Log in

 

Semifinali Under 17 A e B, Atalanta - Torino 9-8 d.c.r.

Marcatori: pt 2′ Rauti, 6′ Peli; st 7′ Nikovazi, 41′ Coppola.

Sequenza rigori: Coppola gol, Louka gol, Rauti gol, Kraja gol, De Pierro gol, Kulusevski gol, Sandri gol, Cavalli gol, Millico gol, Isacco gol, Gervasio gol, Brogni gol, Ambrogio alto, Vedovati gol.

Atalanta: Piccirillo; Fanti (42′ st Vedovati), Frana, Rizzo (1′ pts Isacco), Jraja, Cavalli, Peli (1′ pts Cambiaghi), Da Riva (1′ sts Gyabuaa), Nivokazi (34′ st Louka), Kulusevski, Rinaldi (10′ sts Brogni). A disposizione: Gelmi, Okoli, Losa. Allenatore: Brambilla.

Torino: Gemello; Gilli, Samake, Battisti (12′ st Potop), Matera (12′ st Sandri), Ambrogio, Munari (12′ st Giraudo) (42′ st Gervasio), Coppola; Rauti, Gonella (26′ st Ollio) (1′ sts De Pierro), Millico. A disposizione: Circio, Cavallera, D’Ippolito. Allenatore: Sesia.

Arbitro: Di Marco di Ciampino.
Note: nessun ammonito. Recupero 1′, 5′, 0′, 0′. Traversa di Kulusevski al 29′ st, traversa di Millico al 35′ st.

Termina con grande rammarico l’avventura del Torino di Marco Sesia verso la conquista dello scudetto Under 17, dopo i calci di rigore interrotti dall’imprecisione di Ambrogio, l’unico a fallire il suo a disposizione. Partita sicuramente molto equilibrata, occasioni da rete da entrambe le parti e la sensazione che la formazione granata sia decisamente all’altezza di chi può fregiare lo scudetto sulle proprie maglie (situazione che rende giustizia ad un vivaio sempre rinnovato). Un gruppo che potrà fornire alla prossima Primavera certamente alcuni elementi di valore. E dire che il Toro era passato subito in vantaggio con Rauti, subendo però quasi nell’immediato il pari di Peli, di testa su calcio d’angolo. Occasioni da entrambe le parti, ma nella ripresa, dopo otto minuti, è l’Atalanta a portarsi avanti ribaltando la situazione, con Nikovazi servito tutto da solo davanti ad un incolpevole Gemello. Da qui i ragazzi di Sesia subiscono un blackout e rischiano grosso in almeno tre situazioni, poi si sveglia Millico che centra la traversa a nove dalla fine. Sembrerebbe avverso il fato, ma non passa molto che lo stesso talento granata serva un comodo pallone per Coppola che chiude sul 2-2 la partita. I supplementari non hanno molto da offrire, dal dischetto passano i nerazzurri.

 

  • Pubblicato in Under 17

Under 17 A e B, quarti di finale: Torino - Genoa 2-1

Marcatori: pt 13' Munari, 25' rig. Bianchi; st 3' Coppola.

Torino: Gemello, Gilli, Samake, Potop, Matera (10' st Sandri), Ambrogio, Munari (32' st D'Ippolito), Coppola, Rauti (32' st Ollio), Gonella (39' st De Pierro), Cervasio (1' st Giraudo)
A disposizione: Circio, Battisti, Merja, Romano.
Allenatore: Sesia.


Genoa: Bulgarelli, Picardo, Girgi, Raja, Seno, Lovato, Rovido (14' st Salcedo), Zola, Bianchi, Capanna (36' st Piu), Trabacca
A disposizione: Filippi, Calcagno, Zanoli, Climavicius, Masini, Fasce, Malandruccolo.
Allenatore: Chiappino.


Arbitro: Dell'Oca di Como.

Esordisce con una vittoria il Torino di Marco Sesia nell'andata dei quarti di finale per l'assegnazione dello scudetto di categoria. Una gara combattuta, equilibrata, tra la prima e la seconda del girone di campionato. Vantaggio di Munari al quarto d'ora, poi il calcio di rigore di Bianchi riporta in parità il Grifone, ma ad inizio ripresa Coppola regala il successo al Toro. Tra una settimana il ritorno, la squadra di Sesia userà anche i denti per mantenere questo importante vantaggio.


infotoro

 

  • Pubblicato in Under 17

Under 17 A e B: Juventus - Torino 3-3

Marcatori: 2′ pt Morrone (J), 5′ pt Rauti (T), 20′ pt Petrelli (J), 38′ pt Campos (J), 30′ st Coppola (T), 38′ st Potop (J).

JUVENTUS (4-3-3): Busti; Meneghini (33′ st Pezziardi), Almeida, Joao Serrao, Freitas; Capellini (19′ st Lombardi), Morrone (13′ st Leone), Nicolussi Caviglia; Campos (13′ st D’Agostino), Petrelli (19′ st Sbordone), Morachioli (33′ st Pessot).
A disposizione: Saro, Martino, Galvagno.
Allenatore: Davide Cei.

TORINO: Gemello, Gilli, Samake, Potop, Matera, Ambrogio, De Pierro (13′ st Coppola), Rovelli (6′ st D’Ippolito), Rauti, Gonella, Millico.
A disposizione: Circio, Mecja, Rotella, Dal Prà, Nappo, Giraudo.
Allenatore: Marco Sesia.

Come all’andata, finisce 3-3 il derby di Torino tra le formazioni Under17 di Juve e Toro. Questa volta sono i bianconeri di Mister Cei a subire la rimonta, dopo il vantaggio per 3-1 maturato all’intervallo.

L’inizio del derby della Mole è scoppiettante. Botta e risposta tra le due formazioni nel giro di 5 minuti: è la Juventus ad andare in vantaggio grazie a un destro preciso dalla distanza di Morrone al 2′. Poco più tardi il pareggio: Millico impegna Busti, sulla ribattuta si avventa Rauti che mette dentro. La gara è viva e combattuta ma al 20′ è di nuovo la Juve ad andare avanti. Grande azione di Moracioli, tacco di Capellini che smarca in area Petrelli che non perdona Gemello e segna il 2-1! Toro stordito e sono ora i bianconeri a fare la partita: sfiorato il gol con Morachioli, occasioni anche per Petrelli e Capellini. E poco prima della fine la Juventus sfonda: Campos si invola in contropiede su imbucata di Nicolussi, il portoghese a tu per tu col portiere non sbaglia e firma il 3-1, risultato finale all’intervallo.
Nella ripresa è il Torino a sembrare più vivo. Diverse le occasioni costruite dalla squadra di Sesia. I due attaccanti Millico e Rauti creano più di un grattacapo a Busti e compagni ma la retroguardia juventina resiste bene nella prima parte. Ala mezzora accorcia però il Torino: punizione laterale e colpo di testa vincente di Coppola. Torino sempre più arrembante e alla fine trova il pareggio. Al 38′ angolo granata, mischia in area e Potop tutto solo la mette dentro. Finisce qui, 3-3 tra Juventus e Torino e 1 punto ciascuno da aggiungere in classifica.
giovanibianconeri

  • Pubblicato in Under 17

Under 17 A e B, Torino - Trapani 7-1

MARCATORI: pt 16′ Valenti, 22′ e 24′ Millico, 33′ Rauti rig.; st 1 Millico, 16′ Piu, 20′ Millico, 33′ Piu

TORINO (4-3-3): Bechis (st 19′ Gemello); Gilli (st 25′ Icardi), Boscolo, Ambrogio, Samake; Coppola (st 25′ D’Ippolito), Matera, Sandri (st 11′ Rovelli); Gonella (st 19′ Nappo), Rauti (st 11′ Piu), Millico (st 25′ Giraudo).
A disp.:Giraudo, De Pierro,Circio.
All. Sesia

TRAPANI (4-4-2): Ingrassia; Garofalo, Bencivenga, Rallo, D’Aguanno (st 14′ Carollo); Vella, Landa (st 23′ Culcasi), Sammartano, Marino; Galeotto, Valenti. A disp.: Fazio, D’Ancia.
All. Amoroso

ARBITRO: Giordano di Novara

Ci si aspettava una vittoria ma il Torino è andato molto oltre, rifilando un 7-1 ai pari età del Trapani (ben quattro i gol di Millico, doppietta di Piu e gol di Valenti e Rauti) e si porta in zona play off rilanciando le ambizioni di questa squadra, che deve ancora recuperare una partita con cui si potrebbe agganciare addirittura il secondo posto, anche se l'avversario si chiama Empoli.

  • Pubblicato in Under 17

Under 17 A e B: Torino - Pro Vercelli 1-0

Un successo dietro l'altro e riparte la corsa degli Under 17 del Torino alle zone alte, con il secondo posto ora distante tre punti ed ancora un turno da recuperare per i granata, che potranno migliorare ancora la propria classifica. Basta una rete di Gonella dopo appena quattro minuti a regalare i tre punti. Davanti, importante ko della Juventus, che ora vanta una lunghezza in più del Torino ma con una gara in più disputata.

  • Pubblicato in Under 17

Under 17 A e B, Torino - Spezia 0-1

Marcatori: 5'st Mulattieri (S)

TORINO: Gemello, Gilli, Samaké, Potop (31'st Boscolo), Matera (C), Ambrogio, Gonella, Coppola (31'st Bernard), Rauti, De Pierro (1'st D'Ippolito), Giraudo (1'st Piu)
A disp. Bechis, Dal Prà, Rovelli, Nappo, Circio
All. Sesia

SPEZIA: Desjardins, Candela, Del Gaudio, Marinari, Corbo, Dell'Amico (41'st Bachini), Figoli, Benedetti (C) (41'st Lepri), Galloni, Scarlino, Mulattieri (33'st Cerchi)
A disp. Del Freo, Castagnaro, Batti, Rrokaj, Ciuffardi, Martini
All. Corallo R.

Sesto successo consecutivo in altrettante gare di campionato per gli aquilotti Under 17 A/B guidati da Riccardo Corallo, che espugnano anche il campo del Torino, toccando così quota 18 punti in classifica. Dopo un avvio equilibrato, il primo squillo spezzino arriva al 21', con la potente conclusione di Benedetti che trova la pronta risposta di Gemello, il quale è bravo a ripetersi quattro minuti dopo sul tentativo di Scarlino. Al 27' si fa vedere in avanti il Torino, ma il calcio di punizione di Rauti trova ben appostato Desjardins. Nella ripresa lo Spezia parte forte ed al 3' sfiora il vantaggio con Scarlino, che servito molto bene da Galloni, impegna ancora una volta Gemello. Il gol però è nell'aria ed arriva al 5', con Mulattieri che devia in rete l'assist di Benedetti, portando così in vantaggio i ragazz di mister Corallo, i quali gestiscono con grande personalità il risultato fino al termine dell'incontro, quando il triplice fischio finale sancisce un incredibile 6 su 6.

www.acspezia.com

  • Pubblicato in Under 17

Under 17 A e B: Torino - Juventus 3-3

Marcatori: 8′ pt Campos (J), 12′ pt e 4′ st Millico (T), 17′ pt Gonella (T), 6′ st st rig. Nicolussi Caviglia (J), 8′ st Sbordone (J).


TORINO
: Bechis, Gilli, Samake, Boscolo, Matera, Ambrogio, Gonella, Coppola, Rauti, De Pierro, Millico.

A disposizione: Circio, Dal Pra, Icardi, Nappo, D’Ippolito, Bernard, Sandri, Piu, Giraudo.
Allenatore: Sesia.


JUVENTUS: Lonoce; Freitas, Pessot, Almeida, Martino (1′ st Pezziardi); D’Agostino, Morrone, Capellini (1′ st Morachioli); Campos, Nicolussi Caviglia (35′ st Galvagno), Sbordone.
A disposizione: Barosi, Favre, Camilleri, Thiam.
Allenatore: Davide Cei.

Note: espulso al 24′ st Coppola (T)

Sul terreno del campo comunale di Grugliasco la Juve è ospite, ma passa per prima in vantaggio, già al 7' del primo tempo, con il calcio piazzato di Da Costa. Neanche il tempo di esultare che i granata non solo pareggiano, ma ribaltano il risultato in quattro minuti, con Gonella e Millico. Quando poi in avvio di ripresa ancora Millico porta il punteggio sul 3-1, la gara sembra chiusa. E invece ecco l'incredibile reazione dei bianconeri che nello spazio di due minuti, al 6' e al 7', prima accorciano le distanze con il rigore di Nicolussi e poi trovano con Sbordone il gol del definitivo 3-3.
Negli ultimi venti minuti di gara il Toro rimane in dieci per l'espulsione di Coppola, la la Juve non riesce a sfruttare la superiorità numeria e questo, a fine partita, è il motivo di rammarico di mister Cei: «Il pareggio tutto sommato può andare bene - sottolinea il tecnico - anche sono un po' rammaricato perché nel finale, con l'uomo in più, dovevamo essere più ordinati e avremmo dovuto gestire meglio alcuni palloni. Nel primo tempo abbiamo preso due gol sui quali dovremo lavorare, ma abbiamo costruito tanto. L'obiettivo? La crescita dei ragazzi. Questa è la cosa più importante».

  • Pubblicato in Under 17