Log in

 

Atalanta: Giovanni Bosi favorito per la panchina degli Under 17 A e B

Giovanni Bosi ex Palermo Primavera è il candidato numero 1 alla panchina dell'Under 17 dei nerazzurri.

Secondo quanto riportato da tuttomercatoweb, contatti ben avviati tra le due parti, con l'ex rosanero che succederebbe a Massimo Brambilla, capace con l'Under 17 Serie A e B di disputare due Finali consecutive entrambe contro l'Inter. Condite da uno Scudetto con i classe '99, mentre nella stagione appena trascorsa è arrivata una sconfitta per 3-2. Due infine le vittorie consecutive nel Torneo Città di Arco.

  • Pubblicato in Under 17

Semifinali Under 17 A e B, Atalanta - Torino 9-8 d.c.r.

Marcatori: pt 2′ Rauti, 6′ Peli; st 7′ Nikovazi, 41′ Coppola.

Sequenza rigori: Coppola gol, Louka gol, Rauti gol, Kraja gol, De Pierro gol, Kulusevski gol, Sandri gol, Cavalli gol, Millico gol, Isacco gol, Gervasio gol, Brogni gol, Ambrogio alto, Vedovati gol.

Atalanta: Piccirillo; Fanti (42′ st Vedovati), Frana, Rizzo (1′ pts Isacco), Jraja, Cavalli, Peli (1′ pts Cambiaghi), Da Riva (1′ sts Gyabuaa), Nivokazi (34′ st Louka), Kulusevski, Rinaldi (10′ sts Brogni). A disposizione: Gelmi, Okoli, Losa. Allenatore: Brambilla.

Torino: Gemello; Gilli, Samake, Battisti (12′ st Potop), Matera (12′ st Sandri), Ambrogio, Munari (12′ st Giraudo) (42′ st Gervasio), Coppola; Rauti, Gonella (26′ st Ollio) (1′ sts De Pierro), Millico. A disposizione: Circio, Cavallera, D’Ippolito. Allenatore: Sesia.

Arbitro: Di Marco di Ciampino.
Note: nessun ammonito. Recupero 1′, 5′, 0′, 0′. Traversa di Kulusevski al 29′ st, traversa di Millico al 35′ st.

Termina con grande rammarico l’avventura del Torino di Marco Sesia verso la conquista dello scudetto Under 17, dopo i calci di rigore interrotti dall’imprecisione di Ambrogio, l’unico a fallire il suo a disposizione. Partita sicuramente molto equilibrata, occasioni da rete da entrambe le parti e la sensazione che la formazione granata sia decisamente all’altezza di chi può fregiare lo scudetto sulle proprie maglie (situazione che rende giustizia ad un vivaio sempre rinnovato). Un gruppo che potrà fornire alla prossima Primavera certamente alcuni elementi di valore. E dire che il Toro era passato subito in vantaggio con Rauti, subendo però quasi nell’immediato il pari di Peli, di testa su calcio d’angolo. Occasioni da entrambe le parti, ma nella ripresa, dopo otto minuti, è l’Atalanta a portarsi avanti ribaltando la situazione, con Nikovazi servito tutto da solo davanti ad un incolpevole Gemello. Da qui i ragazzi di Sesia subiscono un blackout e rischiano grosso in almeno tre situazioni, poi si sveglia Millico che centra la traversa a nove dalla fine. Sembrerebbe avverso il fato, ma non passa molto che lo stesso talento granata serva un comodo pallone per Coppola che chiude sul 2-2 la partita. I supplementari non hanno molto da offrire, dal dischetto passano i nerazzurri.

 

  • Pubblicato in Under 17

Under 17 A e B, Quarti di finale: Atalanta - Sassuolo 2-1

Si interrompe a Zingonia il sogno dell'Under 17 A e B del Sassuolo. Dopo il 2-2 beffa dell'andata, l'Atalanta ha battuto 2-1 il Sassuolo nella gara di ritorno dei Quarti di Finale del Campionato Nazionale Allievi Under 17. I ragazzi di Felice Tufano si devo così arrendere ad un passo dalla Final Four per il titolo tricolore.
Al vantaggio nerazzurro siglato da Peli ha risposto Pilati riaprendo le speranze per il Sassuolo. L'Atalanta si è riportata in vantaggio con Da Riva poi, a 10 minuti dal termine, il Sassuolo con Raspadori ha fallito il calcio di rigore del possibile 2-2, un penalty che avrebbe potuto riaprire il match: il Sassuolo doveva assoltuamente vincere per qualificarsi e sicuramente ci avrebbe provato fino al termine.

  • Pubblicato in Under 17

Under 17 A e B: Lazio - Atalanta 2-4

Non riesce a rialzare la testa la Lazio. Contro l’Atalanta al ‘Melli’ arriva un’altra sconfitta. La terza nelle ultime quattro partite. Eppure stavolta l’approccio è ottimo. Passa appena un minuto e Peguiron, trequartista arrivato in estate dal Tor di Quinto, porta avanti i biancocelesti. Ma la reazione degli ospiti, terzi in classifica e reduci a Udine dalla prima sconfitta stagionale, è immediata. Al settimo Kraja, centrale albanese classe 2000, firma subito il pari. È un inizio scoppiettante. Pochi giri d’orologio e la squadra di Fratini è di nuovo avanti. Segna Nino Fidanza, al primo centro in questo campionato. La prima frazione non regala altre reti. La Lazio conduce all’intervallo. Nella ripresa però il crollo. All’11esimo la sfida è già ribaltata. Prima il capitano Rizzo Pinna, poi il cipriota Louka. Per le giovani aquile è tutto da rifare. Ma il gol di Kulusevski è la mazzata finale. Finisce quattro a due. L’Atalanta continua a volare. La Lazio, senza vittorie da oltre un mese, resta ferma in sesta posizione.
lalaziosiamonoi

  • Pubblicato in Under 17

Under 17 A e B, Brescia - Atalanta 2-6

Marcatori: 8' pt Tonali (B), 13' pt Nivokazi (A, rig.), 14' pt Kulusevski (A), 12' st Faini (B), 22' st Nivokazi (A), 38' st Pedrini (A), 40' st Rizzo (A), 42' st Nivokazi (A)

BRESCIA: Ndoj, Gregorio (35' st Cazzago), Guerini, Antah, Viviani, Scalvini, Treccani, Tonali (37' st Colosio), Gargano, Zambelli (1' st Cartella), Faini (28' st Serpelloni).
A disp.: Coppola, Avesani, Ruggeri, Mari, Fode.
All. Beruatto

ATALANTA: Boccienone, Fanti, Bulgarella, Rizzo Pinna, Kraja, Cavalli, Peli (30' st Pedrini), Da Riva, Nivokazi, Kulusevski, Cambiaghi (30' st Pina Gomes).
A disp.: Picirollo, Cavagnis, Frana, Isacco, Losa, Vedovati.
All. Brambilla


Continua la marcia a suon di gol dell'Under 17 dell'Atalanta di mister Massimo Brambilla. Nell'anticipo della sesta giornata i nerazzurri passano 6-2 sul campo del Brescia. In svantaggio dopo otto minuti, nel giro di un minuto i ragazzi di Brambilla ribaltano subito il risultato prima pareggiando al 13' con Nivokazi su calcio di rigore e poi portandosi in vantaggio al 14' con Kulusevski.
Nella ripresa il momentaneo 2-2 del Brescia al 12', viene vanificato da un gran finale di partita dei nerazzurri che segnano ancora quattro reti: al 22' ancora Nivokazi firma il nuovo vantaggio, quindi nei minuti finali arrotondano il risultato il neoentrato Pedrini al 38', Rizzo Pinna al 40' e ancora Nivokazi che al 42' firma la sua personale tripletta (già 8 gol in campionato) e il 6-2 finale.
Con questa vittoria l'Under 17 di Brambilla si porta in testa alla classifica con 16 punti e ben 25 gol all'attivo dopo sei giornate di campionato superando il Bologna che scenderà in campo domani con l'Hellas Verona. Nel prossimo turno i nerazzurri ospiteranno proprio il Bologna.

  • Pubblicato in Under 17

Under 17 A e B: Atalanta - Spal 4-0

MARCATORI: 3' pt Kulusevsky (A), 10' st Rizzo Pinna (A), 30' st Kraja (A), 36' st Fanti (A)


ATALANTA: Frana, Bulgarella (33' st Vedovati), Isacco (33' st Fanti), Kraja (15' st Rinaldi), Cavalli, Peli, Rizzo Pinna (23' st Da Riva), Nivokazi (23' st Losa), Kulusevski, Cambiaghi (15' st Pedrini).
A disp.: Piccirillo, Cavagnis.
All.: Brambilla.

SPAL: Rossi, Spaltro, Palma (31' st Pellielo), Amore (31' st Zanella), Ferrari, Righi, De Angelis (19' st Fogli), Scognamiglio, Tomasini, Petrica (19' st Del Sesto), Tito.
A disp.: Roncarati, Mantovani, Frighi, Aguiari.
All.: Coffafava.

ARBITRO: Nicolini di Brescia

Solo una squadra del Settore Giovanile ha cominciato la stagione agonistica. Ed è partito nel migliore dei modi il campionato dell'Under 17 di mister Massimo Brambilla, campione d'Italia in carica, che all'esordio ha sconfitto a Zingonia la Spal con un netto 4-0. Partita sbloccata subito al 3' da Kulusevski con un a conclusione di destro dopo una bella combinazione con Nivokazi
Nel primo tempo da segnalare anche un palo di capitan Rizzo Pinna, poi nella ripresa altri tre gol.
Il raddoppio porta la firma proprio di Rizzo Pinna dopo dieci minuti con una conclusione precisa da centro area su assist di Bulgarella, poi la Spal resta anche in dieci e trovano la gioia del gol anche Kraja con un preciso colpo di testa su cross di Rizzo Pinna e nel finale Fanti, in campo da appena tre minuti, con una bella conclsione di sinistro. Domenica prossima i nerazzurri sono attesi dalla trasferta sul campo del Cesena.

  • Pubblicato in Under 17