Log in

 

Primavera Genoa, verso campionato Elite

Primavera Genoa, verso campionato Elite

Una botta dura da assorbire. Ma lenita dalla prospettiva di partecipare nella prossima stagione al campionato Elite, con la créme delle migliori rappresentative iscritte al campionato Primavera, sulla base dei ranking stabiliti dalla Figc con la riforma avviata lo scorso anno. Per effetto delle concomitanze di risultati maturati nel massimo torneo, per la squadra di mister Stellini, bruciata a Roma nella finale play-off dopo essere passata in vantaggio con il gol del gioiellino Raul, hanno preso il volo le speranze di essere inclusa nel torneo principale, ancorché per l’ufficialità occorrerà aspettare. Un traguardo che permetterà ai ragazzi di confrontarsi con i migliori atleti e squadre italiane in questa fascia di età. In un percorso di crescita con un coefficiente di difficoltà elevato, ma proprio per questo formante e formativo.

C’è grande soddisfazione in tutto l’entourage della Primavera per l’obiettivo centrato. Il direttore sportivo del team, Carlo Taldo, ha seguito i grifoncini passo dopo passo, partita dopo partita. “Credo che la qualificazione al campionato Elite sia stato un grande obiettivo raggiunto e metta il Genoa al posto in cui deve stare. Nel nostro comparto giovanile esistono competenze e professionalità importanti. E’ un riconoscimento meritato dopo un’annata in cui mister Stellini, il suo staff e i giocatori sono stati bravissimi a competere per le posizioni di vertice, in un girone difficile per la presenza di tante squadre di nome e qualità. Mantenere la categoria sarà il nostro intento primario. Retrocederanno tre squadre su un lotto di sedici”.

Qualificazione Fase Finale Primavera, Roma - Genoa 2-1

Marcatori: 7' Raúl Asencio (Genoa CFC), 80' Soleri (AS Roma), 90+1' De Santis E. (AS Roma).

AS ROMA (4-3-1-2) : Crisanto; De Santis E. (C), Grossi, Nani (70' Ciavattini), Anočić; Frattesi, Bordin, Spinozzi; Antonucci; Tumminello, Soleri.
A disp.: Romagnoli (GK), Ciofi, Kastrati, Marcucci, Cappa, Franchi, Visconti, Valeau, Meadows, Greco (GK).
All.: De Rossi.

GENOA CFC (4-4-2) : Rolandi; Tazzer, Coppola, Zanandrea, Mahrous; Fassone (44' Micovschi), Minardi, Quaini, Zanimacchia (77' Benedetti); Logan Lachize, Raúl Asencio.
A disp.: Faccioli (GK), Silvestri, Palmese, Bruzzo, Sibilia, Matarese, Belloni Urso, Capotos, Boasi, Ierardi.
All.: Stellini.

Arbitro: Sig. Andrea Zingarelli di Siena.
Assistente 1: Sig. Francesco Gnarra di Siena.
Assistente 2: Sig. Maurizio Cartaino di Pavia.
Ammoniti: 17' Minardi (Genoa CFC), 51' Tazzer (Genoa CFC), 60' Spinozzi (A Roma). 81' Benedetti (Genoa CFC), 82' Soleri (AS Roma).Espulsi: nessuno.

Note: recupero 2'pt,4+1'st. Calci d'angolo: 13-1. Temperatura: 27°C (Soleggiato). Presente in tribuna il direttore sportivo Ramón Rodríguez Verdejo Monchi.
Spettatori: 2500 circa.

DIRETTA LIVE

SECONDO TEMPO
90+4+2' - Termina a Roma (RM). La Roma batte per 2-1 in rimonta il Genoa nelle semifinali dei play-off qualificandosi per la fase finale del Campionato Primavera TIM - Trofeo "Giacinto Facchetti" 2016/2017.

90+1' - GOL ROMA!!! Corner dalla destra calciato con il sinistro da Cappa per Grossi che, dal lato corto sinistro dell'area piccola avversaria, sfrutta un'uscita alta a vuoto dell'estremo difensore rossoblù, Rollandi, per effettuare una sponda di testa per Eros De Santis, il quale, posizionato a centro area, conclude a rete. Il colpo di testa in elevazione del numero 2 giallorosso si infila nell'angolino basso alla destra della porta avversaria consentendo ai giallorossi di portarsi in vantaggio.
90' - Anočić, dal vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro di prima intenzione per Soleri che, inseritosi sul secondo palo, conclude a rete. Il colpo di testa in elevazione del numero 11 giallorosso termina di poco alto, centralmente, sopra la traversa.
84' - Antonucci, dopo essersi accentrato dalla fascia sinistra, calcia a rete dai pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria. Il destro rasoterra del numero 10 giallorosso termina di poco a lato alla sinistra della porta rossoblù.
82' - Ammonito Soleri nella Roma per un tackle falloso ai danni di Zanandrea lungo la fascia sinistra.
81' - Ammonito Benedetti nel Genoa per un fallo a centrocampo ai danni di un avversario.
80' - GOL ROMA!!! Batti e ribatti in area di rigore rossoblù con Soleri che, dai pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, calcia a rete in girata. Il destro del numero 11 giallorosso, deviato da un difensore avversario, trafigge centralmente l'estremo difensore rossoblù Rollandi.
78' - Cappa, dopo essersi accentrato dal vertice destro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete dall'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore rossoblù. Il sinistro rasoterra del numero 17 giallorosso termina di poco a lato alla destra della porta avversaria.
77' - Cambi da ambo le parti. Nella Roma: esce Spinozzi, entra Cappa. Nel Genoa: esce Zanimacchia, entra Benedetti.
75' - Sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla fascia destra all'altezza della trequarti rossoblù calciato con il destro da Bordin, Grossi, inseritosi sul secondo palo, effettua una sponda di testa per Tumminello che, dal vertice sinistro dell'area piccola avversaria, calcia a rete. Il sinistro rasoterra del numero 9 giallorosso è respinto dalle gambe della retroguardia avversaria.
70' - Primo cambio Roma: esce Nani, entra Ciavattini.
69' - Sugli sviluppi di un errato di Nani, il Genoa riparte in contropiede con Raúl Asencio che serve Logan Lachize, il quale, dopo essere entrato in area di rigore avversaria, calcia a rete dai pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria. Il destro del numero 11 rossoblù termina alto a lato alla destra della porta giallorossa.
68' - Sugli sviluppi di un corner dalla sinistra calciato con il destro da Bordin, la retroguardia rossoblù respinge servendo involontariamente l'accorrente Eros De Santis che, dai 20m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il destro di controbalzo del numero 2 giallorosso termina abbondantemente alto sopra al traversa.
67' - Micovschi, dal vertice destro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro con il destro per Raúl Asencio che, inseritosi a centro area, conclude a rete. Il colpo di testa in elevazione del numero 9 rossoblù è bloccato centralmente dall'estremo difensore giallorosso Crisanto.
65' - TRAVERSA ROMA!!! Sugli sviluppi di un cross dalla destra, più o meno all'altezza della trequarti avversaria, effettuato da Eros De Santis, il pallone arriva all'accorrente Antonucci che, in spaccata, calcia a rete dal vertice sinistro dell'area piccola avversaria. Il tentativo del numero 10 giallorosso si stamp centralmente sulla traversa.
64' - Soleri, dai pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, calcia a rete. Il colpo di esterno destro del numero 9 giallorosso è respinto dall'estremo difensore rossoblù Rollandi.
63' - Bordin, dall'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete scivolando. Il destro del numero 6 giallorosso termina ampiamente alto sopra la traversa.
62' - Tumminello, ottimamente servito in area di rigore avversaria, calcia a rete. Il sinistro rasoterra ad incrociare del numero 9 giallorosso, scagliato dal lato corto sinistro, è deviato in corner dalla sinistra da un difensore avversario.
61' - Sugli sviluppi di un calcio di punizione dai 25m all'altezza del vertice destro dell'area di rigore giallorossa calciato da Minardi, Crisanto respinge con i pugni servendo l'accorrente Zanimacchia che, dopo essersi accentrato dal vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il destro a giro del numero 10 rossoblù termina ampiamente alto sopra la traversa.
60' - Ammonito Spinozzi nella Roma per un fallo ai danni di Micovschi nei pressi del vertice destro dell'area di rigore giallorossa.
57' - Frattesi, dal vertice destro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro con il destro per Soleri che, inseritosi nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria, controlla il pallone, vince un contrasto, spalla a spalla, con Zanandrea e, di destro, calcia a rete. Il destro rasoterra ad incrociare del numero 9 giallorosso è respinto in corner dalla destra dall'ottimo intervento difensivo in scivolata proprio di Zanandrea.
53' - Tentativo dalla distanza da parte di Antonucci. Il destro del numero 10 giallorosso, scagliaro dai 25m in posizione centrale, termina ampiamente alto sopra la traversa.
52' - Calcio di punizione dai 20m all'altezza dell'intersezione della lunetta con il limite dell'area di rigore rossoblù toccato con il destro da Bordin per Soleri che, di destro, calcia a rete di prima intenzione. La conclusione, potente e rasoterra, del numero 9 giallorosso è miracolosamente respinta centralmente dall'estremo difensore rossoblù Rollandi.
51' - Ammonito Tazzer nel Genoa per un fallo ai danni di Soleri nei pressi dell'intersezione sinsitra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria.
48' - Eros De Santis, dal vertice destro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro con il destro per Soleri che, posizionato spalle alla porta a centro area, controlla il pallone e, di sinistro, scarica per l'accorrente Nani, il quale, dai pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite, calcia a rete. Il sinistro a mezz'altezza a giro del numero 5 giallorosso è smorzato dai difensori avversari prima di terminare tra le braccia dell'estremo difensore avversario Rollandi.
46' - Inizia la ripresa: batterà il Genoa.

PRIMO TEMPO
45+1' - Termina il primo tempo. La Roma è sotto per 1-0 contro il Genoa all'intervallo.
44' - Primo cambio Genoa: esce Fassone per infortunio, entra Micovschi.
42' - Frattesi, dal lato corto destro dell'area di rigore avversaria, scarica un preciso rasoterra con il destro all'accorrente Bordin che, dai pressi del vertice destro dell'area di rigore rossoblù, calcia a rete di prima intenzione. Il destro del numero 6 giallorosso termina alto sopra la traversa.
33' - Sugli sviluppi di un corner dalla destra calciato con il destro da Bordin, la retroguardia respinge involontariamente verso l'accorrente Spinozzi che, dopo un primo controllo, calcia a rete dai 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria. Il sinistro del numero 8 giallorosso termina abbondantemente alto sopra la traversa della porta rossoblù.
32' - Sugli sviluppi di un corner dalla destra calciato con il destro da Bordin, Rollandi respinge maldestramente con i pugni servendo l'accorrente Nani che, dal dischetto del calcio di rigore avversario, conclude a rete. Il pallonetto del numero 5 giallorosso, una sorta di pallonetto, è salvato sulla linea di porta dal colpo di testa di Coppola.
31' - Tentativo dalla distanza da parte di Antonucci. Il destro di controbalzo del numero 10 giallorosso, scagliato dai 25m in posizione centrale. è bloccato centralmente dall'estremo difensore rossoblù Rollandi.
30' - Sugli sviluppi di un corner dalla sinistra calciato con il destro da Bordin, la retroguardia rossoblù respinge servendo involontariamente l'accorrente Antonucci che, dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete di prima intenzione. Il destro al volo del numero 10 giallorosso è respinto dalla difesa rossoblù.
28' - Corner dalla sinistra calciato con il destro da Bordin. Il suggerimento a rientrare del numero 6 giallorosso è maldestramente respinto con i pugni dall'estremo difensore rossoblù, Rollandi, finendo pericolosamente a lato alla sinistra della porta dei liguri, quindi nuovamente in calcio d'angolo per i giallorossi.
24' - Anočić, dopo essersi accentrato dal vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete dall'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore rossoblù. Il destro del numero 3 giallorosso termina di poco a lato dels sette alla sinistra della porta avversaria.
23' - Tentativo dalla distanza da parte di Antonucci. Il destro del numero 10 giallorosso, scagliato dai pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, è bloccato centralmente dall'estremo difensore rossoblù Rollandi.
22' - Bella iniziativa lungo la fascia sinistra da parte di Zanimacchia che, dai pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, calcia a rete. Il sinistro a mezz'altezza ad incrociare del numero 10 rossoblù è respinto dall'ottima uscita di Crisanto.
21' - Soleri, dopo essersi accentrato dal vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, scarica involontariamente per Tumminello che, dai 20m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite, calcia a rete. Il mancino rasoterra del numero 9 giallorosso è bloccato centralmente a terra dall'estremo difensore avversario Rollandi.
19' - Spinozzi, dopo aver ricevuto palla sui 20m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria da Antonucci, calcia a rete di prima intenzione. Il destro del numero 8 giallorosso termina ampiamente alto sopra la traversa.
17' - Ammonito Minardi nel Genoa per un fallo a centrocampo ai danni di Bordin.
16' - Soleri, dopo aver ricevuto palla in area di rigore avversaria, si accentra dalla sinistra e, di destro, calcia a rete. La conclusione a giro del numero 9 giallorosso termina alto a lato alla destra della porta rossoblù.
7' - GOL GENOA!!! Sulla respinta del palo colpito da Fassone, il pallone arriva a Raúl Asencio che, di prima intenzione, calcia a rete. Il sinistro rasoterra di controbalzo del numero 9 rossoblù, un po' sprocato da Grossi, trafigge l'estremo difensore giallorosso, Crisanto, nell'angolino basso alla sinistra della porta avversaria.
7' - PALO GENOA!!! Sugli sviluppi di un errato disimpegno difensivo di Anočić, il pallone arriva a Fassone che, dal lato corto destro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro con il destro. Il suggerimento del numero 7 rossoblù assume i crismi del pallonetto scavalcando beffardamente Crisanto prima di stamparsi a metà altezza sulla parte interna del palo alla sinistra della porta giallorossa.
6' - Soleri, ottimamente servito in area di rigore avversaria, controlla il pallone e, dal lato corto sinistro dell'area piccola, calcia a rete. Il sinistro di controbalzo del numero 9 giallorosso termina alto sopra il sette alla sinistra della porta rossoblù.
5' - Fase di studio tra le due squadre.
Calcio d'inizio: batterà la Roma.
vocegiallorossa

Qualificazione Fase Finale Primavera, Virtus Entella - Genoa 2-3

MARCATORI: 22' pt Minardi (G), 24' pt Marhous (G), 31' st Tazzer (G), 41' st Mitta (V), 43' st Semprini (V)

VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2): Gaccioli, Casagrande (25' st Ganea), Carullo, Castagna, Ferrante, Joao, Cleur (2' st Di Paola, 28' st Mitta), Alluci, Semprini, Zaniolo, Puntoriere. A disp: Morandi, Urso, Ciceri, Rossi, Cusato, De Marco, Giunta, Traversari, Battaglia Busacca. All: Castorina.

GENOA (4-2-3-1): Rollandi, Tazzer, Mahrous, Coppola, Quaini, Zanandrea, Fassone (16' st Ierardi), Minardi, Raul Asencio, Zanimacchia (28' st Bruzzo), Logan (36' st Matarese). A disp: Faccioli, Silvestri, Palmese, Micovschi, Sibilia, Benedetti, Bianchi, Capotos, Boasi. All: Stellini.

ARBITRO: Paolini di Ascoli Piceno
ASSISTENTI: Avalos di Legnano, Santarpia di Sesto S. Giovanni
NOTE: Ammoniti: Alluci, Ferrante (V), Zanimacchia (G)

Come complicarsi la vita. Però tutto bene quel che finisce bene. La Primavera gioca una grande partita, va avanti di tre gol prima di addormentarsi nel finale, consentendo alla Virtus Entella di rifarsi sotto. Termina 3-2 per i rossoblù la semifinale play-off contro la formazione rivierasca. Al Comunale di Chiavari i ragazzi di mister Stellini centrano la magnifica impresa della qualificazione. Ora per accedere alla Final Eight, in programma nella prima decade di giugno tra Sassuolo, Carpi e Reggio Emilia, serve farne un’altra in casa della vincente del confronto tra Roma e Sassuolo in calendario domenica.
Genoa ed Entella hanno dato vita a una partita ricca di spunti da una parte e dall’altra a conferma del valore dei due organici. Padroni di casa intraprendenti ma poco incisivi sotto porta prima dell’intervallo. Ospiti concreti e capaci di indirizzare il match, oltre che resistendo agli assalti, con le reti segnate da Minardi di testa e da Mahrous con un preciso diagonale che supera Gaccioli. La terza rete è firmata da Tazzer che centra la porta sguarnita dalla lunga distanza. Prima Mitta e poi Puntoriere replicano riaprendo la partita. Ma non c’è più tempo, se non per fare festa.

Primavera, Virtus Entella - Genoa 0-0

ENTELLA (4-3-1-2): Ayoub; Casagrande, Ferrante, Joao, Carullo; Cleur, Castagna, Battaglia Busacca; Alluci (45’ st Traversari); Ganea (16’ st Giunta), Semprini.
A disposizione: Gaccioli, Urso, Vaccarezza, Cusato, Ciceri, De Marco, Mattera, Mitta, Caruso, Rossi.
Allenatore: Castorina.

GENOA (4-4-2): Rollandi; Capotos, Coppola, Zanandrea, Mahrous; Micovschi (38’ st Logan), Minardi, Quaini, Zanimacchia; Asencio, Benedetti (25’ st Matarese).
A disposizione: Boasi, Bruzzo, Palmese, Fassone, Sibilia, Tazzer, Embalo, Funicelli, Bulgarelli, Ierardi.
Allenatore: Stellini.

Arbitro: Meraviglia di Pistoia.

Un pari che vale l’accesso ai playoff. Il punto conquistato contro il Genoa sancisce l’accesso dell’Entella alle eliminatorie che porteranno alle Final Eight Primavera.
Primo tempo di marca biancoceleste. I ragazzi di mister Castorina mantengono il pallino del gioco, manovrando bene a centrocampo e costringendo il Genoa ad arretrare dietro la linea del pallone con nove dei dieci giocatori in campo.
Al 6’ il primo squillo dell’Entella: Semprini controlla di petto, entra in area, difende il pallone dal proprio marcatore e calcia sul primo palo ma Rollandi devia in corner. Identica sorte tocca al tiro di Cluer dal limite dell’area, scagliato di sinistro al 17’. I biancocelesti sono attivi prevalentemente nella corsia di destra, terreno di conquista di uno scatenato Casagrande. Il terzino, oltre ad annullare il proprio diretto avversario (e a segnare un gol poi annullato per fuorigioco contestato a Semprini), è tra i più attivi anche in zona gol con alcune interessanti azioni poi vanificate da errori nell’ultimo passaggio o dall’intervento provvidenziale dei difensori avversari. I rossoblu dal canto loro provano a spingere sull’acceleratore ma le sortite offensive vengono spente sul nascere dall’agonismo dei nostri ragazzi, caratteristica che porta spesso i Grifoni a falli di reazione o frustrazione.
La ripresa vede un Genoa molto più intraprendente: i nostri ragazzi soffrono la rinnovata verve dei Grifoni e rinculano di alcuni metri, senza però andare in affanno. Le folate rossoblu sono per lo più innocue e non creano grattacapi ad Ayoub e compagni. Al 18’ Semprini impensierisce Rollandi: gran palla in profondità del neo-entrato Giunta per il numero 9 che in corsa stoppa di petto e calcia di sinistro al volo, la palla però esce a lato. Passano i minuti e il caldo si fa sentire. Il ritmo si abbassa notevolmente e nessuna delle due squadre si avvicina con convinzione all’area avversaria. Gli unici sussulti provengono da lanci dalla trequarti e calci d’angolo.

 

Primavera Genoa, Big Match a Chiavari

Primavera Genoa, Big Match a Chiavari

A due giornate dalla fine della regular season non conviene lanciarsi in calcoli. Sono partite da dentro o fuori. In cui dare tutto per provare a raggiungere la qualificazione ai play-off ed entrare nel campionato elite varato con l’ultima riforma. Sabato (ore 15) a Chiavari la squadra di mister Stellini e del ds Taldo incontra al Comunale la Virtus Entella, finalista della Tim Cup di categoria, per la sfida che anticipa il successivo confronto con l’Inter. La rappresentativa levantina, quarta con cinque punti di vantaggio sui rossoblù, è già virtualmente ai play-off, ma tira al miglior piazzamento possibile per sfruttare l’incrocio migliore nel prosieguo.

La qualificazione della Primavera avrebbe il sapore della ciliegina sulla torta, alla luce dei clamorosi risultati conquistati dall’Under 17 di Chiappino, dall’Under 16 di Oneto e dall’Under 15 di Gervasi, che hanno concluso in vetta ai rispettivi gironi e nelle prossime settimane gareggeranno per la conquista del titolo nazionale, insieme alla créme del calcio giovanile italiano. Un regalo aggiuntivo per la società del presidente Preziosi, per tutto il settore giovanile e pure per mister Stellini, che proprio in settimana ha festeggiato il compleanno, incassando una valanga di messaggi affettuosi sui social da parte dei supporter rossoblù.

Primavera, Genoa - Salernitana 4-1

Reti: 2’ pt rig. Asencio, 9’ pt Benedetti, 35’ pt Minardi (G), 13’ st Thioune (S), 26’ st Bianchi (G).

Genoa: Rollandi, Capotos, Mahrous, Embalo (39’ st Funicelli), Quaini, Zanadrea, Micovschi (13’ st Bianchi), Minardi, Asencio, Zanimacchia, Benedetti (32’ st Fassone).
All. Stellini.
A disposizione: Boasi, Bruzzo, Palmese, Logan, Sibilia, Tazzer, Belloni, Coppola, Bulgarelli.

Salernitana: Scolavino, Nardecchia, Vignes, Amabile (33’ st Maione), Ranieri, Siciliano, Faella (24’ st Carrafiello), Proto, Palladino (47’ st Cantelli), Gaeta, Thioune.
All. Savini.
A disposizione: Cangiano, Alcorace, Garofalo, Caterino, Altea.

Arbitro: Gariglio di Pinerolo.
Assistenti: Trinchieri (sez. Milano) – Lombardo (sez. Sesto San Giovanni).
Ammoniti: Amabile, Palladino (S).
Recupero: 3’ pt, 4’ st.

Sonora sconfitta per la Salernitana Primavera. Allo “Sciorba” i granatini incassano un sonoro 4–1 dal Genoa, avanti già al 2’ grazie a un calcio di rigore trasformato da Asencio. Lo stesso Asencio regala a Benedetti l’assist che vale il 2–0 dopo nove minuti. I granatini accusano il colpo e al 35’ subiscono il tris ad opera di Minardi, che chiude il primo tempo sul 3–0. Al 13’ della ripresa sussulto d’orgoglio dei granatini, che accorciano le distanze con Thioune, bravo a incornare di testa un cross dalla sinistra di Vignes. Ma è un fuoco di paglia perché al 26’ il neo entrato Bianchi cala il poker, fissando il risultato sul definitivo 4–1.

Primavera, Roma - Genoa 3-3

Marcatori: 17' Tumminello (AS Roma), 60' rig. Matarese (Genoa CFC), 66' Soleri (AS Roma), 69' Zanimacchia (Genoa CFC), 71' aut. Ciavattini (Genoa CFC), 90'+1 Tumminello (AS Roma)

AS ROMA (4-3-3) : Crisanto (GK); De Santis, Ciavattini, Marchizza (C), Anocic; Valeau (67' Meadows), Bordin, Spinozzi (80' Franchi); Antonucci (72' Cappa), Tumminello, Soleri.
A disp.: Romagnoli (GK), Ciofi, Kastrati, Nani, Marcucci, Grossi, Keba Coly, Pellegrini, Greco.
All.: De Rossi.

GENOA CFC (4-2-3-1) : Faccioli (GK); Capotos, Coppola (C), Zanandrea, Mahrous; Quaini (86' Bruzzo), Minardi: Tazzer; Zanimacchia, Micovschi (58' Matarese); Asencio (76' Bianchi).
A disp.: Rollandi (GK), Palmese, Silvestri, Fassone, Sibilia, Sene Anibal, Belloni, Benedetti, Boasi.
All.: Stellini.

Arbitro: Sig. Giuseppe Strippoli di Bari.
Assistente 1: Sig. Arcangelo Vingo di Pisa.
Assistente 2: Sig. Francesco Alessandro Iovine di Napoli.
Ammoniti: Marchizza (AS Roma)

Espulsi: De Santis (AS Roma) per grave fallo di gioco, Matarese (Genoa CFC) per grave fallo di gioco
Note: angoli 4-2

 

CRONACA LIVE DELLA PARTITA

SECONDO TEMPO
90'+5 - Termina il match.
90'+4 - Cappa prova la conclusione, ma il tiro, sporcato, termina a Faccioli. Il portiere butta il pallone fuori perché Tazzer ha i crampi.
90'+3 - Un cross rasoterra di Marchizza taglia tutta l'area di rigore.
90'+1 - TUMMINELLO, IL PARI DELLA ROMA! Il numero 9 giallorosso riesce a ricevere su un colpo di testa di Franchi, manca il pallone sul primo tentativo ma lo trova nel secondo battendo Faccioli!
90' - Si allunga Soleri su un cross di Bordin, ma la sua girata va di pochissimo a lato. Si giocherà per altri quattro minuti.
89' - Tumminello svetta di testa su un cross di Anocic, pallone bloccato da Faccioli.
88' - Espulso Matarese, che colpisce Ciavattini col braccio sinistro.
87' - Un calcio di punizione di Bordin sfiora il palo alla sinistra del portiere del Genoa.
86' - Bruzzo per Quaini completa il quadro dei cambi per il Genoa.
85' - Cross morbido di Bordin col pallone che tocca la parte alta della traversa e finisce sul fondo.
84' - Un cross basso di Franchi viaggia su una traiettoria interessante, ma nessun compagno si avventa sulla sfera che finisce sul fondo.
81' - Eros De Santis rifila un calcio a Matarese e viene espulso.
80' - Ultimo cambio per la Roma, che sostituisce Spinozzi con Franchi.
79' - Il calcio di punizione battuto da Matarese termina alto.
78' - Marchizza stende Bianchi lanciato in contropiede: ammonizione per il centrale romanista.
76' - Bianchi sostituisce Asencio nel Genoa.
75' - Percussione del neoentrato che però non guadagna il corner.
72' - Nella Roma dentro Cappa per Antonucci.
71' - AUTOGOL DI CIAVATTINI, IL GENOA È IN VANTAGGIO: cross da destra di Asencio, Matarese si avventa sul pallone che batte sul palo e poi su Ciavattini, che nel tentativo di salvare la sua porta mette dentro la sferae.
69' - ZANIMACCHIA, IL GENOA PAREGGIA ANCORA: gran destro dalla media distanza del 10 ospite, il pallone batte sulla parte bassa della traversa e termina in rete.
68' - Crisanto blocca un morbido traversone di Tazzer.
67' - Dentro Meadows per Valeau nella Roma.
66' - SOLERI, LA ROMA TORNA IN VANTAGGIO! Sul ribaltamento di fronte, da Antonucci a Soleri che, defilato a destra, spara il diagonale che si spegne all'angolino basso!
66' - Filtra un pallone che Asencio riesce a rigiocare dentro l'area di rigore, non trovando compagni.
64' - Anocic riesce a sfondare e prendere il fondo nei pressi del lato sinistro dell'area di porta; il suo cross rasoterra viene allontanato sui piedi di Antonucci, il cui tiro è però ribattuto.
63' - Sponda di Zanimacchia su un cross di Quaini dalla trequarti, la Roma libera la sua area.
60' - IL PARI DEL GENOA: proprio Matarese calcia forte il penalty spiazzando Crisanto.
59' - Calcio di rigore per il Genoa: Zanimacchia viene agganciato da Anocic poco oltre i sedici metri.
58' - Il Genoa effettua la prima sostituzione: fuori Micovschi, dentro Matarese.
57' - Bella sgroppata di Antonucci che raggiunge il fondo e crossa da sinistra, non trovando destinatario.
56' - Da Soleri a Tumminello che si allunga troppo il pallone, Faccioli blocca in due tempi.
54' - Su un buco di Ciavattini, Marchizza anticipa Minardi in area di rigore.
52' - Genoa vicinissimo al pareggio: cross di Tazzer che taglia tutta l'area di rigore, il pallone carambola su Zanimacchia e finisce alto di poco.
51' - Crisanto è costretto a deviare in corner un calcio di punizione battuto quasi dalla linea laterale sinistra dal Genoa. L'angolo produce un nuovo tiro dalla bandierina dal lato opposto.
49' - Marchizza anticipa Asencio su un cross rasoterra di Tazzer.
45' - Riprende il gioco con il calcio d'inizio affidato alla Roma.

PRIMO TEMPO
45' - Termina il primo tempo.
42' - Bella azione in fascia di Tazzer, ben contenuto però da Marchizza che gli sradica il pallone dalle gambe.
39' - Su un tiro di Bordin, Capotos colpisce di testa anticipando anche il suo portiere e mettendo il pallone in angolo. Il corner non ha esito.
38' - Lancio di Bordin per Tumminello, traiettoria leggermente troppo lunga.
37' - Colpo di testa di Tumminello su un cross da destra di De Santis, pallone alto sulla traversa.
30' - Antonucci fluidifica per Anocic, il cui cross teso da sinistra è respinto da Faccioli.
27' - De Santis riceve centralmente da Tumminello e prova una giocata di sinistro col pallone che finisce a Faccioli.
22' - Cross di Zanimacchia sul secondo palo, Asencio è appostato sul secondo palo e, di testa, manda fuori non di molto.
20' - Destro secco di Bordin dai venti metri, Faccioli respinge.
19' - Un pallone toccato non perfettamente da Antonucci diventa quasi buono per Soleri, che non ci arriva di pochissimo.
18' - Chance per Zanimacchia in mischia, la Roma libera.
17' - ROMA IN VANTAGGIO, MARCO TUMMINELLO! Il siciliano recupera in pressione alta un pallone che Bordin gli restituisce e lo scarica in porta nell'uno contro uno con Faccioli!
15' - Soleri controlla e prova la percussione centrale di forza, poi calcia debolmente e Faccioli blocca.
14' - Conclusione di Tazzer dopo un cross da sinistra, il tiro viene respinto.
11' - Faccioli non trattiene un cross teso da destra di Antonucci, Soleri è lì ma non è sufficientemente reattivo per centrare la porta.
10' - Torre di Marchizza su un calcio di punizione battuto da Bordin, libera la difesa del Genoa.
8' - Chance per Soleri su un bel cross di De Santis, ma il suo colpo di testa in elevazione manca il bersaglio.
7' - Piccolo problema fisico per Anocic, che poi si rialza.
6' - Asencio è ben appostato sul primo palo sul cross di Bordin.
5' - Coppola pulisce l'area su un cross di Anocic, provocando un angolo per la Roma.
4' - Angolo per la Roma da destra, stacca De Santis che di testa manda alto.
Al via la partita con il calcio d'inizio battuto dagli ospiti.

vocegiallorossa

Primavera, Genoa - Novara 1-1

Marcatori: 38'pt Penna rig. (No), 17'st Zanimacchia (Ge)

GENOA: Faccioli, Capotos, Mahrous, Coppola, Bruzzo, Zanandrea, Micovschi, Minardi, Benedetti, Zanimacchia, Pellegri.
A disp.: Rollandi, Funicelli, Palmese, Silvestri, Fassone, Sibilia, Logan, Belloni, Matarese, Bianchi, Boasi, Tazzer.
All.:Stellini.

NOVARA: Ragone, Pasqualoni, Guatieri, Collodel, Bove, Bellich, Zacchi, Penna, Salucci, Stoppa, Caldirola.
A disp.: Intorre, D'Astoli, Van der Linde, Carrara, Oliveira, Campus, Fonseca, Lattarulo, Gomes, Trabuio, Sati, Piazza.
All.: Gattuso

Un gol e un punto a testa. La Primavera di mister Stellini incamera un pareggio contro il Novara nel match di Arenzano e fa un altro passo nella rincorsa per un posto nei play-off, quando la stagione sta per declinare verso il termine. Al di là della supremazia territoriale esercitata per lunghe fasi e dei tentativi indirizzati verso la porta avversaria, è forte il rammarico per una vittoria che sarebbe stata molto utile per il raggiungimento dell’obiettivo. Gli ospiti sono passati in vantaggio sul finire del primo tempo grazie a un rigore trasformato da Penna. Al quarto d’ora della ripresa il pareggio siglato dal nazionale Under 19 Zanimacchia che deviava in rete l’assist di Zanandrea. Le speranze si spegnevano nel finale sul palo centrato dal subentrato Fassone. Domenica gara in trasferta con la Roma.