Log in

 

Bruni campione d'italia con il verona oggi per la crescita del brescia

In evidenza Bruni campione d'italia con il verona oggi per la crescita del brescia

Napoli - Brescia. Campionato primavera girone “A”.

Napoli  -2-  – Brescia -0- . A fine gara un confronto con il tecnico del Brescia Luciano Bruni.

Chi ricorda lo storico scudetto del Verona di Osvaldo Bagnoli? Sicuramente il tecnico del Brescia primavera Luciano Bruni. Cresciuto nella Fiorentina dove conquistò la prima presenza nella massima serie nel 1978 (Fiorentina 3- Lazio 0) , anche lui contribuì a far entrare nella storia calcistica il Verona che nel 1985 conquistò il tricolore. Attualmente il Livornese Luciano Bruni è il tecnico del Brescia primavera. Lo abbiamo ascoltato a Sant’Antimo dopo la gara di campionato disputata contro il Napoli.

P.D.: ” Risultato a parte, al Brescia vanno fatti i complimenti per la sua giovane età. Tutti ragazzi del 1999-2000 ed adirittura 2001. Un buon banco di prova il Napoli di Saurini?”
Bruno: “ Si, abbiamo fatto una scelta futuristica! Il nostro è un discorso di ringiovanimento, avendo mandato a giocare altrove molti ’98. Tutto questo, per la garanzia di prospettive future e … dare a questi giovani la possibilità di vedere se il prossimo anno possa farsi qualcosa di meglio. E’ chiaro che scontrarsi con realtà importanti, presenti in questo girone, si paga tanto … si paga il fatto fisico, si paga il fatto della giovane età! Però cerchiamo di battagliare, di fare il nostro meglio!”

P.D.: ” Ma io penso che il meglio del Brescia, è il fatto di aver sempre cresciuto giovani interessanti come quelli arrivati qui a Napoli, i vari El Kaldouri …Hamsik …!”
Bruno: “ Si, tanti ragazzi del Brescia sono arrivati al professionismo … però adesso c’è tanto da lavorare. Ci vorrà qualche anno poi si vedrà. A mio avviso adesso siamo un pochettino indietro!”

P.D.: ” Come ha visto questo Napoli?”
Bruno: “ Il Napoli si sa! Squadra un tantino più vecchia della nostra, con individualità importanti! Giocatori rapidi in avanti! Hanno fatto giocare un 2000, con la partenza di Negro. Squadra che sa il fatto suo. Si muove bene, con un buon gioco. Noi lo sapevamo! Anche all’andata, noi vincemmo sebbene con un organico diverso, ma già si intravedeva che poteva fare un buon campionato.”

P.D.: ” Tanti contatti presenti e passati tra Brescia e Napoli. Arriverà qualche nuova promessa?”
Bruno: “Io me lo auguro! Me lo auguro soprattutto per il Brescia che ha bisogno sempre di nuove fonti. Sappiamo che per sostenere un campionato importante come la serie “B” è sempre dispendioso e non è facile. Speriamo quindi che venga fuori qualche elemento per la massima serie, ma al momento abbiamo bisogno ancora di molto tempo!”

  • Regione: Campania
  • Città: sant'antimo
  • Provincia: napoli