Log in

 

INZAGHI: "VITTORIA MERITATA, GUARDO AL FUTURO CON SERENITA'"

INZAGHI: "VITTORIA MERITATA, GUARDO AL FUTURO CON SERENITA'"

Al termine della partita vinta contro il Torino, il tecnico della squadra biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa dallo Stadio Olimpico:

“Abbiamo disputato un’ottima gara proponendo un calcio di buon livello. Avremmo dovuto fare un gol nel primo tempo, ma nella seconda frazione di gioco, nonostante fossimo stati meno belli, siamo riusciti a mettere a segno tre gol. Il Torino non ci aveva mai impensierito e, al primo cross, ha trovato il gol del pareggio. Abbiamo ripreso la sfida grazie a Keita e ai subentrati: mi lasciano tranquillo, vedere subentrare in questo modo i miei ragazzi è motivo di grande orgoglio".

"Keita, è un giocatore importantissimo. Ha avuto un bruttissimo taglio al piede in settimana, ma stava bene e mi ha dimostrato durante gli allenamenti di poter giocare. L’atteggiamento della squadra mi lascia tranquillo".

"Non mi sono mai nascosto, affronteremo partita dopo partita. In un altro campionato con 58 punti saremmo terzi o secondi, ma in questa Serie A TIM nessuna squadra lascia punti per strada. Dobbiamo cercare di andare avanti in questo modo; se non avessimo pareggiato con il Milan avremmo conseguito 8 vittorie consecutivamente. Dobbiamo continuare a lavorare. A Cagliari ci mancherà Milinkovic, che per noi è molto importante, ma verrà sostituito al meglio dai compagni. Guardo al futuro con serenità".

"Hoedt lavora tantissimo, quest’estate in ritiro era dietro nelle gerarchie ma giorno dopo giorno ha meritato sempre di più il campo. E’ un problema per me decidere la difesa, ma è il mio lavoro. Wallace e Bastos giocherebbero in qualsiasi squadra in Serie A TIM, ma giocando a quattro dietro devo scegliere due centrali. Questa sera tutti i difensori hanno dato il meglio. Lukaku è entrato senza riscaldarsi, è stato bravissimo”.

(Foto LaPresse)