Log in

 

Primavera, Cagliari - Frosinone 3-0

RETI: 6’ Pennington, 22’ Camba, 70’ Serra.

CAGLIARI: Bizzi, Briukhov, Cadili, Taccori, F. Doratiotto (53’ Pitzalis), V.Oliveira, Pennington, Antonini Lui (67’ Mastromarino), Camba, Serra (76’ Porcheddu), Arras.

FROSINONE: Galantini, Contucci, Viti, Centra, Mastrantonio (80' Calcagni), Pedrazzini (80' Martino), Tribuzzi, Gori, Modesti (71’ Tonanzi), Origlia, Tribelli.

ARBITRO: De Santis di Lecce.

Bel successo casalingo della Primavera rossoblù a spese del Frosinone. Ad Asseminello finisce 3-0. Cagliari in vantaggio dopo appena 6’: Pennington infila il portiere su assist di Arras. In precedenza, rossoblù pericolosi con Serra, che dopo un dribbling sullo stretto in area tira di sinistro, bravissimo Galantini ad opporsi. Al 22’ il raddoppio: lo firma Camba, in girata su cross di Fabio Doratiotto. Al 42’ traversa di Vasco Oliveira su punizione.
La ripresa vede un Frosinone più intraprendente: Viti centra la traversa e Bizzi compie un grande salvataggio su un colpo di testa ravvicinato di Pedrazzini. Al 70’ il Cagliari firma il tris grazie a Serra, ma buona parte del merito va a Camba, che va via sul fondo e cede al compagno un pallone comodo comodo da spingere in rete.

 

Primavera, Frosinone - Roma 2-3

Marcatori: 11' Errico (Frosinone Calcio), 14' autorete Cantucci (Frosinone Calcio), 15' Volpe (Frosinone Calcio), 40' Tumminello (AS Roma), 67' Soleri (AS Roma).

FROSINONE CALCIO (4-3-1-2) : Palombo; Cococcia (41' Martino), Centra, Cantucci (C), Mamić​; Tribuzzi, Cantucci (C), Besea (77' D'Aguanno); Errico (85' Origlia); Tribelli, Volpe.
A disp.: Galantini (GK), Viti, Lucciarini, Gori.
All.: Galluzzo.

AS ROMA (4-3-3) : Crisanto; De Santis E., Nani, Marchizza, Pellegrini; Frattesi, Bordin (69' Marcucci), Valeau; Tumminello, Soleri (C), Keba Coly (88' Meadows).
A disp.: Greco (GK), Ciofi, Kastrati, Grossi, Cappa, Franchi, Diallo Ba, Omić​, Visconti.
All.: De Rossi.

Arbitro: Sig. Alessandro Prontera di Bologna.
Assistente 1: Sig. Leonardo De Palma di Termoli.
Assistente 2: Sig. Michele Pizzi di Termoli.
Ammoniti: 45+2' Nani (AS Roma), 64' Errico (Frosinone Calcio), 88' Martino (Frosinone Calcio).

Espulsi: nessuno.
Note: recupero 2'pt,4'st. Calci d'angolo: 6-8. Temperatura: 15°C (Nuvoloso).
Spettatori: 500 circa.

CRONACA LIVE DELLA PARTITA

SECONDO TEMPO
90+5' - Termina a Ferentino (FR). La Roma vince per 3-2 contro il Frosinone nella 20ª giornata del Girone C dei Girone Eliminatori del Campionato Primavera TIM - Trofeo "Giacinto Facchetti" 2016/2017.

90+4' - Sugli sviluppi di un corner dalla sinistra calciato con il destro da Marcucci, la difesa gialloblù respinge servendo involontariamente l'accorrente Frattesi che, dai pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore gialloblù, calcia a rete di prima intenzione. Il mancino del numero 7 giallorosso termina abbondantemente alto a lato alla sinistra della porta avversaria.
90+3' - Calcio di punizione dal lato corto sinistro dell'area di rigore gialloblù calciato con il destro da Marcucci. Il suggerimento a mezz'altezza del numero 16 giallorosso è intercettato, nei pressi del lato corto sinistro dell'area piccola avversaria, da Volpe che, di destro, devia involontariamente il pallone verso la propria porta. Il tentativo di rinvio, mal riuscito, del numero 9 gialloblù termina di poco alto a lato alla sinistra della propria porta.
90' - Conclusione dalla distanza da parte di Frattesi. Il tentativo dai 25m, in posizione centrale, dal numero 7 giallorosso termina di poco a lato alla sinistra della porta avversaria.
89' - Calcio di punizione dai 25m in posizione centrale calciato con il destro da Marcucci. La conclusione a mezz'altezza a giro del numero 16 giallorosso è respinto dalla barriera prima che nuovamente Marcucci calci a rete, di prima intenzione, sulla ribattuta. Il destro del numero 16 giallorosso termina abbondantemente alto sopra la traversa.
88' - Secondo cambio Roma: esce Keba Coly, entra Meadows.
88' - Ammonito Martino nel Frosinone per un fallo da dietro, sui 25m in posizione centrale, ai danni di Frattesi.
85' - Terzo ed ultimo cambio Frosinone: esce Errico, entra Origlia.
83' - Keba Coly, dai pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il destro del numero 10 giallorosso non impensierisce l'estremo difensore avversario, Palombo, spegnendosi a lato alla destra della porta gialloblù.
82' - Percussione centrale palla al piede da parte di Marcucci che, giunto a limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il destro rasoterra del numero 16 giallorosso termina di poco a lato dell'angolino alla sinistra della porta gialloblù.
80' - Pellegrini, dai 25m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il tentativo del numero 3 giallorosso, effettuato con il mancino, termina a lato alla destra della porta gialloblù.
79' - Tentativo dai 25m, in posizione centrale, da parte di Frattesi. Il destro del numero 7 giallorosso termina alto a lato alla sinistra della porta avversaria.
78' - Tentativo dai 25m, leggermente spostato sulla sinistra, da parte di Mamić. Il mancino del numero 3 gialloblù, dopo aver rimbalzato a terra, è bloccato centralmente dall'estremo difensore avversario Crisanto.
77' - Secondo cambio Frosinone: esce Besea, entra D'Aguanno.
75' - Calcio di punizione dal lato corto sinistro dell'area di rigore gialloblù calciato con il destro da Marcucci per Soleri che, dai pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 11 giallorosso è un campanile sul quale l'estremo difensore gialloblù, Palombo, non ha problemi a bloccare in uscita alta.
73' - Sugli sviluppi di un corner dalla destra per i giallorossi, la difesa gialloblù respinge in qualche modo servendo l'accorrente Frattesi che, di prima intenzione, calcia a rete. Il destro di controbalzo del numero 7 giallorosso, scagliato dai 25m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, non impensierisce l'estremo difensore avversario Palombo.
69' - Primo cambio Roma: esce Bordin per infortunio, entra Marcucci.
67' - GOL ROMA!!! Keba Coly, dal lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro di prima intenzione con l'esterno del piede destro per Soleri che, inseritosi centralmente, calcia a rete, di prima intenzione, dal limite dell'area piccola avversaria. Il piatto destro del numero 11 giallorosso trafigge centralmente l'estremo difensore gialloblù, Palombo, consentendo alla Roma di passare in vantaggio.
64' - Ammonito ​Errico nel Frosinone per un fallo da dietro a centrocampo ai danni di Bordin.
63' - Besea, ottimamente servito in area di rigore giallorossa dal lancio con il destro effettuato da Volpe, conclude a rete dai pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria. Il colpo di testa in corsa del numero 8 gialloblù termina debolmente a lato alla sinistra della porta giallorossa.
60' - Pellegrini, posizionato sulla fascia destra, crossa al centro con il mancino per Soleri che, inseritosi centralmente, conclude a rete dal limite dell'area piccola avversaria. Il colpo di testa in elevazione del numero 11 giallorosso è bloccato centralmente dall'estremo difensore avversario Palombo.
59' - Frattesi, dai 25m all'altezza del vertice destro dell'area di rigore avversaria, controlla il pallone e, di destro, calcia a rete. Il tentativo del numero 7 giallorosso esce di pochissimo a lato del sette alla sinistra della porta avversaria.
55' - PALO ROMA!!! Tumminello, dai 20m in posizione centrale, riceve palla da Keba Coly e, di prima intenzione, calcia a rete. Il mancino a giro a mezz'altezza del numero 9 giallorosso si stampa sul palo alla sinistra della porta gialloblù.
51' - Keba Coly, dal lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, serve un preciso sinistro rasoterra all'accorrente Tumminello che, dai pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, calcia a rete di prima intenzione. Il mancino rasoterra ad incrociare del numero 9 giallorosso è respinto dalla retroguardia gialloblù.
46' - Sugli sviluppi di una corta respinta della retroguardia giallorossa, il pallone arriva all'accorrente Mastrantonio che, dopo un primo controllo, calcia a rete. Il tentativo al volo del numero 5 gialloblù è murato involontariamente, a limite dell'area di rigore avversaria, dal compagno Errico.
46' - Inizia la ripresa: batterà il Frosinone.

PRIMO TEMPO
45+2' - Termina il primo tempo. Roma e Frosinone vanno a riposo all'intervallo sul risultato parziale di 2-2.
45+2' - Ammonito Nani nella Roma per un fallo di ostruzione sulla trequarti avversaria ai danni di Tribuzzi.
41' - Primo cambio Frosinone: esce Cococcia per infortunio, entra Martino.
40' - GOL ROMA!!! Sugli sviluppi di un corner dalla destra toccato corto con il mancino da Pellegrini per il destro di Bordin, il pallone arriva a Soleri che, dopo aver addomesticato il pallone nei pressi del lato corto sinistro dell'area piccola avversaria, serve un preciso rasoterra all'indietro, con il destro, per l'accorrente Tumminello, il quale, dal vertice sinistro dell'area piccola avversaria, trafigge, con un piatto sinistro a mezz'altezza, l'estremo difensore gialloblù, Palombo, sulla sinistra a fil di palo.
30' - Tribuzzi, dal lato corto destro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro con il destro per Besea che, approfittando di un'uscita alta a vuoto di Crisanto, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in tuffo del numero 8 gialloblù, scagliato dal vertice sinistro dell'area piccola avversaria, termina clamorosamente a lato alla sinistra della porta giallorossa.
26' - Besea, dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il destro a giro a mezz'altezza del numero 8 gialloblù termina di poco a lato alla destra della porta giallorossa.
21' - Sugli sviluppi di un corner dalla sinistra per i giallorossi, la difesa gialloblù respinge servendo involontariamente l'accorrente Valeau che, dai 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete di prima intenzione. Il mancino di controbalzo del numero 7 giallorosso termina abbondantemente alto sopra la traversa.
19' - Calcio di punizione dai pressi del vertice destro dell'area di rigore gialloblù calciato con il mancino da Pellegrini. La conclusione a mezz'altezza a giro del numero 3 giallorosso, dopo aver superato la barriera sulla sinistra, è bloccata centralmente dall'estremo difensore avversario Palombo.
18' - Tribelli, approfittando di un errato passaggio a centrocampo di Bordin, controlla il pallone e, di destro, calcia a rete. La conclusione del numero 11 gialloblù, scagliata dai 25m in posizione centrale, termina alta a lato alla destra della porta giallorossa.
16' - Volpe, dai pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete di prima intenzione. Il destro a mezz'altezza a giro del numero 9 gialloblù termina di poco a lato alla destra della porta giallorossa.
15' - GOL FROSINONE!!! Mamić, dal lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro con il mancino per Volpe che, inseritosi nei pressi del secondo palo, realizza, di testa, il tap in del 2-1 gialloblù.
14' - AUTORETE FROSINONE!!! Frattesi, ottimamente servito in area di rigore avversaria, viene anticipato, nei pressi del dischetto del calcio di rigore avversario, dall'intervento difensivo di Cantucci. Il destro al volo del numero 5 gialloblù beffa involontariamente il proprio estermo difensore, Palombo, consentendo ai giallorossi di pareggiare.
11' - GOL FROSINONE!!! Errico, dopo essersi accentrato dalla fascia sinistra, calcia a rete dai pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria. Il destro a giro del numero 10 gialloblù trafigge l'estremo difensore giallorosso, Crisanto, sotto il sette alla destra della porta avversaria.
6' - Volpe, servito dal destro rasoterra di Errico, calcia a rete di prima intenzione dall'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria. Il destro a giro del numero 9 gialloblù termina abbondantemente alto a lato alla destra della porta giallorossa.
5' - Sugli sviluppi di un corner dalla destra per il Frosinone, la difesa giallorossa allontana in qualche modo con Keba Coly, il quale involontariamente serve l'accorrente Mastrantonio che, di prima intenzione, calcia a rete. Il mancino al volo del numero 5 gialloblù, scagliato dai 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, termina abbondantemente alto sopra la traversa.
Calcio d'inizio: batterà la Roma.
vocegiallorossa

Primavera, Palermo - Frosinone 2-0

PALERMO: 1 Marson, 2 Punzi, 3 Maddaloni, 4 Tafa, 5 Marinali, 6 Giuliano, 7 Rizzo, 8 Santoro, 9 Di Paola, 10 Bonfiglio (cap.), 11 Tramonte.
A disposizione: 12 Guddo, 13 Tarantino, 14 Ambro, 15 Pane, 16 Calivà, 17 Manno, 18 Mazza, 19 Silva Marques, 20 Geraci, 21 Galici, 22 Breza,23 Kebbeh.
Allenatore: Giovanni Bosi.

FROSINONE: 1 Palombo, 2 Cococcia, 3 Contucci, 4 Centra, 5 Mastrantonio, 6 Sanna, 7 Origlia, 8 Tribuzzi, 9 Modesti, 10 Errico, 11 Tribelli.
A disposizione: 12 Galantini, 13 Martino, 14 Viti, 15 Lucciarini, 16 Calcagni, 17 Persichini, 18 D'Aguanno.
Allenatore: Giorgio Galluzzo.

ARBITRO: Alberto Santoro (Messina).
Assistenti: Alfio Conti (Acireale) - Carmelo De Pasquale (Barcellona Pozzo di Gotto).

Tre punti d'oro, i primi del 2017. Vince il Palermo Primavera, in casa, contro i pari-età del Frosinone. Positiva la prestazione della squadra di Bosi, che ha legittimato il match con un gol per tempo. Ad aprire le marcature, al 28' del primo tempo, Di Paola ben servito da Giuliano. Il sinistro in verticale non lascia scampo al portiere avversario. Ad inizio ripresa, al 6', il raddoppio su calcio di rigore di capitan Bonfiglio che pochi minuti dopo sfiora il tris con un sinistro a giro che si stampa sulla traversa. Con questa vittoria, i baby-rosanero salgono a quota 25 in classifica.

Primavera, Prosinone - Novara 1-3

 Primavera, Prosinone - Novara 1-3

 

Frosinone: 1 Palombo, 2 Cococcia, 3 Viti, 4 Contucci (vK), 5 Mastrantonio, 6 Pedrazzini, 7 Tribuzzi, 8 Calcagni (K), 9 Modesti, 10 Errico, 11 Tribelli
A disposizione: 12 Glantini, 13 Martino, 14 Lucciarini, 15 Gori, 16 Origlia, 17 Tonanzi, 18 Palmieri
Allenatore: Giorgio Galluzzo

Novara: 1 Ragone, 2 Zacchi, 3 Guatieri, 4 Collodel (vK), 5 Bove, 6 Bellich, 7 Agyemang, 8 Penna, 9 Salucci, 10 Chajia, 11 Caldirola
A disposizione: 12 Intorre, 13 D’Astoli, 14 Carrara, 15 Oliveira, 16 Fonseca, 17 Piazza, 18 Van der Linde, 19 Gomes, 20 Lattarulo
Allenatore: Giacomo Gattuso

Marcatori: 34′ Bellich (N), 43′ Salucci (N), 37’st Salucci (N), 39’st Rig. Tribelli (F)

Primavera, Bologna - Frosinone 1-0

MARCATORI: 43′ Djibril.

BOLOGNA: Monari, Tazza, Brignani, Cestaro, Frabotta, Gulinatti, Cozzari, Ghini (91′ El Kaouakibi), Trovade, Djibril (70′ Negri), Tabacchi (85′ Bianconi).
A disp.: Tomic, Callegari, Andronachi, Uhunamure.
All.: Magnani.

FROSINONE: Palombo, Cococcia, Contucci, Centra, Mastrantonio, Pedrazzini, Gori, Errico, Modesti (58′ Palmieri), Origlia (67′ D’Aguanno), Tribelli.
A disp.: Galantini, Martino, Viti, Lucciarini, Persichini.
All.: Galluzzo.

ARBITRO: D’Ascanio di Ancona.

AMMONITI: Ghini (B), Tabacchi (B), Gori (F), Palmieri (F).

Primavera, Genoa - Frosinone 0-1

MARCATORI: 19'st Modesti (F)

La Primavera del Genoa manca l’appuntamento con la vittoria dopo il successo di sette giorni fa in casa del Crotone. Contro il Frosinone ad Arenzano i grifoncini creano numerose occasioni, sprecano due calci di rigore e alla fine lasciano il passo alla formazione laziale, cinica e anche fortunata a imporsi con il punteggio di 1-0. A decidere la rete segnata dagli ospiti a metà ripresa, con un tiro di Modesti deviato da un difensore. Un risultato che non premia la prestazione dei ragazzi di mister Stellini, non nella loro giornata migliore, ma comunque in grado di produrre volumi di gioco superiori rispetto agli avversari, salvati a più riprese dalle parate dell’insuperabile Palombo.
Nella prima frazione il Genoa ha spinto sull’acceleratore, rendendosi pericoloso soprattutto con gli spunti di Pellegri, Zanimacchia e Benedetti. Dopo l’intervallo era Micovschi a sfiorare il vantaggio, con il portiere Palombo pronto a intervenire. Dopo la rete dei frusinati, si registravano i tentativi di Micovschi e ancora Benedetti, vittima alla mezzora di un atterramento in area. L’azzurrino Zanimacchia centrava il palo dagli undici metri. In seguito il subentrato Sibilia andava vicino alla segnatura. Poi secondo rigore concesso stavolta per un fallo a spese di Minardi. Alla battuta l’altro azzurrino Matarese si faceva respingere la conclusione da Palombo. Porta stregata e squadre in dieci nel finale per le espulsioni di Tribuzi e Capotos. Sabato il calendario prevede la trasferta di Terni.

PRIMAVERA FROSINONE, GALLUZZO: “VITTORIA CON L’ATALANTA È MERITO DEI RAGAZZI. BRAVI A SAPER AFFRONTARE LE DIFFICOLTÁ”

PRIMAVERA FROSINONE, GALLUZZO: “VITTORIA CON L’ATALANTA È MERITO DEI RAGAZZI. BRAVI A SAPER AFFRONTARE LE DIFFICOLTÁ”

Inizia bene il girone di ritorno per la Primavera giallazzurra, che a Ferentino batte in rimonta l’Atalanta e strappa tre punti molto importanti. “Tutto merito dei ragazzi – così il tecnico giallazzurro Giorgio Galluzzo -, che hanno messo in mostra sempre un gran carattere nonostante le tante difficoltà. Contro l’Atalanta siamo stati bravi a saper soffrire e ad uscire fuori al momento giusto. Nella seconda parte di gara la squadra ha tenuto testa ai neroazzurri, nel palleggio e nelle occasioni create”. Frosinone che non aveva demeritato nemmeno nella gara di andata: “Un 3-2 maturato al 90’ su calcio di rigore, risultato ingeneroso dopo aver rimontato il doppio svantaggio. Siamo migliorati rispetto a quella partita, nell’interpretare alcune situazioni, ma soprattutto in quantità e qualità. Sono orgoglioso di questi ragazzi”. Dopo quattordici giornate è tempo di primi giudizi: “Un percorso positivo a metà. Abbiamo raccolto pochi punti, ma consideriamo anche la difficoltà di un raggruppamento fortemente competitivo. Ci manca sicuramente qualche risultato, come contro Pisa e Cagliari, ma siamo soddisfatti per la crescita dei ragazzi, è questo il concetto cardine del settore giovanile”. Sabato altra sfida complicata in casa del Genoa: “Troppo pesante il passivo dell’andata, anche in quel caso abbiamo giocato un gran primo tempo. Loro hanno tanta fisicità, soprattutto nel reparto avanzato. Sarà importante per noi sfruttare la scia positiva post Atalanta, dovremo trasformare questa in consapevolezza nei nostri mezzi, senza essere presuntuosi”.

 

Primavera, Frosinone - Atalanta 2-1

RETI: 10' p.t. Modesti (F), 30' p.t. Mallamo (A), 9' s.t. Pedrazzini (F)

FROSINONE: Galantini, Cococcia, Contucci, Calcagni, Centra, Pedrazzini, Tribuzzi, Gori, Modesti (14' s.t. Palmierei), Errico (24' s.t. Mastrantonio), Tribelli (42' s.t. Origlia).
A disposizione Marcianò, Sanna, Viti, D'Aguanno.
Allenatore Giorgio Galluzzo.

ATALANTA: Gelmi, Dossena (9' s.t. Tomas; 31' s.t. Kulusevski), Migliorelli, Bolis, Gatti, Marchetti, Del Prato, Pagliari (17' s.t. Rizzo Pinna), Mazzocchi, Capone, Mallamo.
A disposizione: Piccirillo, Alari, Zortea, Badjie, Peli, Nivokazi.
Allenatore: Valter Bonacina.

ARBITRO: Fournerau di Roma 1 (Scarica e Vettorel).
NOTE: espulsi Calcagni (F) al 25' s.t. e Bolis (A) al 44' s.t.; ammoniti Tribuzzi (F), Cococcia (F), Gori (F), Del Prato (A), Tomas (A), Migliorelli (A).

Comincia con una battuta d'arresto il girone di ritorno della Primavera di mister Valter Bonacina, fermata 2-1 dal Frosinone a Ferentino nella quattordicesima giornata del Girone C del Campionato Primavera TIM - Trofeo Giacinto Facchetti.
Tra i pali debutto in Primavera per il portiere classe 2001 Gelmi, in panchina cinque ragazzi della formazione Under 17 visti i molti indisponibili tra infortunati, influenzati e convocati in prima squadra.
Partita subito in salita con il Frosinone che si porta in vantaggio dopo dieci minuti con Modesti. Il pareggio arriva alla mezzora ed è firmato da Mallamo (nella foto in apertura di news) che trova l'angolino con un bell'esterno destro in allungo: per il centrocampista si tratta del terzo centro in campionato dopo i gol con Palermo e Virtus Entella, tutti in trasferta.
Come a Salerno sabato scorso, i legni non sorridono ai nerazzurri fermati due volte, prima dal palo su una deviazione di un difensore del Frosinone, quindi dalla traversa su una punizione di Bolis. Il gol che decide la partita arriva al 9' della ripresa con Pedrazzini. Mister Bonacina si gioca le carte Tomas e poi fa esordire in Primavera anche Rizzo Pinna e Kulusevski ma i nerazzurri non riescono a trovare il 2-2 nonostante l'inferiorità numerica del Frosinone in 10 dal 25' del secondo tempo per l'espulsione di Calcagni. E alla fine il rosso a Bolis ristabilisce anche la parità numerica.