragone, 2 Zacchi, 3 Guatieri, 4 Collodel, 5 Bove, 6 Malberti, 7 Agyemang, 8 Nardi, 9 Salucci, 10 Chajia, 11 Caldirola
A disposizione: 12 Intorre, 13 Carrara, 14 Oliveira, 15 Penna, 16 Campus, 17 Fonseca, 18 Bollini, 19 Trabuio, 20 Gomes, 21 Sati
Allenatore: Gattuso

Virtus Entella: 1 Siaulys, 2 Ciceri, 3 Carullo, 4 Andjelic, 5 Casagrande, 6 Vaccarezza, 7 De Marco(Spina), 8 Battaglia, 9 Ganea, 10 Giunta(Traversari), 11 Alluci
A disposizione: 12 Gaccioli, 13 Cusato, 14 Guida, 15 Romanengo, 16 Vallerga, 17 Mancini, 22 Morandi
Allenatore: Castorina

Una battuta d' arresto inattesa per la Primavera della Virtus Entella di Gianpaolo Castorina che paga le tante defezioni causate da un virus che ha colpito diversi giocatori titolari. A questi si aggiunga i due convocati per la trasferta di Avellino e l' infortunato Di Paola che hanno costretto il tecnico a convocare un manipolo di Allievi per avere qualche cambio a disposizione. Nonostante le difficoltà però ancora una volta il gruppo biancoceleste ha dimostrato la compattezza di valori tra i titolari più impegnati e quei giocatori che hanno il minutaggio inferiore. Ne è uscita una partita equilibrata con due squadre molto guardinghe e quasi incapaci di offendere verso i portieri avversari. Proprio nel finale si sono avuti gli unici due episodi in grado di cambiare la partita. Nel primo una conclusione a rete di Battaglia veniva respinta da un miracolo del portiere Ragone nella ripartenza successiva invece i piemontesi trovavano il gol con la deviazione vincente di Salucci.

Un brutto colpo che tuttavia non modifica il giudizio di Castorina : ovviamente ho rammarico per il risultato che ci fa perdere punti e una posizione in classifica ma il mio compito è anche quello di guardare alla formazione dei miei giocatori e in questo senso sono contento delle risposte datemi oggi da quei ragazzi che fin qui avevano giocato poco. Mi è piaciuto il loro atteggiamento il loro mettersi a disposizione uno dell' altro e non ultimo anche il loro rendimento tecnico.

Primavera, Salernitana - Novara 1-2

Reti: 15’ pt, 30’ st Salucci (N), 40’ st rig. Maione (S).

Salernitana: Scolavino, Pettinato, Libertino, Amabile (1’ st Cantelli), Ranieri, Nardecchia, Paolella (37’ st Locci), Garofalo, Maione, Somma, Faella (25’ st Altea).
All.: Savini.

A disposizione: Cangiano, Vignes, Alcorace, Zorresi, Siciliano, Chisu.

Novara: Ragone, Malberti, Guatieri, Collodel, Bove, D’Astoli, Agyemang, Nardi, Salucci (32’ st Bollini), Chajia (37’ st Penna), Caldirola.
All.: Gattuso.

A disposizione: Intorre, Zacchi, Carrara, Oliveira, Fonseca, Van der Linde.

Arbitro: Nicoletti di Catanzaro.
Assistenti: Severino (sez. Campobasso) – Spiniello (sez. Avellino).
Ammoniti: Pettinato, Altea (S).
Recupero: 3’ st.
Nota: 11’ st Collodel (N) manda un rigore sul palo.

Sconfitta interna per la Salernitana Primavera. Al “Volpe” il Novara s’impone per 2 – 1 sui granatini di mister Savini. Primo tempo molto equilibrato, ma al 15’ gli ospiti sbloccano il risultato con la rete di Salucci. La Salernitana prova a reagire, ma riesce a rendersi pericolosa solo al 25’ con un tiro di Somma sugli sviluppi di un calcio d’angolo: troppo poco per non andare al riposo sotto di un gol. Nella ripresa il Novara potrebbe subito raddoppiare, ma all’11 Collodel manda sul palo un calcio di rigore concesso per fallo su Agyemang. Il raddoppio, però, è solo rimandato e arriva alla mezz’ora col secondo gol di giornata di Salucci. Al 40’ i granatini rientrano in partita con un penalty trasformato da Maione, ma il forcing finale non basta per evitare la sconfitta.