Log in

 

Primavera, Ascoli - Juventus 0-1

In evidenza Primavera, Ascoli - Juventus 0-1

Marcatori: 36’ pt. Leris (J).

Ascoli: Venditti, Capozzi (35’ st. Mancini), Perri, De Angelis, Diop, Schiaroli, Tassi, Paolini (Cap.),Ventola, Tamba (26’ st. Petrarulo), Ciarmela.
A disposizione: Maltempi, Saousa Costa, Di Sabato, Mataloni, Buono, Crescenzi, Di Francesco, Giannantonio, Buonavoglia, D’Agostino.
Allenatore: Cetteo Di Mascio.

Juventus: Loria, Semprini, Rogerio, Muratore (Cap.), Vogliacco, Andersson, Leris, Kanoute, Zeqiri (28’ st. Toure), Matheus Pereira, Caligara (12’ st. Clemenza).
A disposizione: Marricchi, Barosi, Tripaldelli, Coccolo, Galtarossa, Ndiaye, Bove, Mosti, Beruatto.
Allenatore: Fabio Grosso.

Ammoniti: 6’ st. Kanoute (J), 38’ st. Leris (J), 45’ st. Vogliacco (J).

Sabato di vittorie a tinte bianconere: non soltanto quella della Prima squadra a Pescara, ma anche quella della Primavera di Fabio Grosso, che vince 1-0 ad Ascoli e, dopo un’intera stagione vissuta in testa alla classifica, stacca il pass per l'accesso alle Final Eight di categoria.
Decisiva la rete firmata da Leris al 36', con un colpo di testa vincente su assist di Rogerio, dopo che i giovani bianconeri si erano conquistati già un paio di occasioni, prima con un destro fuori di Caligara e poi con una gran conclusione dalla distanza di Kanoute, parata dal portiere.
Nella ripresa, la Juve ha la possibilità di raddoppiare con Zeqiri, la cui girata termina di poco a lato, ma la partita si chiude con la vittoria di misura. Tre punti d'oro, che confermano il primato nel Girone B di campionato a quota 58 e lanciano la Juve, a due giornate dal termine (match casalingo contro il Pescara e trasferta ad Empoli), matematicamente tra le otto migliori d'Italia che si giocheranno a fine stagione lo Scudetto di categoria.