Log in

 

Marcello Cottafava è il nuovo allenatore della Primavera SPAL

Sarà Marcello Cottafava, lo scorso anno allenatore degli Under 17, a guidare la Primavera biancazzurra per la stagione sportiva 2017-2018.

Questo pomeriggio, all’attenzione della stampa, del Responsabile dell’area tecnica Davide Vagnati e del Responsabile tecnico del settore giovanile Ruggero Ludergnani, si è svolta la conferenza stampa di presentazione.

“Grazie alla società, al Presidente, al Responsabile dell’Area tecnica Vagnati e al Responsabile tecnico del Settore Giovanile Ruggero Ludergnani. La SPAL è una società ambiziosa e voglio esserlo anche io. Cercherò di essere propositivo verso la società e i ragazzi. Ringrazio anche lo staff: mi hanno dato piena disponibilità e siamo già in sintonia pur conoscendoci poco. Abbiamo un gruppo competitivo, molti dei quali già con me l’anno scorso negli Allievi, è bello poter continuare questo percorso con loro. Il nostro obiettivo dev’essere quello di farli crescere il più possibile, anche se ogni tanto daremo un occhio al risultato…”

Lo staff tecnico comprende Michele Coppola, nelle vesti di vice allenatore, reduce dall’esperienza in Serie D con l’Aquila nella stagione 2016/2017. Invariato il preparatore atletico che sarà Carlo Oliani, mentre svolgerà il ruolo di preparatore dei portieri Silvio Guariso, l’anno scorso in prima squadra al Vicenza Calcio in Serie B.

Spal lo staff del Settore Giovanile per la stagione sportiva 2017-2018

 SPAL 2013 rende noto l’elenco degli allenatori del settore giovanile per l’attività agonistica 2017/2018.

PRIMAVERA

Allenatore: Marcello Cottafava

Vice Allenatore: Michele Coppola

Preparatore Atletico: Carlo Oliani

Preparatore dei Portieri: Silvio Guariso

UNDER 17

Allenatore: Fabio Perinelli

Vice Allenatore: Luca Marzola

Preparatore Atletico: Massimo Ori

Preparatore dei Portieri: Daniele Corontini

UNDER 16 

Allenatore: Matteo Rossi

Vice Allenatore:  Fabio Buscaroli

Preparatore Atletico: Manuele Mazza

Preparatore dei Portieri: Andrea Brunello

UNDER 15

Allenatore: Matteo Barella

Vice Allenatore: Massimo Crivellaro

Preparatore dei Portieri: Andrea Brunello

Amichevole Spal-Campodarsego 4-0

Termina positivamente la prima uscita stagionale del Campodarsego versione 2017-2018. I biancorossi di mister Fonti, sul campo di Tarvisio, perdono contro la Spal neopromossa in Serie A, ma nonostante due soli allenamenti nelle gambe dimostrano già temperamento e un buon affiatamento in campo, e concedono al ben più blasonato (e allenato) avversario un 4-0 che diventa ampio solo negli ultimi istanti di gara. 
Nonostante la preparazione ancora agli inizi e i meccanismi di squadra ben lontani, i biancorossi di mister Fonti, alla prima uscita stagionale, si presentano con un 3-5-2 che nelle gambe non riesce a fatica a reggere i ritmi degli avversari estensi, ma che tatticamente si fa apprezzare. La gara si sblocca subito, dopo soli 3 minuti, quando Rizzo approfitta di un rimpallo fortunato al limite e, entrato in area, di sinistro batte Cazzaro all'angolino. Da lì in poi, però, il Campodarsego prende un po' di fiducia, si assesta dal centrocampo in giù e prova con tutte le forze a contenere la Spal. Floccari e compagni riescono solo in un paio di occasioni, nel resto del primo tempo, a creare seri pericoli dalle parti di Cazzaro: l'ex attaccante di Lazio e Sassuolo cerca la porta al 25', ma non trova lo specchio, quindi al 31', sull'assist di Finotto, Viviani potrebbe colpire a porta vuota ma Leonarduzzi interviene in scivolata e salva il risultato. Nella ripresa i due tecnici rivoluzionano le formazioni, ed è proprio il Campodarsego, in gran parte composto di giovani, a rientrare in campo con maggior decisione. All'11' la squadra di Fonti va vicinissima al pareggio: Menale si ritrova il pallone tra i piedi solo davanti alla porta, grazie a Nalesso che mette in difficoltà Marchegiani sul rinvio, ma l'estremo difensore recupera all'ultimo e riesce a deviare in angolo alla disperata. Al 15' Pirana dice di no in tuffo al destro potente di Antenucci, ma tre minuti più tardi, sul corner di Schiavon, Cremonesi stacca di testa e trova la seconda rete di giornata. Fino all'87' la gara rimane sul doppio divario, ma negli ultimi cinque minuti il passivo si amplia: Antenucci, con una doppietta, chiude la gara con il definitivo 4-0 con un destro dal cuore del'area e un calcio di rigore.

SPAL-CAMPODARSEGO 4-0
SPAL (3-5-2): Gomis (1' st Marchegiani, 24' st Poluzzi); Oikonomou (1' st Polvani), Vicari (1' st Gasparetto), Cremonesi (30' st Boccafoglia); Mattiello (1' st Lazzari), Schiattarela (1' st Arini), Viviani (12' st Bellemo), Rizzo (1' st Mora), Costa (1' st Schiavon); Finotto, Floccari (1' st Antenucci).
Allenatore: L. Semplici.
CAMPODARSEGO (3-5-2): Cazzaro (1' st Pirana); Beccaro D. (1' st Zanon), Leonarduzzi (1' st Beccaro C.), Colman Castro; Sanavia (1' st Menale), Trento (1' st Caporali), Marcolini (1' st Brentan), Radrezza (1' st Ndiaye), Ndoj (19' st Coppola); Aliù (1' st Nalesso), Kabine (40' st Casarin).
A disp.: Dario, Ballin.
Allenatore: G. Fonti. 
Arbitro: Marin di Portogruaro. 
Reti: 3' pt Rizzo, 18' st Cremonesi, 43' st Antenucci, 45' st rigore Antenucci.
Note: calci d'angolo 5-4. Spettatori: 50 circa.
  • Pubblicato in Serie A

SPAL batte Tamai 4-0 nella prima uscita stagionale

 

Marcatori: 28′ Rizzo, 49′ Floccari, 79′ Schiavon, 82′ Murano.

SPAL 1^ tempo (3-5-2): Gomis, Oikonomou, Vicari, Felipe, Lazzari, Rizzo, Schiattarella, Mora, Costa, Paloschi, Antenucci.

SPAL 2^ tempo (3-5-2): Poluzzi (dal 66′ Marchegiani), Boccafoglia, Gasparetto, Cremonesi, Schiavon, Arini, Bellemo, Di Pardo, Artioli, Floccari, Finotto (dal 76′ Murano).

All. Semplici

 
Tamai 1^ tempo (4-2-3-1): Zonta, Cramaro, Giacomini, Faloppa, Russian, Kryeziu, Poletto, Alcantara Leyba, Montagner, Bezzo, Fiorenzo.

Tamai 2^ tempo (4-2-3-1): Andreatta, Roman, Cudicio, Faloppa, Russian, Salvador, Poletto, Battaino, Nadal, Montagner, Alcantara Leyba.

Arbitro: Gobbato sez. Basso Friuli
Assistenti: Fabris (Pordenone), Masini (Gorizia)

 

TARVISIO (UD)

Prima uscita stagionale per la SPAL ad una settimana dall’inizio del ritiro a Tarvisio.
Al polisportivo “Maurizio Siega”, i biancazzurri affrontano il Tamai, formazione pordenonese militante nel campionato di serie D.

Buona prova per gli uomini di mister Leonardo Semplici che, dopo aver chiuso la prima parte in vantaggio di una rete, arrotondano il risultato nella ripresa chiudendo con un poker.

Nel primo tempo, dopo le occasioni mancate da Oikonomou e Paloschi ed il grande intervento di Gomis sul tiro di Alcantara Leyba, è Rizzo a siglare il primo gol stagionale della SPAL con un piatto destro da distanza ravvicinata.

Ad inizio ripresa, mister Semplici cambia tutti gli interpreti; alla prima azione, la SPAL raddoppia con Floccari che appoggia in rete di testa su cross di Finotto.

Il terzo gol dei biancazzurri arriva al 76′ con Schiavon che arpiona un pallone al limite dell’area di rigore e batte il portiere con un preciso rasoterra. Poco dopo la SPAL trova anche la quarta marcatura con il neo-entrato Murano, abile a smarcarsi in area e a realizzare di potenza.

Archiviata l’amichevole con il Tamai, il gruppo di mister Semplici ritornerà ad allenarsi nella giornata di lunedì, in preparazione alla prossima gara amichevole che si disputerà nuovamente a Tarvisio, mercoledì 19 alle ore 17,00 contro il Campodarsego.

  • Pubblicato in Serie A

La Pol. Calcio Segrate è una nuova società affiliata alla Spal

Importante new entry tra le società affiliate SPAL: la Pol. D. Città di Segrate è da oggi un’affiliata SPAL e rientra nel “Progetto società affiliate”.

Tale società, che vanta quasi 400 tesserati tra le annate 2011 e la prima squadra, è un’importante realtà del territorio milanese. Da sempre attenta alla crescita dei propri ragazzi sia da un punto di vista sportivo sia educativo, il Calcio Segrate ha nel settore giovanile la punta di diamante di una società che lavora con parsimonia ed entusiasmo.

Presenti al momento dell’incontro il Presidente Silvio Poli e il Direttore Sportivo Massimo Brignone

Così, il Responsabile del progetto società affiliate Marco Aventi: “Siamo convinti che questa possa essere una collaborazione che darà frutti e sul quale potremo contare in futuro. Siamo stati premiati rispetto ai grandi club, sicuramente più ambiti di noi, presenti in Lombardia. E’ una scelta che ci rende orgogliosi.”