Log in

 

Coppa Italia Primavera, Roma - Virtus Entella 2-0

Marcatori: 42' Soleri (AS Roma), 75' rig. Marchizza (AS Roma).

AS ROMA (4-3-3) : Crisanto; De Santis E., Ciavattini, Marchizza, Pellegrini; Anočić, Bordin (90+1' Nani), Spinozzi (72' Frattesi); Soleri, Tumminello, Keba Coly (81' Grossi).
A disp.: Romagnoli (GK), Greco (GK), Antonucci, Marcucci, Franchi, Cappa, Valeau, Kastrati, Meadows.
All.: De Rossi.

​VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2) : Šiaulys; Cléùr, Ferrante (C), Ba, Casagrande (81' Ganea); Castagna (55' Carullo), Di Paola, Alluci; Zaniolo; Puntoriere (61' Semprini), Dany Mota.
A disp.: Gaccioli (GK), Battaglia Busacca, Cusato, Urso, Vaccarezza, Giunta, Traversari, De Marco, Mattera.
All.: Castorina.

Arbitro: Sig. Antonello Balice di Termoli.
Assistente 1: Sig. Roberto Pepe di Ariano Irpino.
Assistente 2: Sig. Massimo Manzolillo di Sala Consilina.
Quarto Ufficiale: Sig. Fabio Natilla di Molfetta.
Ammoniti: 44' Di Paola (Virtus Entella), 49' Soleri (AS Roma), 75' Marchizza (AS Roma), 79' Ciavattini (AS Roma)
Note: recupero 0'pt, 3+1'st. Calci d'angolo: 6-10. Temperatura: 13°C (Sereno).
Spettatori: 3500 circa.

CRONACA LIVE DELLA PARTITA

SECONDO TEMPO

90+3+1' - Termina allo Stadio Olimpico. La Roma batte per 2-0 l'Entella conquistando, per la quinta volta nella sua storia, la Primavera TIM Cup.
90+2' - Sugli sviluppi di una corta respinta della retroguardia giallorossa, il pallone arriva all'accorrente Zaniolo che, dall'interesezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il piatto sinistro al volo del numero 10 biancoceleste termina ampiamente a lato alla sinistra della porta giallorossa.
90+1' - Terzo ed ultimo cambio Roma: esce Bordin, entra Nani.
90' - Tumminello, dall'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete piuttosto che servire un compagno in una situazione di 4 vs 1. Il mancino a mezz'altezza del numero 9 giallorosso è deviato in corner dalla destra dell'estremo difensore biancoceleste Šiaulys.
89' - Zaniolo, dopo essersi accentrato dalla destra, calcia a rete dal vertice destro dell'area piccola avversaria. Il mancino del numero 10 biancoceleste è respinto miracolosamente tolto dal sette alla destra della porta giallorossa dall'ottimo intervento dell'estremo difensore avversario Crisanto.
88' - Frattesi, dai 25m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il destro del numero 7 giallorosso termina alto sopra la traversa.
87' - Bordin, dai 25m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il destro a mezz'altezza del numero 6 giallorosso, dopo aver rimbalzato a terra, è bloccato centralmente dall'estrmeo difensore biancoceleste Šiaulys.
85' - PALO ENTELLA!!! Sugli sviluppi di una rimessa laterale all'altezza del lato corto sinistro dell'area di rigore giallorossa effettuata da Carullo per Dany Mota che, dal vertice sinistro dell'area piccola avversaria, prolunga, di testa in elevazione, per i compagni. Il suggerimento del numero 25 biancoceleste è intercettato di petto da Pellegrini che, nel tentativo di alleggerire verso Crisanto, serve involontariamente Di Paola che, da due passi, calcia a rete. Il rasoterra del numero 17 biancoceleste colpisce la base del palo alla destra della porta giallorossa prima di spegnersi sul fondo.
81' - Cambi da ambo le parti. Nella Roma: esce Keba Coly, entra Grossi. Nell'Entella: esce Casagrande, entra Ganea.
79' - Ammonito Ciavattini nella Roma per una vistosa trattenuta di maglia ai danni di Dany Mota.
75' - Ammonito Marchizza nella Roma dopo i festeggiamenti per il gol.
75' - Dal dischetto si presenta Marchizza... GOL ROMA!!! Il numero 5 giallorosso calcia forte centralmente a mezz'altezza trafiggendo l'estremo difensore biancoceleste, Šiaulys, tuffatosi sulla sua sinistra.
74' - RIGORE ROMA!!! Casagrande stende Keba Coly nei pressi del lato corto sinistro dell'area di rigore biancoceleste. L'arbitro, il Sig. Antonello Balice di Termoli, non ha dubbi e decreta il calcio di rigore per i giallorossi.
72' - Primo cambio Roma: esce Spinozzi, entra Frattesi.
71' - Cléùr, dalla fascia destra all'altezza della trequarti, crossa al centro con il destro per Semprini che, inseritosi centralmente, calcia a rete di prima intenzione.
62' - Spinozzi, dai 25m all'altezza del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il destro a mezz'altezza a giro del numero 8 giallorosso è bloccato a terra dall'estremo difensore biancoceleste Šiaulys.
61' - Secondo cambio Entella: esce Puntoriere, entra Semprini.
60' - Sugli sviluppi di un corner dalla sinistra battuto corto da Bordin per Pellegrini, il numero 3 giallorosso, dal lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro con il mancino per l'accorrente Tumminello, il quale, di prima intenzione, conclude a rete. Il colpo di testa in elevazione del numero 9 giallorosso, eseguito dai pressi del secondo palo, è mircolosamente deviato sopra la traversa dall'estremo difensore biancoceleste Šiaulys.
57' - Calcio di punizione dai 25m, più o meno all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore giallorossa, calciato con il destro da Di Paola. Il destro a giro del numero 17 biancoceleste supera la barriera prima di termina abbondantemente alto a lato del sette alla destra della porta giallorossa.
56' - Pellegrini, dal lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro con il mancino per Tumminello che, inseritosi centralmente, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 9 giallorosso, scagliato dal limite dell'area piccola avversaria, termina clamorosamente alto sopra la traversa.
55' - Primo cambio Entella: esce Castagna, entra Carullo.
50' - Zaniolo, dai 25m in posizione centrale, calcia a rete. Il sinistro a mezz'altezza del numero 9 giallorosso è smorzato involontariamente dal compagno di squadra Dany Mota che, posizionato all'altezza del dischetto del calcio di rigore giallorosso, facilita Crisanto nel bloccare la sfera.
49' - Ammonito Soleri nella Roma per un tackle falloso da dietro lungo la fascia sinistra ai danni di Casagrande.
47' - Puntoriere, dopo aver ricevuto palla spalle alla porta da Casagrande, controlla il pallone, aggira la marcatura di Ciavattini e, di destro, calcia a rete. Il destro del numero 11 biancoceleste, scagliato dai 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, termina alto a lato del sette alla destra della porta giallorossa.
46' - Inizia la ripresa: batterà l'Entella.

PRIMO TEMPO
45' - Termina il primo tempo. La Roma è avanti per 1-0 contro l'Entella all'intervallo.
45' - Di Paola, dai 30m in posizione centrale, calcia a rete. Il violentissimo destro rasoterra del numero 17 biancoceleste è miracolosamente respinto, nei pressi dell'angolino basso alla sinistra della porta avversaria, dall'ottimo intervento in parata bassa dell'estremo difensore giallorosso Crisanto.
44' - Ammonito Di Paola nell'Entella per un fallo a centrocampo ai danni di Keba Coly.
42' - GOL ROMA!!! Bella iniziativa personale da parte di Tumminello che, dal lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro con il mancino per l'accorrente Soleri, il quale, inseritosi ottimamente sul primo palo, realizza, con un piatto destro di prima intenzione, il tap in dell'1-0 giallorosso.
39' - Puntoriere, dai 25m all'altezza del vertice destro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il destro a mezz'altezza del numero 11 biancoceleste, eseguito in maniera non perfetta, termina ampiamente a lato alla destra della porta giallorossa.
36' - Zaniolo, dopo una strepitosa percussione palla al piede lungo la fascia destra, entra in area di rigore avversaria, si accentra e, dai pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria, serve un preciso sinistro rasoterra all'accorrente Dany Mota che, dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore giallorossa, controlla e, di destro, calcia a rete. La conclusione a giro del numero 25 biancoceleste termina alta sopra il sette alla destra della porta avversaria.
29' - Di Paola, dopo aver eluso il diretto marcatore con un finta di tiro con il sinistro, pennella un precisissimo lob con il destro per Dany Mota che, inseritosi centralmente, conclude a rete di prima intenzione dal limite dell'area piccola avversaria. Il colpo di testa in elevazione del numero 25 biancoceleste è miracolosamente deviato in corner dalla testa, e contemporaneamente tolto dall'angolino basso alla destra della porta avversaria, dall'ottimo intervento in tuffo dell'estremo difensore giallorosso Crisanto.
26' - Cléùr, dopo aver messo a sedere Spinozzi lungo la fascia destra, serve, dai pressi del vertice destro dell'area di rigore avversaria, un preciso rasoterra filtrante con il destro per Puntoriere che, dai pressi del vertice destro dell'area piccola giallorossa, calcia a rete di prima intenzione. Il destro rasoterra ad incrociare del numero 11 biancoceleste è bloccato a terra, nei pressi dell'angolino basso alla destra della porta avversaria, dall'estremo difensore giallorosso Crisanto.
22' - Castagna, dai 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il destro del numero 7 biancoceleste termina abbondantemente alto sopra la traversa.
19' - Calcio di punizione dalla fascia destra, più o meno all'altezza della trequarti biancoceleste, calciato con il destro da Bordin per Tumminello che, inseritosi a centro area, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 9 giallorosso, scagliato dai pressi del dischetto del calcio di rigore avversario, termina abbondantemente a lato alla sinistra della porta biancoceleste.
15' - Dany Mota, dopo essersi accentrato dalla sinistra, calcia a rete dal vertice sinistro dell'area di rigore avversaria. Il violentissimo destro a mezz'altezza del numero 25 biancoceleste è smanacciato in corner dalla destra dallo strepitoso intervento in tuffo dell'estremo difensore giallorosso Crisanto.
14' - Zaniolo, dopo essersi accentrato dal centro destra, calcia a rete. Il sinistro a giro del numero 10 biancoceleste, scagliato dai 20m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, termina alto a lato del sette alla sinistra della porta giallorossa.
10' - Sugli sviluppi di un corner dalla sinistra calciato con il destro da Bordin, la retroguardia biancoceleste respinge servendo involontariamente l'accorrente Pellegrini che, dopo un controllo con il petto, calcia a rete dai 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria. Il sinistro al volo a spiovere del numero 3 giallorosso termina di pocco alto sopra la traversa
7' - Zaniolo, dai 25m in posizione centrale, calcia a rete. Il tentativo del numero 10 biancoceleste termina abbondantemente alto sopra la traversa.
5' - Fase di studio tra le due squadre.
Calcio d'inizio: batterà la Roma.

vocegiallorossa

Coppa Italia Primavera, Fiorentina - Virtus Entella 2-2

RETI: 28’ pt Di Paola, 32’ pt Hagi, 15’ st Zaniolo, 32’ st Mosti.

FIORENTINA (4-3-3): Cerofolini; Mosti, Baroni, Pinto, Ranieri; Diakhate, Militari (42’ st Trovato), Hagi; Perez, Mlakar, Sottil (17’ st Caso).
A disposizione: Satalino. Benedetti, Ferigra, Bonavita, Mascarenhas, Gori, Marozzi, Maistro, Maganjic, Degl’innocenti.
Allenatore: Guidi.

ENTELLA (4-3-1-2): Siaulys; Cleur, Joao, Casagrande, Carullo; Castagna, Di Paola, Alluci; Zaniolo (42’ st Semprini); Puntoriere (23’ st Ganea), Mota Carvalho.
A disposizione: Gaccioli, Carta, Vaccarezza, Giunta, Cusato, De Marco, Ciceri, Andjelic, Traversari, Battaglia Busacca
Allenatore: Castorina.

ARBITRO: Prontera di Bologna, assistenti Scarpa di Reggio Emilia e Cipressa di Lecce.

AMMONITI: Joao, Baroni, Casagrande, Caso, Militari, Zaniolo.

Prova di grande maturità per l’Entella. Pareggio esterno preziosissimo in vista del ritorno del prossimo 25 gennaio: i biancocelesti hanno dominato i padroni di casa per larghi tratti del match, ai punti senz’altro avrebbero meritato di lasciare la Toscana con l’intera posta in palio.
Primo tempo combattuto, giocato prevalentemente in mediana con tanti contrasti e gioco maschio. Il manto sintetico, in parte ghiacciato, condiziona non poco i 22 in campo, spesso vittime di scivoloni. La prima occasione è per i padroni di casa con Perez servito da Mlakar ma Siaulys è attentissimo in uscita e disinnesca il pericolo. Al 25’ Entella molto vicina al gol con Mota: il numero 9 riceve un gran pallone filtrante da Alluci ma calcia sul primo palo dove è bene appostato Cerofolini. Passano 3’ e i biancocelesti festeggiano il vantaggio: Mota viene atterrato in area e sul conseguente calcio di rigore è spietato Di Paola a spiazzare il portiere. La gioia dei nostri ragazzi dura pochi giri di lancette perché al 32’ Hagi pareggia risolvendo una mischia accesa in area. Un gol discusso per la verità: l’assist lo serve Sottil con un netto tocco di mano. L’Entella accusa il colpo e la Viola aumenta i giri del motore conquistando metri di campo. Allo scadere la Fiorentina sfiora il vantaggio con Mlakar, che con un terzo tempo perfetto brucia la difesa biancoceleste ma di testa scaglia il pallone a lato.
La ripresa parte con ritmi più blandi. La prima occasione è per Hagi al 10’che su punizione dal limite fa venire i brividi all’Entella. Al 15’ il gol del nuovo vantaggio biancoceleste: Zaniolo, temutissimo ex, castiga quelli che fino a pochi mesi fa erano i suoi compagni di squadra con un precisissimo diagonale che si insacca alla sinistra di Cerofolini. Gioia incontenibile per il numero 10 di mister Castorina. L’Entella si sbocca mentalmente e la Fiorentina praticamente spegne la luce. Al 32’ i biancocelesti potrebbero incrementare il vantaggio con Mota che difende bene palla dal limite e calcia di potenza, sul tiro però è attento Cerofolini il quale devia sopra alla traversa. Al 35’ è Ganea a sfiorare il gol ma il suo tiro in corsa è respinto dall’estremo difensore viola. Un minuto più tardi la beffa per i biancocelesti: la Fiorentina segna il pari nel miglior momento dei nostri ragazzi con un colpo di testa di Mosti da posizione ravvicinata sugli sviluppi di un corner. Il triplice fischio dell’arbitro decreta un pareggio che alla truppa di mister Castorina calza decisamente stretto.

Coppa Italia Primavera, Roma - Inter 1-0

Marcatori: 37' autorete Carraro (FC Internazionale).

AS ROMA (4-3-3) : Crisanto; De Santis E. (C), Grossi, Marchizza, Pellegrini; Frattesi, Bordin (81' Bouasse Ombiogno), Spinozzi; Tumminello, Soleri, Keba Coly (77' Anočić).
A disp.: Romagnoli (GK), Ciavattini, Ciofi, Petruccelli, Cappa, Franchi, Antonucci, Diallo Ba, Valeau, Greco (GK).
All.: De Rossi.

FC INTERNAZIONALE (4-2-3-1) : Di Gregorio; Mattioli, Gravillon, Vanheusden, Miangue; Awua (46' Rivas Vindel), Carraro; Zonta (C), Emmers (85' Piscopo), Bakayoko (66' Belkheir); Pinamonti.
A disp.: Đekić (GK), Zappa, Nolan, Lombardoni, Cagnano, Danso, Bollini Frigerio, Mangano (GK), Souare.
All.: Vecchi.

Arbitro: Sig. Matteo Proietti di Terni.
Assistente 1: Sig. Pasquale Capaldo di Napoli.
Assistente 2: Sig. Alberto D'Alberto di Teramo.
Ammoniti: 9' Vanheusden (FC Internazionale), 24' Carraro (FC Internazionale), 65' Rivas Vindel (FC Internazionale), 67' Bordin (AS Roma).
Espulsi:
Note: recupero 1'pt,3'st. Calci d'angolo: 7-3. Temperatura: -2°C (Sereno).
Spettatori: 250 circa.

CRONACA LIVE DELLA PARTITA

SECONDO TEMPO

90+3+2' - Termina a Roma (RM). La Roma batte per 1-0 l'Inter aggiudicandosi la gara di andata delle semifinali della Primavera TIM Cup 2016/2017.
90+3+2' - Calcio di punizione dal vertice destro dell'area di rigore giallorossa calciato con il destro da Piscopo. Il tentativo rasoterra con il destro del numero 19 nerazzurro è murato dalla barriera.
90+3' - Terzo ed ultimo cambio Roma: esce Frattesi affetto da crampi, entra Ciavattini.
90+2' - Tumminello, dal lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, effettua un cross basso con il mancino per l'accorrente Frattesi che, dal limite dell'area piccola avversaria, sfrutta l'uscita bassa, non perfetta, dell'estremo difensore nerazzurro, Di Gregorio, per calciare a rete. Il piatto destro rasoterra del numero 7 giallorosso non inquadra clamorosamente lo specchio della porta avversaria terminando sulla destra.
87' - Belkheir, ottimamente innescato in area di rigore avversaria, controlla il pallone e, dal lato corto sinistro dell'area piccola avversaria, calcia a rete. Il sinistro a mezz'altezza ad incrociare del numero 22 nerazzurro termina alto a lato alla destra della porta giallorossa.
86' - Zonta, dalla fascia destra all'altezza del vertice destro dell'area di rigore avversaria, crossa con il mancino per Pinamonti che, a centro area, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 9 nerazzurro è bloccato centralmente dall'estremo difensore giallorosso Crisanto.
85' - Terzo ed ultimo cambio Inter: esce Emmers, entra Piscopo.
81' - Secondo cambio Roma: esce Bordin, entra Bouasse Ombiogno.
80' - Carraro, dopo aver ricevuto palla da Rivas Vindel, innescato con pregevole sinistro a giro Mattioli che, dal vertice destro dell'area piccola avversaria, controlla il pallone e, di destro, calcia a rete. Il destro a mezz'altezza del numero 2 nerazzurro termina a lato alla sinistra della porta giallorossa.
77' - Primo cambio Roma: esce Keba Coly, entra Anočić.
76' - Sugli sviluppi di un tiro di Belkheir dal vertice destro dell'area piccola avversaria miracolosamente murato da Pellegrini, il pallone arriva a Carraro che, dai 25m in posizione centrale, controlla e, di sinistro, calcia a rete. Il tentativo del numero 4 nerazzurro termina abbondantemente alto sopra la traversa.
73' - Tentativo dai 25m in posizione centrale da parte di Rivas Vindel. Il destro rasoterra ad incrociare del numero 17 nerazzurro termina debolmente a lato alla sinistra della porta avversaria.
70' - Sugli sviluppi di una corta respinta della retroguardia giallorossa, il pallone arriva a Belkheir che, dai pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete di prima intenzione. Il mancino al volo del numero 22 nerazzurro è deviato in corner dalla sinistra da Marchizza.
67' - Ammonito Bordin nella Roma per un tackle sulla fascia destra, all'altezza della linea di centrocampo, ai danni di Rivas Vindel.
66' - Secondo cambio Inter: esce Bakayoko, entra Belkheir.
65' - Ammonito Rivas Vindel nell'Inter per un fallo a centrocampo ai danni di Spinozzi.
60' - Sugli sviluppi di un pallone sradicato dai piedi di Carraro dall'ottima interdizione di Spinozzi, il pallone arriva a Tumminello che, dopo 20m palla al piede, calcia a rete dall'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore nerazzurra. Il sinistro rasoterra ad incrociare del numero 9 giallorosso termina di poco a lato alla destra della porta avversaria.
56' - Bakayoko, dopo essersi accentrato dalla fascia sinistra, calcia a rete dai 20m in posizione centrale. Il destro del numero 11 nerazzurro termina alto sopra la traversa.
51' - Sugli sviluppi di una corta respinta della retroguardia nerazzurra, il pallone arriva a Tumminello che, dai pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete di prima intenzione. Il sinistro al volo ad incrociare del numero 9 giallorosso termina di poco a lato alla destra della porta nerazzurra.
50' - Bordin, dal lato corto destro dell'area di rigore avversaria, crossa con il destro per l'accorrente Soleri che, inseritosi nei pressi del vertice destro dell'area piccola nerazzurra, controlla non perfettamente il pallone e, di destro, calcia a rete in scivolata. Il tentativo rasoterra ad incrociare del numero 11 giallorosso è respinto dall'ottima parata a terra dell'estremo difensore nerazzurro Di Gregorio.
46' - Bakayoko, dal vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, si accentra e, dopo essersi liberato di Marchizza, calcia a rete dall'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore nerazzurra. Il piatto destro rasoterra a giro del numero 11 nerazzurro è miracolosamente tolto dall'angolino basso alla destra della porta avversaria dall'ottimo intervento in parata bassa dell'estremo difensore giallorosso Crisanto.
46' - Inizia la ripresa. Batterà la Roma.
46' - Primo cambio Inter: esce Awua, entra Rivas Vindel.

PRIMO TEMPO
45+1' - Termina il primo tempo. La Roma conduce per 1-0 sull'Inter all'intervallo.
44' - Sugli sviluppi di un corner dalla destra calciato con il destro da Bordin, Keba Coly, posizionato a limite dell'area piccola avversaria, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 10 giallorosso non inquadra lo specchio della porta avversaria arrivando nei paraggi di Carraro che, nei pressi del vertice destro della propria area piccola, colpisce di testa il pallone. Il tentativo di allegerimento del numero 4 nerazzurro assume i crismi dell'involontario tiro nella propria porta costringendo il proprio estremo difensore, Di Gregorio, a smanacciare centralmente da sotto la traversa concedendo un corner dalla sinistra ai giallorossi.
37' - AUTORETE INTER!!! Sugli sviluppi di una splendida percussione palla al piede di Marchizza, il numero 5 giallorosso triangola con Keba Coly nei pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria e, dal vertice sinistro dell'area piccola nerazzurra, effettua un tiro-cross rasoterra con il sinistro. ll tentativo ad incrociare di Marchizza impatta sulle gambe di Carraro, il quale, involontariamente, trafigge il proprio estremo difensore Di Gregorio nei pressi dell'angolino basso alla destra della propria porta.
35' - Conclusione dai 25m, in posizione centrale, da parte di Bordin. Il destro rasoterra del numero 6 giallorosso non impeniserisce l'estremo difensore nerazzurro, Di Gregorio, spegnendosi sul fondo alla sinistra della porta avversaria.,
34' - Pellegrini, dalla fascia sinistra all'altezza del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, crossa di prima intenzione al centro con il destro. Il suggerimento del numero 3 giallorosso non trova, nei pressi del secondo palo, il tap in vincente di Soleri terminando sul fondo alla destra della porta nerazzurra.
26' - Bordin, direttamente da calcio d'angolo dalla sinistra, calcia a rete. Il destro a rientrare del numero 6 giallorosso è smanacciato centralmente, sotto la traversa, dall'estremo difensore nerazzurro, Di Gregorio, prima che il pallone venga messo in corner dalla parte opposta da un difensore nerazzurro.
25' - Calcio di punizione dai 25m, più o meno all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore nerazzurra, con Pellegrini che, di sinistro, tocca per Spinozzi, il quale, di destro, calcia a rete di prima intenzione. Il rasoterra centrale del numero 8 giallorosso è miracolosamente respinto dall'ottima parata bassa centralmente dell'estremo difensore nerazzurro Di Gregorio.
24' - Ammonito Carraro nell'Inter per un tackle sui 25m, in posizione centrale, ai danni di Tumminello.
21' - GOL ANNULLATO ROMA!!! Pellegrini, dopo essere stato servito da un preciso rasoterra con il destro di Spinozzi, controlla il pallone e, dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro con il mancino. Il suggerimento a mezz'altezza del numero 3 giallorosso è malamente controllato da Frattesi che, dal dischetto del calcio di rigore nerazzurro, alza involontariamente un campanile con il destro servendo Keba Coly, il quale, più o meno dalla medesima posizione, calcia a rete di prima intenzione. Il tentativo con il destro in rovesciata del numero 10 giallorosso è miracolosamente respinto centralmente dall'ottima parata bassa dell'estremo difensore nerazzurro Di Gregorio che, involontariamente, serve Soleri, il quale, da pochi passi, realizza, con il piatto destro, il tap in vincente. L'arbitro, Sig. Matteo Proietti di Terni, su segnalazione dell'assistente, Sig. Pasquale Capaldo di Napoli, annulla per una posizione di off-side del numero 11 giallorosso.
18' - Tentativo dai 25m in posizione centrale da parte di Tumminello. Il mancino a mezz'altezza del numero 9 giallorosso è bloccato centralmente a terra dall'estremo difensore avversario Di Gregorio.
12' - Sugli sviluppi di un corner dalla sinistra calciato con il destro da Bordin, la difesa nerazzurra respinge servendo involontariamente l'accorrente Frattesi che, dal limite dell'area di rigore nerazzurro in posizione centrale, calcia a rete di prima intenzione. ll piatto destro di controbalzo del numero 7 giallorosso termina alto sopra la traversa.
11' - Sugli sviluppi di un cross dalla sinistra, Miangue, nei pressi del vertice destro della propria area piccola, tenta un improbabile rinvio con il tacco sinistro servendo involontariamente l'accorrente Keba Coly, il quale, dalla medesima posizione, calcia a rete di prima intenzione. Il destro di controbalzo del numero 10 giallorosso è respinto, nei pressi dell'angolino basso alla destra della porta avversaria, dall'ottima parata bassa di Di Gregorio, che concede un corner dalla destra ai giallorossi.
9' - Ammonito Vanheusden nell'Inter per un fallo nei pressi del lato corto destro della propria area di rigore ai danni di Frattesi.
8' - Bella iniziativa centrale, palla al piede, da parte di Pellegrini che, giunto nei pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore nerazzurra, serve un preciso rasoterra con il mancino per Tumminello, il quale, dopo un primo controllo non perfetto, calcia a rete dai pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore nerazzurra. Il sinistro a mezz'altezza a giro del numero 9 giallorosso è deviato in corner dalla sinistra da un difensore avversario.
6' - Calcio di punizione dai 25m, più o meno all'altezza del vertice destro dell'area di rigore nerazzurra, calciato con il destro da Bordin per Soleri che, inseritosi centralmente a limite dell'area piccola avversaria, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa del numero 11 giallorosso termina alto sopra la traversa.
3' - Emmers, dai 25m all'altezza del vertice destro dell'area di rigore avversaria, serve un preciso rasoterra con il destro per Pinamonti che, nei pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore giallorossa, controlla il pallone e, di sinistro, calcia a rete. Il diagonale rasoterra ad incrociare del numero 9 nerazzurro termina debolmente a lato alla destra della porta avversaria.
1' - Calcio di punizione dal vertice sinistro dell'area di rigore giallorossa calciato con il destro da Vanheudsen. La conclusione a mezz'altezza a giro del numero 6 nerazzurro si infrange sulla barriera.
Calcio d'inizio. Batterà l'Inter.

vocegiallorossa

Coppa Italia Primavera, le semifinali

SEMIFINALI

ANDATA

FIORENTINA – VIRTUS ENTELLA
07/01/17 ORE 14.30 CAMPO GINO BOZZI / DUE STRADE – FIRENZE

ROMA – INTER
07/01/17 ORE 14.30 STADIO TRE FONTANE – ROMA EUR
GARA IN DIRETTA TELEVISIVA SU SPORTITALIA (CANALE 60 DTT E CANALE 225 SKY):

 

Coppa Italia Primavera, programma semifinali di andata

COPPA ITALIA PRIMAVERA

 

SEMIFINALI

ANDATA

FIORENTINA – VIRTUS ENTELLA
07/01/17 ORE 14.30 CAMPO GINO BOZZI / DUE STRADE – FIRENZE

ROMA – INTER
07/01/17 ORE 14.30 STADIO TRE FONTANE – ROMA EUR
GARA IN DIRETTA TELEVISIVA SU SPORTITALIA (CANALE 60 DTT E CANALE 225 SKY):



RITORNO

VIRTUS ENTELLA – FIORENTINA (finalista A)
INTER – ROMA (finalista B)


FINALE

ANDATA
FINALISTA A – FINALISTA B

RITORNO
FINALISTA B – FINALISTA A

Coppa Italia Primavera, Inter - Atalanta 3-1

Marcatori: Zambataro (A) 9′, Emmers (I) 40′, Zonta (I) 47′ pt, Rivas (I) 85′,

INTER: Di Gregorio, Mattioli, Gravillon, Lombardoni, Miangue, Emmers (84′ Awua), Zonta, Carraro, Rivas (89′ Piscopo), Bakayoko, Pinamonti
In panchina: Dekic, Valietti, Nolan, Cagnano, Danso, Putzolu, Bollini, Belkheir, Souare
Allenatore: Stefano Vecchi

ATALANTA: Taliento, Dossena, Migliorelli, Bolis (75′ Pagliari), Gatti, Bastoni, Zambataro, Melegoni (62′ Tomas), Mazzocchi (91′ Elia) Capone, Mallamo
In panchina: Vidovsek, Alari, Marchetti, Ogliari, Del Prato, Gasaperoni, Colpani, Zanoni
Allenatore: Valter Bonacina

AMMONITI: Carraro (I), Capone (A), Bastoni (A)
ESPULSI: Bastoni (A)
Arbitro: Sig. Daniel Amabile di Vicenza

Si chiude in bellezza il 2016 della Primavera nerazzurra: al “Breda” di Sesto San Giovanni, infatti, i ragazzi di Stefano Vecchi battono per 3-1 l’Atalanta nella gara valida per i quarti di finale di TIM Cup e volano in semifinale contro la Roma.
Bastano nove minuti agli ospiti per passare in vantaggio con Zambataro che di tacco gela la retroguardia interista e porta in avanti i suoi. Ed è sempre lui a rendersi pericoloso intorno al quarto d’ora di gara colpendo la traversa. La strada è in salita per i nerazzurri, che però riescono a trovare il pareggio con Emmers al 40′: dopo una punizione battuta velocemente da Mattioli, il centrocampista belga si libera e manda il pallone alle spalle di Taliento.
In pieno recupero, poi, è capitan Zonta a ribaltare il risultato su assist di Pinamonti.
Nella ripresa, dopo le due grandi occasioni capitate proprio sui piedi del bomber di Cles, la Dea resta in inferiorità numerica per l’espulsione di Bastoni, e l’Inter prova a chiudere il match con Carraro prima e con Bakayoko poi, ma bisognerà aspettare l’80’ per trovare il gol che regala all’Inter la qualificazione con Rivas che segna dopo una bella azione personale.
In semifinale di TIM Cup i nerazzurri troveranno la Roma, che oggi ha silurato con un netto 5-0 la Lazio. Le gare si disputeranno il 7 e il 25 gennaio.

Man of the Match InterYouth è: Xian Emmers. Dopo un inizio un po’ sottotono, il centrocampista belga classe ’99 ha alzato i ritmi facendosi trovare pronto sull’occasione da cui è nato il suo gol che ha sancito il pareggio dei suoi. Nella ripresa, poi, sui suoi piedi sono passati alcuni tra i migliori palloni del match da cui sono nate azioni niente male, prima di uscire sfinito tra gli applausi del “Breda” all’84’.
interyouth