Log in

 

Qualificazione Fase Finale Primavera, Roma - Genoa 2-1

Marcatori: 7' Raúl Asencio (Genoa CFC), 80' Soleri (AS Roma), 90+1' De Santis E. (AS Roma).

AS ROMA (4-3-1-2) : Crisanto; De Santis E. (C), Grossi, Nani (70' Ciavattini), Anočić; Frattesi, Bordin, Spinozzi; Antonucci; Tumminello, Soleri.
A disp.: Romagnoli (GK), Ciofi, Kastrati, Marcucci, Cappa, Franchi, Visconti, Valeau, Meadows, Greco (GK).
All.: De Rossi.

GENOA CFC (4-4-2) : Rolandi; Tazzer, Coppola, Zanandrea, Mahrous; Fassone (44' Micovschi), Minardi, Quaini, Zanimacchia (77' Benedetti); Logan Lachize, Raúl Asencio.
A disp.: Faccioli (GK), Silvestri, Palmese, Bruzzo, Sibilia, Matarese, Belloni Urso, Capotos, Boasi, Ierardi.
All.: Stellini.

Arbitro: Sig. Andrea Zingarelli di Siena.
Assistente 1: Sig. Francesco Gnarra di Siena.
Assistente 2: Sig. Maurizio Cartaino di Pavia.
Ammoniti: 17' Minardi (Genoa CFC), 51' Tazzer (Genoa CFC), 60' Spinozzi (A Roma). 81' Benedetti (Genoa CFC), 82' Soleri (AS Roma).Espulsi: nessuno.

Note: recupero 2'pt,4+1'st. Calci d'angolo: 13-1. Temperatura: 27°C (Soleggiato). Presente in tribuna il direttore sportivo Ramón Rodríguez Verdejo Monchi.
Spettatori: 2500 circa.

DIRETTA LIVE

SECONDO TEMPO
90+4+2' - Termina a Roma (RM). La Roma batte per 2-1 in rimonta il Genoa nelle semifinali dei play-off qualificandosi per la fase finale del Campionato Primavera TIM - Trofeo "Giacinto Facchetti" 2016/2017.

90+1' - GOL ROMA!!! Corner dalla destra calciato con il sinistro da Cappa per Grossi che, dal lato corto sinistro dell'area piccola avversaria, sfrutta un'uscita alta a vuoto dell'estremo difensore rossoblù, Rollandi, per effettuare una sponda di testa per Eros De Santis, il quale, posizionato a centro area, conclude a rete. Il colpo di testa in elevazione del numero 2 giallorosso si infila nell'angolino basso alla destra della porta avversaria consentendo ai giallorossi di portarsi in vantaggio.
90' - Anočić, dal vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro di prima intenzione per Soleri che, inseritosi sul secondo palo, conclude a rete. Il colpo di testa in elevazione del numero 11 giallorosso termina di poco alto, centralmente, sopra la traversa.
84' - Antonucci, dopo essersi accentrato dalla fascia sinistra, calcia a rete dai pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria. Il destro rasoterra del numero 10 giallorosso termina di poco a lato alla sinistra della porta rossoblù.
82' - Ammonito Soleri nella Roma per un tackle falloso ai danni di Zanandrea lungo la fascia sinistra.
81' - Ammonito Benedetti nel Genoa per un fallo a centrocampo ai danni di un avversario.
80' - GOL ROMA!!! Batti e ribatti in area di rigore rossoblù con Soleri che, dai pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, calcia a rete in girata. Il destro del numero 11 giallorosso, deviato da un difensore avversario, trafigge centralmente l'estremo difensore rossoblù Rollandi.
78' - Cappa, dopo essersi accentrato dal vertice destro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete dall'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore rossoblù. Il sinistro rasoterra del numero 17 giallorosso termina di poco a lato alla destra della porta avversaria.
77' - Cambi da ambo le parti. Nella Roma: esce Spinozzi, entra Cappa. Nel Genoa: esce Zanimacchia, entra Benedetti.
75' - Sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla fascia destra all'altezza della trequarti rossoblù calciato con il destro da Bordin, Grossi, inseritosi sul secondo palo, effettua una sponda di testa per Tumminello che, dal vertice sinistro dell'area piccola avversaria, calcia a rete. Il sinistro rasoterra del numero 9 giallorosso è respinto dalle gambe della retroguardia avversaria.
70' - Primo cambio Roma: esce Nani, entra Ciavattini.
69' - Sugli sviluppi di un errato di Nani, il Genoa riparte in contropiede con Raúl Asencio che serve Logan Lachize, il quale, dopo essere entrato in area di rigore avversaria, calcia a rete dai pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria. Il destro del numero 11 rossoblù termina alto a lato alla destra della porta giallorossa.
68' - Sugli sviluppi di un corner dalla sinistra calciato con il destro da Bordin, la retroguardia rossoblù respinge servendo involontariamente l'accorrente Eros De Santis che, dai 20m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il destro di controbalzo del numero 2 giallorosso termina abbondantemente alto sopra al traversa.
67' - Micovschi, dal vertice destro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro con il destro per Raúl Asencio che, inseritosi a centro area, conclude a rete. Il colpo di testa in elevazione del numero 9 rossoblù è bloccato centralmente dall'estremo difensore giallorosso Crisanto.
65' - TRAVERSA ROMA!!! Sugli sviluppi di un cross dalla destra, più o meno all'altezza della trequarti avversaria, effettuato da Eros De Santis, il pallone arriva all'accorrente Antonucci che, in spaccata, calcia a rete dal vertice sinistro dell'area piccola avversaria. Il tentativo del numero 10 giallorosso si stamp centralmente sulla traversa.
64' - Soleri, dai pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, calcia a rete. Il colpo di esterno destro del numero 9 giallorosso è respinto dall'estremo difensore rossoblù Rollandi.
63' - Bordin, dall'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete scivolando. Il destro del numero 6 giallorosso termina ampiamente alto sopra la traversa.
62' - Tumminello, ottimamente servito in area di rigore avversaria, calcia a rete. Il sinistro rasoterra ad incrociare del numero 9 giallorosso, scagliato dal lato corto sinistro, è deviato in corner dalla sinistra da un difensore avversario.
61' - Sugli sviluppi di un calcio di punizione dai 25m all'altezza del vertice destro dell'area di rigore giallorossa calciato da Minardi, Crisanto respinge con i pugni servendo l'accorrente Zanimacchia che, dopo essersi accentrato dal vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il destro a giro del numero 10 rossoblù termina ampiamente alto sopra la traversa.
60' - Ammonito Spinozzi nella Roma per un fallo ai danni di Micovschi nei pressi del vertice destro dell'area di rigore giallorossa.
57' - Frattesi, dal vertice destro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro con il destro per Soleri che, inseritosi nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria, controlla il pallone, vince un contrasto, spalla a spalla, con Zanandrea e, di destro, calcia a rete. Il destro rasoterra ad incrociare del numero 9 giallorosso è respinto in corner dalla destra dall'ottimo intervento difensivo in scivolata proprio di Zanandrea.
53' - Tentativo dalla distanza da parte di Antonucci. Il destro del numero 10 giallorosso, scagliaro dai 25m in posizione centrale, termina ampiamente alto sopra la traversa.
52' - Calcio di punizione dai 20m all'altezza dell'intersezione della lunetta con il limite dell'area di rigore rossoblù toccato con il destro da Bordin per Soleri che, di destro, calcia a rete di prima intenzione. La conclusione, potente e rasoterra, del numero 9 giallorosso è miracolosamente respinta centralmente dall'estremo difensore rossoblù Rollandi.
51' - Ammonito Tazzer nel Genoa per un fallo ai danni di Soleri nei pressi dell'intersezione sinsitra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria.
48' - Eros De Santis, dal vertice destro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro con il destro per Soleri che, posizionato spalle alla porta a centro area, controlla il pallone e, di sinistro, scarica per l'accorrente Nani, il quale, dai pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite, calcia a rete. Il sinistro a mezz'altezza a giro del numero 5 giallorosso è smorzato dai difensori avversari prima di terminare tra le braccia dell'estremo difensore avversario Rollandi.
46' - Inizia la ripresa: batterà il Genoa.

PRIMO TEMPO
45+1' - Termina il primo tempo. La Roma è sotto per 1-0 contro il Genoa all'intervallo.
44' - Primo cambio Genoa: esce Fassone per infortunio, entra Micovschi.
42' - Frattesi, dal lato corto destro dell'area di rigore avversaria, scarica un preciso rasoterra con il destro all'accorrente Bordin che, dai pressi del vertice destro dell'area di rigore rossoblù, calcia a rete di prima intenzione. Il destro del numero 6 giallorosso termina alto sopra la traversa.
33' - Sugli sviluppi di un corner dalla destra calciato con il destro da Bordin, la retroguardia respinge involontariamente verso l'accorrente Spinozzi che, dopo un primo controllo, calcia a rete dai 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria. Il sinistro del numero 8 giallorosso termina abbondantemente alto sopra la traversa della porta rossoblù.
32' - Sugli sviluppi di un corner dalla destra calciato con il destro da Bordin, Rollandi respinge maldestramente con i pugni servendo l'accorrente Nani che, dal dischetto del calcio di rigore avversario, conclude a rete. Il pallonetto del numero 5 giallorosso, una sorta di pallonetto, è salvato sulla linea di porta dal colpo di testa di Coppola.
31' - Tentativo dalla distanza da parte di Antonucci. Il destro di controbalzo del numero 10 giallorosso, scagliato dai 25m in posizione centrale. è bloccato centralmente dall'estremo difensore rossoblù Rollandi.
30' - Sugli sviluppi di un corner dalla sinistra calciato con il destro da Bordin, la retroguardia rossoblù respinge servendo involontariamente l'accorrente Antonucci che, dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete di prima intenzione. Il destro al volo del numero 10 giallorosso è respinto dalla difesa rossoblù.
28' - Corner dalla sinistra calciato con il destro da Bordin. Il suggerimento a rientrare del numero 6 giallorosso è maldestramente respinto con i pugni dall'estremo difensore rossoblù, Rollandi, finendo pericolosamente a lato alla sinistra della porta dei liguri, quindi nuovamente in calcio d'angolo per i giallorossi.
24' - Anočić, dopo essersi accentrato dal vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete dall'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore rossoblù. Il destro del numero 3 giallorosso termina di poco a lato dels sette alla sinistra della porta avversaria.
23' - Tentativo dalla distanza da parte di Antonucci. Il destro del numero 10 giallorosso, scagliato dai pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, è bloccato centralmente dall'estremo difensore rossoblù Rollandi.
22' - Bella iniziativa lungo la fascia sinistra da parte di Zanimacchia che, dai pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, calcia a rete. Il sinistro a mezz'altezza ad incrociare del numero 10 rossoblù è respinto dall'ottima uscita di Crisanto.
21' - Soleri, dopo essersi accentrato dal vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, scarica involontariamente per Tumminello che, dai 20m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite, calcia a rete. Il mancino rasoterra del numero 9 giallorosso è bloccato centralmente a terra dall'estremo difensore avversario Rollandi.
19' - Spinozzi, dopo aver ricevuto palla sui 20m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria da Antonucci, calcia a rete di prima intenzione. Il destro del numero 8 giallorosso termina ampiamente alto sopra la traversa.
17' - Ammonito Minardi nel Genoa per un fallo a centrocampo ai danni di Bordin.
16' - Soleri, dopo aver ricevuto palla in area di rigore avversaria, si accentra dalla sinistra e, di destro, calcia a rete. La conclusione a giro del numero 9 giallorosso termina alto a lato alla destra della porta rossoblù.
7' - GOL GENOA!!! Sulla respinta del palo colpito da Fassone, il pallone arriva a Raúl Asencio che, di prima intenzione, calcia a rete. Il sinistro rasoterra di controbalzo del numero 9 rossoblù, un po' sprocato da Grossi, trafigge l'estremo difensore giallorosso, Crisanto, nell'angolino basso alla sinistra della porta avversaria.
7' - PALO GENOA!!! Sugli sviluppi di un errato disimpegno difensivo di Anočić, il pallone arriva a Fassone che, dal lato corto destro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro con il destro. Il suggerimento del numero 7 rossoblù assume i crismi del pallonetto scavalcando beffardamente Crisanto prima di stamparsi a metà altezza sulla parte interna del palo alla sinistra della porta giallorossa.
6' - Soleri, ottimamente servito in area di rigore avversaria, controlla il pallone e, dal lato corto sinistro dell'area piccola, calcia a rete. Il sinistro di controbalzo del numero 9 giallorosso termina alto sopra il sette alla sinistra della porta rossoblù.
5' - Fase di studio tra le due squadre.
Calcio d'inizio: batterà la Roma.
vocegiallorossa

Mondiale Under 20, l'Italia pareggia col Giappone e va agli ottavi

Giappone-Italia 2-2

Marcatori: Orsolini 3’, Panico 7’, Doan 22’, Doan 50’

Giappone (4-4-2). Kojima, Hatsuse, Tomiyasu, Nakayama (C), Sugioka, Doan, Ichimaru, Hara, Endo, Tagawa, Iwasaki. All. Uchiyama. A disp. Yamaguchi, Hatano, Fujitani, Itakura, Miyoshi, Sakai, Tagaki, Funaki, Kubo.

Italia (4-3-3). Zaccagno, Sernicola, Coppolaro, Romagna, Pezzella, Orsolini (Bifulco 81’), Mandragora (C), Pessina, Cassata, Favilli, Panico (Ghiglione 66’). All. Evani. A disp. Perisan, Plizzari, Scalera, Marchizza, , Vitale, Vido.

Arbitro. Grisha (EGY); Assistenti: Achik (MAR) e Ahmed (SDN); IV Uomo: Weyesa (ETH); VAR1 Charef (ALG).
Note. Ammoniti: Tomiyasu, Panico, Sugioka,

Un pareggio: tanto bastava per passare agli ottavi, tanto è accaduto. Una partenza fulminante, sembrava una vittoria acquisita, dopo il doppio vantaggio con Orsolini e Panico in appena 7’ ma gli Azzurrini subiscono la reazione del il Giappone che, con la doppietta di uno scatenato Doan, raggiunge il pareggio. Per gli ottavi agli Azzurrini toccherà la prima del gruppo E: lo scontro diretto di domani tra Francia e Nuova Zelanda, rispettivamente prima a 6 punti e seconda a 4, deciderà quale sarà l’avversaria dell’Italia il prossimo 1 giugno.

Gli Azzurrini partono in quarta e dopo appena 3’ realizzano il gol del vantaggio: Panico da destra crossa dal fondo per Orsolini che in corsa mette la palla in rete. Al 7’ il raddoppio: un calcio da fermo sulla destra che Cassata batte servendo panico che in area incrocia il pallone sul palo opposto beffando Kojima. L’Italia non poteva iniziare meglio ma il doppio vantaggio conseguito in così poco tempo, fa tirare i remi in barca. Il Giappone dà ordine al suo gioco e riprende la fitta trama di passaggi, apparentemente improduttiva. Un’altra occasione ce l’ha Favilli che grazie a una ripartenza si ritrova a tu per tu col portiere nipponico ma non riesce a domare il pallone e concretizzare. Al 22’ i nipponici danno un senso la loro paziente ragnatela di passaggi raggiungendo Endo che con un bel lancio in verticale imbecca Doan che in scivolata supera Zaccagno. Il primo tempo termina senza che gli Azzurrini riescano a contrastare il gioco degli asiatici.

Al rientro, la musica non cambia e al 50’ è sempre Doan che entra in area seminando il panico nella difesa azzurra, fino ad arrivare davanti a Zaccagno e segnando con leggero tocco. A questo punto Evani fa entrare Ghiglione al posto di Panico con l’intento di mettere una diga sulla fascia destra. Il match si trascina fino alla fine senza azioni di rilievo: il pareggio sicuramente soddisfa l’Italia che passa il turno e il Giappone che con 4 punti, al momento è la seconda migliore quarta, posizione che garantisce la qualificazione al prossimo turno del Mondiale.

Evani in conferenza stampa dichiara la sua soddisfazione per “il miglior quarto d’ora di gioco a cui io abbia assistito. Dopodichè si è spenta la luce dopo il primo gol subito: i ragazzi probabilmente hanno preso un po’ di paura e perso i punti di riferimento. Il Giappone, come sapevamo, si è dimostrato un collettivo con un’ottima organizzazione di gioco e in più oggi hanno trovato un Doan molto ispirato”. Sulla prossima partita il tecnico Azzurro non si sbilancia:” Domani sapremo con certezza chi avremo davanti. Chiunque sarà dovremo recuperare energie fisiche e mentali e mettere a posto alcune cose”.

Il calendario del Gruppo D della Coppa del Mondo FIFA
Prima giornata (21 maggio)
ITALIA-Uruguay 0-1
Sudafrica-Giappone 1-2

Seconda giornata (24 maggio)
Sudafrica-ITALIA 0-2
Uruguay-Giappone 2-0

Terza giornata (27 maggio)
Giappone-ITALIA 2-2
Sudafrica-Uruguay 0-0

Classifica: Uruguay 7 punti, Italia e Giappone 4, Sudafrica 1

 

Fase Finale Campionato Berretti, Quarti di finale: Renate - Modena 2-2

Marcatori: 50' Caselli (M), 51' Ghidoni (M), 79' Pizzi (R), 95' Villa (R).

AC RENATE: Stucchi, Mutti L (82' Gallo), Mutti A, Busa, Gatelli, Confalonieri, Bonalume (64' Verdicchio), Caferri, Diaferio, Tagliabue (76' Pizzi), Villa.
A Disposizione: Turati, Cavuoto, Forno, Citterio, Roda.
Allenatore: Citterio.

MODENA FC: Mascagni, Lo Bello, Boccioletti, Setti, Massari, makaya, Serroukh, Hardy (54' Cioppi), Caselli (60' Cheli ), Sakaj (77' Mariani), Ghidoni.
A Disposizione: Aldrovandi, Acanfora, Barbati, Luppi, Mineo, Zironi, Rustichelli, Russo.
Allenatore: Di Donato.

Arbitro: Sig. Gariglio di Pinerolo.

Ammonizioni: 29' Hardy (M), 69'-90' Gatelli (R), 80' Mariani (M).

Espulsioni: 90' Gatelli (R).

  • Pubblicato in Berretti