Log in

 

Al termine di Teramo – Forlì abbiamo intervistato il mister Massimo Gadda che ha commentato il pareggio ottenuto dai Galletti: “Abbiamo fatto una buonissima partita. Non so quanto possa valere questo punto per la classifica, visti i risultati delle a

Al termine di Teramo – Forlì abbiamo intervistato il mister Massimo Gadda che ha commentato il pareggio ottenuto dai Galletti: “Abbiamo fatto una buonissima partita. Non so quanto possa valere questo punto per la classifica, visti i risultati delle altre squadre. Però nella situazione di emergenza in cui eravamo è un buon risultato”.

Il mister è stato allontanato dal terreno di gioco dal direttore di gara: “Abbiamo subito una punizione pericolosa su una rimessa laterale clamorosamente invertita. Stavo protestando col guardalinee, forse un po’ troppo vivacemente”.

Nonostante le assenze per infortuni e squalifiche, il Forlì ha tenuto testa all’avversario con delle prestazioni individuali molto positive: “Ferretti ha fatto un partitone, sono molto contento per lui. È un ragazzo giovane che quest’anno ha sofferto abbastanza, ma ha fatto una grande partita”.

I risultati delle altre squadre non sorridono troppo al Forlì, vista la clamorosa vittoria del Mantova in casa del Santarcangelo: “Non voglio commentare gli altri risultati, mi interessa solo dei Galletti. Voglio vincere col Bassano, se ci riusciamo poi vedremo come saremo messi in classifica. La salvezza diretta è ancora possibile, ma non dobbiamo fare calcoli. Ci sono molti scontri diretti ancora e le cose possono cambiare emolto

Ha risposto alle nostre domande anche il numero dieci, Marco Spinosa: “Oggi avevamo delle assenze importanti, però penso che non abbiamo sfigurato. Ferretti ha fatto una buonissima partita, era mesi che non giocava, ha fatto una partita di sostanza”.

Oggi era importante non perdere – continua il centrocampista – Abbiamo giocato soprattutto un buon secondo tempo, nel quale abbiamo avuto delle occasioni in contropiede. È mancato lo spunto negli ultimi dieci metri, anche perché c’era un po’ di stanchezza ed il campo sintetico non ha aiutato sotto questo aspetto”.

Il Forlì per ora rimane in zona Play Out, ma ancora si può raggiungere la salvezza diretta: “Possiamo raggiungerla, assolutamente. Nella prossima partita in casa con il Bassano saranno fondamentali i tre punti. Poi ci saranno degli scontri diretti importanti. Con qualche risultato favorevole c’è ancora speranza. Male che vada andremo ai play out, ma l’importante è dare tutto fino alla fine”.