Log in

 

Under 17 A e B, Play-off: Sassuolo - Cesena 3-1

Marcatori: 4’ pt. Ahmetaj (CE), 21’ pt. Aurelio (SA), 30’ pt e 31’ pt. Raspadori (SA)

U.S. Sassuolo Calcio: Fasolino, Castelluzzo (38’ st. Agnelli), Merli (27’ st. Mayngi), Gian (38’ st. Artioli), Pilati (1’ st. Crescenzi), Ferrarresi, Carrozza, Bartoli (33’ st. Sella), Raspadori, Giordano, Aurelio.
A disp: (Malpeli, Baietti, Gubellini, Dembacy).
All. Tufano

A.C. Cesena: Carnesecchi, Okonkwo, Biolcati, Fiaschini (11’ st. Peroni), Grieco (11’ st. Polini), Bartoletti, Iacovielli, Ahmetaj, Nanni, Buso, Merciari (23’ st. Donati).
A disp: (Filippi, Pigozzi, Giovanardi, Crescentini, D’Angeli).
Allenatore: Ceccarelli

Ammonizioni: 31’ st. Polini (CE)

I baby bianconeri di Mister Ceccarerelli hanno accarezzato il sogno del passaggio ai Quarti di finale passando subito in vantaggio (al 4’ minuto del primo tempo) con il centrocampista Ahmetaj; al minuto 21’ però i padroni di casa riescono a trovare il pari grazie alla rete dell’attaccante Aurelio; la squadra emiliana continua a premere e nel giro di un minuto (tra il 30’ e 31’ del primo tempo) riesce a chiudere la partita grazie alla doppietta del n. 9 Raspadori.

 

  • Pubblicato in Under 17

Under 17 A e B, i risultati dei play-off e dei quarti di finale

In Emilia Romagna le finali scudetto dei campionati giovanili. Under 17 Serie A e B: cadono le ‘Big’
Il Settore Giovanile e Scolastico della FIGC ha ufficializzato la sede delle Finali scudetto dei campionati giovanili professionisti che, anche quest’anno, si svolgeranno il provincia di Forlì-Cesena e di Ravenna dal 13 al 23 giugno.

CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 17 SERIE A E B

I risultati del Play-Off, 1° turno

CADONO LE ‘BIG’, PASSANO LE ‘PROVINCIALI’. NEI QUARTI L’INTER ESPUGNA TRIGORIA

In questi play off si esaltano le cosiddette provinciali che, giocando fuori casa, eliminano dalla corsa ai quarti squadre del calibro di Bologna, Milan e Juventus. Si tratta rispettivamente del Cesena, che vince in casa dei felsinei per 3-2; del Sassuolo, che al Vismara addirittura liquida con una cinquina il Milan e dello Spezia, che elimina ai rigori la Juventus. Nei primi due quarti di finale, a Trigoria l’Azzurrino Merola apre le marcature per l’Inter ed Esposito raddoppia fissando sul risultato di 0-2 il match di andata con la Roma. Il Torino è l’unica squadra a fruire del vantaggio ‘casalingo’, vincendo di misura contro il Genoa. Il ritorno è in programma il 28 maggio.

I risultati
Bologna-Cesena 2-3; Milan-Sassuolo 1-5; Juventus-Spezia 1-1 (4-5 dcr)

Play-Off, 2° turno (domenica 28 maggio)
Sassuolo-Cesena; Delfino Pescara-Spezia

I risultati dei quarti di finale (gare di andata)
Roma-Internazionale 0-2; Torino-Genoa 2-1

  • Pubblicato in Under 17

Under 17 A e B, quarti di finale: Torino - Genoa 2-1

Marcatori: pt 13' Munari, 25' rig. Bianchi; st 3' Coppola.

Torino: Gemello, Gilli, Samake, Potop, Matera (10' st Sandri), Ambrogio, Munari (32' st D'Ippolito), Coppola, Rauti (32' st Ollio), Gonella (39' st De Pierro), Cervasio (1' st Giraudo)
A disposizione: Circio, Battisti, Merja, Romano.
Allenatore: Sesia.


Genoa: Bulgarelli, Picardo, Girgi, Raja, Seno, Lovato, Rovido (14' st Salcedo), Zola, Bianchi, Capanna (36' st Piu), Trabacca
A disposizione: Filippi, Calcagno, Zanoli, Climavicius, Masini, Fasce, Malandruccolo.
Allenatore: Chiappino.


Arbitro: Dell'Oca di Como.

Esordisce con una vittoria il Torino di Marco Sesia nell'andata dei quarti di finale per l'assegnazione dello scudetto di categoria. Una gara combattuta, equilibrata, tra la prima e la seconda del girone di campionato. Vantaggio di Munari al quarto d'ora, poi il calcio di rigore di Bianchi riporta in parità il Grifone, ma ad inizio ripresa Coppola regala il successo al Toro. Tra una settimana il ritorno, la squadra di Sesia userà anche i denti per mantenere questo importante vantaggio.


infotoro

 

  • Pubblicato in Under 17

Under 17 A e B, quarti di finale: Roma - Inter 0-2

Marcatori: 47' Merola (FC Internazionale), 62' Esposito (FC Internazionale).

AS ROMA (4-3-3) : Pagliarini; Boauh, Trasciani (C), Ingrosso, Semeraro; Riccardi, De Angelis, Pezzella; Petrungaro (68' Guehi), Del Signore (70' Greco F.), D'Orazio (61' Adorni).
A disp.: Barbarossa D., Kalaj, Valentino, Falbo, Meo, Cangiano.
All.: Toti.

FC INTERNAZIONALE (4-3-1-2) : Tintori; Lunghi, Bettella (C), Rizzo, Corrado; Gavioli (78' El Kassah), Schirò (58' Esposito), Visconti (78' Roric); Gnoukouri; Merola, Adorante (64' Pelle).
A disp.: Radaeli (GK), Grassini, Coltro, Soares, Demirovic.
All.: Zanchetta.

Arbitro: Sig. Luca Angelucci di Foligno.
Assistente 1: Sig. Marco Dante di Roma 1.
Assistente 2: Sig. Danilo Giacomini di Viterbo.
Ammoniti: 61' Gnoukouri (FC Internazionale).

Espulsi: 60' Pagliarini (AS Roma).
Note: recupero 1'pt,4'st. Calci d'angolo: 5-3. Temperatura: 24°C (Prevalentemente soleggiato).
Spettatori: 500 circa.

LIVE

SECONDO TEMPO
80+4' - Termina a Trigoria (RM). La Roma perde per 2-0 contro l'Inter nei quarti di finale di andata del Campionato Nazionale Under 17 Serie A e B 2016/2017.
80+3' - Merola, dai 20m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il sinistro a mezz'altezza ad incrociare del numero 9 nerazzurro termina a lato alla destra della porta giallorossa.
80+2' - Sugli sviluppi di un corner dalla sinistra, il pallone arriva a Corrado che, dal vertice sinistro dell'area piccola avversaria, calcia a rete. Il mancino rasoterra ad incrociare del numero 3 nerazzurro è respinto dall'estremo difensore giallorosso, Adorni, posizionato sul primo palo.
80+1' - El Kassah, dopo essere entrato in area di rigore avversaria, calcia a rete dai pressi del vertice sinistro dell'area piccola giallorossa. Il destro a giro del numero 16 nerazzurro è respinto in corner dalla sinistra dell'estremo difensore avversario Adorni.
79' - Esposito, dal lato corto destro dell'area piccola avversaria, calcia a rete. Il destro rasoterra ad incrociare del numero 15 nerazzurro è respinto dall'estremo difensore giallorosso, Adorni, posizionato nei pressi del primo palo.
78' - Doppio cambio Inter: escono Gavioli e Visconti, entrano Roric ed El Kassah.
75' - Pelle, dopo aver ricevuto un lancio millimetrico con il destro da Esposito, controlla a seguire di controbalzo nei pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria e, di destro, calcia a rete. Il lob del numero 20 nerazzurro, eseguito dal vertice sinistro dell'area piccola avversaria, è respinto dall'ottima uscita bassa di Adorni.
70' - Terzo cambio Roma: esce Del Signore, entra Freddi Greco.
69' - Pelle, ottimamente servito in area di rigore avversaria, calcia a rete dai pressi del vertice destro dell'area piccola giallorossa. Il destro del numero 20 nerazzurro termina alto a lato alla destra della porta avversaria.
68' - Secondo cambio Roma: esce Petrungaro, entra Guehi.
66' - Corner dalla destra calciato con il destro da Esposito per Corrado che, dai pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, calcia a rete di prima intenzione. Il piatto sinistro al volo del numero 3 nerazzurro è miracolosamente respinto dall'estremo difensore giallorosso, Adorante, ben posizionato centralmente.
64' - Secondo cambio Inter: esce Adorante, entra Pelle.
62' - GOL INTER!!! Calcio di punizione dai 25m, più o meno all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calciato con il destro da Esposito. Il destro a giro del numero 15 nerazzurro supera la barriera trafiggendo l'estremo difensore giallorosso, Adorni, nei pressi del sette alla destra della porta avversaria.
61' - Ammonito Gnoukouri nell'Inter per aver protestato con il direttore di gara durante il posizionamento della barriera giallorossa.
61' - Primo cambio Roma: esce D'Orazio, entra Adorni.
60' - ESPULSO ROMA!!! Pagliarini stende Adorante sui 25m, più o meno all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria. L'arbitro, il Sig. Luca Angelucci di Foligno, non ha dubbi ed estrae il cartellino rosso ai danni del numero 1 giallorosso.
59' - Calcio di punizione dai 30m in posizione centrale calciato con il mancino da De Angelis per Pezzella che, posizionato a centro area, conclude a rete. Il colpo di testa in elevazione del numero 6 giallorosso è bloccato centralmente dall'estremo difensore nerazzurro Tintori.
58' - Tentativo dalla distanza da parte di Esposito. Il destro a mezz'altezza ad incrociare del numero 15 nerazzurro, scagliato dai 25m in posizione centrale, è bloccato in due tempi dall'estremo difensore giallorosso Pagliarini.
58' - Primo cambio Inter: esce Schirò, entra Esposito.
55' - Bella iniziativa personale da parte di Pezzella che, dal lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, effettua un qualcosa a metà tra il tiro ed il cross che l'estremo difensore nerazzurro, Tintori, blocca nei pressi del sette alla sinistra della propria porta prima di portarsi il pallone fuori regalando un corner dalla sinistra ai giallorossi.
47' - GOL INTER!!! Sugli sviluppi di un tiro dai 25m, più o meno all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, effettuato con il mancino da Schirò, Pagliarini non trattiene e Merola, posizionato nei pressi del lato corto sinistro dell'area piccola avversaria, realizza, con un piatto sinistro al volo da posizione defilatissima, il tap in vincente mettendo il pallone sotto la traversa.
44' - Tentativo dalla distanza da parte di Del Signore. Il piatto destro, di prima intenzione, del numero 9 giallorosso, scagliato dal limite dell'area di rigore avversaria, termina abbondantemente alto sopra la traversa.
42' - Sugli sviluppi di una palla persa da De Angelis sulla trequarti giallorossa, il pallone arriva ad Adorante che, dai pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il destro rasoterra del numero 11 nerazzurro termina di pochissimo a lato alla sinistra della porta giallorossa.
41' - Inizia la ripresa: batterà l'Inter.

PRIMO TEMPO
40+1' - Termina il primo tempo. Roma ed Inter vanno a riposo all'intervallo sul risultato parziale di 0-0.
37' - D'Orazio, dopo aver ricevuto palla da Del Signore, calcia a rete di prima intenzione dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria. Il destro a giro del numero 7 giallorosso è murato, quindi deviato in corner dalla sinistra, dall'ottima chiusura difensiva di Schirò.
34' - Calcio di punizione dai 25m, più o meno all'altezza del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, calciato con il destro da Pezzella. La conclusione a giro del numero 6 giallorosso, dopo aver sorvolato la barriera, termina tra le braccia dell'estremo difensore nerazzurro Tintori.
31' - Sugli sviluppi di un calcio di punizione per i nerazzurri dalla fascia destra all'altezza della trequarti giallorossa, il pallone arriva a Gavioli che, inseritosi a centro area, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di tacco al volo del numero 8 nerazzurro termina alto a lato alla destra della porta avversaria.
29' - GOL ANNULLATO INTER!!! Gnoukouri, dopo essersi accentrato dal vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete dai pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite. Il destro rasoterra del numero 7 nerazzurro non è trattenuto, nei pressi dell'angolino basso alla sinistra della porta avversaria, dall'estremo difensore giallorosso, Pagliarini, prima che Merola, dal lato corto dell'area piccola giallorossa, realizzi, con un sinistro rasoterra ad incrociare, il tap in vincente. L'arbitro, il Sig. Luca Angelucci di Foligno, su segnalazione dell'assistente annulla per fuorigioco del numero 9 nerazzurro.
22' - Riccardi, dai 20m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il destro rasoterra ad incrociare del numero 10 giallorosso, non eseguito in maniera pulitissima, termina debolmente a lato alla sinistra della porta avversaria.
18' - TRAVERSA INTER!!! Sugli sviluppi di un retropassaggio piuttosto debole di De Angelis a Pagliarini, il numero 1 giallorosso, costretto a respingere in uscita bassa dalla pressione di Adorante nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola della Roma, serve involontariamente l'accorrente Merola che, dai pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete di prima intenzione. Il sinistro del numero 9 nerazzurro colpisce la parte interna della traversa centralmente prima di rimbalzare a terra e terminare tra le braccia di Pagliarini.
17' - Merola, dai pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il destro a mezz'altezza ad incrociare del numero 9 nerazzurro è bloccato centralmente dall'estremo difensore giallorosso Pagliarini.
10' - Visconti, dopo aver ricevuto palla da Adorante, calcia a rete di prima intenzione dai presse del vertice sinistro dell'area piccola avversaria. La conclusione a mezz'altezza del numero 10 nerazzurro è respinta centralmente dall'estremo difensore giallorosso Pagliarini.
7' - Petrungaro, dal lato corto destro dell'area di rigore avversaria, serve un preciso rasoterra al centro con il destro per Del Signore che, di prima intenzione, serve con il tacco Pezzella, il quale, dai pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, controlla il pallone con il destro e, di sinistro, calcia a rete. Il tentativo a mezz'altezza del numero 6 giallorosso è murato dalle maglie della retroguardai nerazzurra.
6' - Sugli sviluppi di una corta respinta della retroguardia giallorossa, il pallone arriva a Gnoukouri che, dopo uno stop in corsa, calcia a rete. Il destro a mezz'altezza del numero 7 nerazzurro, scagliato dai 25m in posizione centrale, è murato dalle maglie della retroguardia giallorossa.
Calcio d'inizio: batterà la Roma.

vocegiallorossa

  • Pubblicato in Under 17

Under 17 A e B, quarti di finale: Juventus - Spezia 4-5 d.c.r.

Marcatori: 23′ pt Lombardi (J), 10′ st Galloni (S)

JUVENTUS (4-3-3): Saro; Meneghini (1′ sts Martino), Almeida, Pessot, Freitas; Nicolussi Caviglia, Morrone, Leone (33′ st Capellini); Lombardi (1′ pts Sbordone), Petrelli, Fagioli.
A disposizione: Busti, Favre, Galvagno, Morachioli, Pezziardi.
Allenatore: Michele Cavalli.

SPEZIA: Desjardinis, Castagnaro, Del Gaudio, Marinari, Corbo, Dell’Amico, Figoli, Benedetti, Scarlino, Lepri, Mulattieri.
A disposizione: Mazzini, Batti, Milani, Bachini, Cerchi, Tregrosso, Martini, Galloni, Pisani.
Allenatore: Riccardo Corallo.

Triste epilogo in campionato per la Juventus Under17, eliminata oggi pomeriggio a Vinovo al primo turno dei playoff in gara secca dallo Spezia. Una gara sfortunata per i bianconeri, che non hanno saputo concretizzare le tante occasioni create, soprattutto nei due tempi supplementari.
La squadra di Mister Cavalli era passata in vantaggio a metà ripresa: fallo di mano in area spezzina e rigore per la Juve: Lombardi dal dischetto non sbaglia e segna l’1-0. Il pareggio degli ospiti avveniva nella ripresa, con una punizione dal limite dell’area battuta dal neo entrato Galloni.
1-1 a fine gara e dunque altri due tempi supplementari da 10 minuti: la Juventus attacca provando a segnare il gol qualificazione ma nulla da fare: si va ai calci di rigore. Saro ne para uno, dal dischetto errori di Capellini e Sbordone: al secondo turno playoff passa dunque lo Spezia.
giovanibianconeri

  • Pubblicato in Under 17

Under 17 A e B, play-off primo turno

CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 17 SERIE A E B

Un fine settimana dove si disputeranno contemporaneamente i primi due quarti di finale e le rimanenti partite dei play off rimandate a causa della concomitanza dei campionati Europei Under 17 in Croazia (vinti ieri dalla Spagna). A Trigoria c’è Roma-Inter e i giallorossi guidati da Alessandro Toti saranno chiamati a un grande impegno per affondare la corazzata neroazzurra. L’altro match tra Torino e Genoa ripropone una sfida che nella regular season si è conclusa a favore dei granata i quali, dopo aver pareggiato nel match dell’andata, hanno poi ottenuto la vittoria nel girone di ritorno.
Il Pescara dopo aver superato di misura il Napoli, attende l’esito dell’incontro tra Juventus e Spezia per conoscere l’avversario del secondo turno dei play off. Saranno le vincenti di Bologna-Cesena e Milan-Sassuolo a stabilire le due avversarie per l’ultima partita di qualificazione ai quarti.

Play-Off 1° turno (gara unica), domenica 21 maggio alle 15.00, salvo variazioni
Bologna-Cesena; Milan-Sassuolo; Juventus-Spezia (sabato 20 maggio, ore 15.00); Napoli-Delfino Pescara 1-2 (disputata il 7 maggio)

Quarti di finale (gare di andata), domenica 21 maggio alle 15.00, salvo variazioni
Torino-Genoa; Roma-Internazionale.

  • Pubblicato in Under 17

Under 17 A e B Play-off: Napoli - Pescara 1-2

Marcatori: 16’p.t. rig. Gaetano – 21’s.t. Pompetti, 40’+2’s.t. Pavone

NAPOLI: 1 D’Andrea, 2 Bartiromo, 3 Pizza, 4 Illuminato, 5 Manzi, 6 Senese, 7 Labriola, 8 Micillo, 9 Pirone, 10 Gaetano, 11 Palmieri.
A disposizione: 12 Maisto, 13 Pelliccia, 14 Calvano, 15 Rea, 16 Energe, 17 Coglitore, 18 D’Alessandro, 19 Messina, 20 Serrano.
All. Carnevale

PESCARA: 1 Sprecacè, 2 Ferrante, 3 Zugaro, 4 Martella, 5 Caniglia, 6 Sabatini, 7 Di Federico, 8 Forese, 9 Borrelli, 10 Pompetti, 11 Palladini.
A disposizione: 12 Carità, 13 Perini, 14 Camplone, 15 Pierpaoli, 16 Caiazzo, 17 Pavone, 18 Zampacorta.
All. Mancini


DIRETTA LIVE

Finisce il match! Napoli eliminato proprio nel finale dalla rete di Pavone, il Pescara avanza in questi play-off ed incontrerà la vincente di Juventus-Spezia
40’+3′ Assalto Napoli nel finale. Stacca Senese di testa ma Sprepacè si supera e salva il Pescara
40’+2′ Pescara in vantaggio! Pavone inventa un grande tiro a giro di sinistro che batte D’Andrea sul palo opposto, azzurrini beffati nel finale
40′ Vengono concessi 3 minuti di recupero
39′ Palladini va alla conclusione pericolosa, D’Andrea devia in corner sugli sviluppi del quale, dopo un batti e ribatti in area la girata di Sabatini viene bloccata dall’estremo difensore degli azzurrini
37′ In questi minuti finali azzurrini in campo con un 4-3-3: Labriola mezzala sinistra, Micillo mezzala destra, Illuminato centrale ed Energe, Gaetano e Palmieri in attacco
36′ Cambio nel Pescara, esce Pompetti ed entra Pierpaoli
33′ Bella palla di Pavone per Palladini che però al momento del controllo perde l’attimo buono per la conclusione e viene chiuso in corner, sugli sviluppi del quale D’Andrea va in difficoltà anche a causa del riflesso del sole su un tiro cross di Martella e devia nuovamente il pallone in angolo
32′ Occasione sprecata dal Napoli! D’Alessandro recupera palla e verticalizza per Gaetano che a tu per tu con il portiere fallisce incredibilmente l’occasione del vantaggio facendosi deviare in corner la conclusione
31′ Cambio per mister Carnevale: Pizza per Calvano nel Napoli
30′ Asse Labriola-Gaetano, ripartenza del Napoli con quest’ultimo che va alla conclusione contratta da Caniglia, pallone in corner
28′ Corner dalla sinistra, stacca Caniglia nei pressi del secondo palo, pallone che termina a lato
24′ Calcio di punizione battuto da D’Alessandro, stacca Bartiromo in area ma il portiere del Pescara blocca in due tempi
23′ Ammonito Zugaro per il Pescara
22′ Esce Illuminato ed entra D’Alessandro per il Napoli
21′ Pareggio Pescara! Sponda di Borrelli, controllo di Pompetti e conclusione di sinistro che si insacca nell’angolino
20′ Altra occasione per il Napoli. Doppia conclusione di Labriola, bravo il portiere a respingere in entrambe le occasioni anche se sul secondo tiro l’arbitro aveva fermato tutto per offside
14′ Cross di Martella dalla destra, Pavone va alla conclusione, si genera un’azione confusa in area con il Pescara che va alle proteste per un fallo di mano di Manzi non ravvisato dal direttore di gara
12′ Pescara pericoloso, assist di Palladini per Pompetti, Micillo è bravo ad anticipare in corner sugli sviluppi del quale D’Andrea non è preciso in uscita e il colpo di testa di Camplone termina di poco a lato. Il portiere degli azzurrini protesta vivamente con l’arbitro per un fallo in attacco, l’arbitro decide pertanto di ammonirlo
11′ Sulla destra Gaetano ed Energe duettano, cross sul fondo lungo, il pallone viene rimesso al centro per Palmieri che tenta la rovesciata che diventa un assist per Gaetano che prova il tiro a giro, sfera che termina sul fondo
9′ Proteste del Napoli per un fallo di Caniglia su Energe non ravvisato dall’arbitro
6′ Azione personale di Pavone, dalla destra si accentra e serve Palladini ma il suo tiro viene contratto
4′ Schema su punizione del Pescara che si conclude con un tiro di Pompetti contratto da Senese
2′ Napoli recupera palla nella trequarti avversaria, Palmieri prova il tiro dal limite, pallone a lato
1′ Azione di Bartiromo dalla difesa che riesce ad arrivare nei presi dell’area avversarie servendo Labriola, ma il suo tiro viene contratto dalla difesa pescarese
Comincia il secondo tempo! Calcio d’inizio affidato al Pescara che ha anche effettuato un cambio con l’ingresso di Camplone per Forese. Cambio anche per il Napoli, Emerge prende il posto di Pirone con Palmieri che va ad occupare il ruolo di prima punta

Finisce il primo tempo
40’+1′ Sabatini perde palla sulla trequarti, recupera Pirone che regge il duello con i centrali del pescara, l’azzurrino però è un po’ egoista e preferisce la conclusione piuttosto che servire Micillo meglio posizionato
38′ Viene concesso un minuto di recupero
35′ Occasione Pescara! Conclude a rete Pavone, ma D’Andrea si fa trovare pronto con una grande respinta di piede
34′ Palmieri si mette in proprio con una bella azione personale, va al cross basso per Labriola che però viene fermato in offside
33′ Azione sulla destra di Bartiromo, cross al centro per Pirone che viene chiuso da Sabatini
30′ Cross dalla destra di Pirone, Gaetano gira al volo di destro, pallone di poco a lato
27′ Azione insistita del Napoli che si conclude con una rovesciata di Palmieri che ha provato a sfruttare l’assist in pallonetto di Micillo, il pallone però termina a lato e l’azione sfuma
23′ Sabatini ruba palla a Gaetano e serve Pavone si invola sul lato destro del lato di rigore, cross rasoterra su cui è bravo Pizza ad intervenire in anticipo e a ribaltare in fronte. L’azzurrino verrà fermato poi dallo stesso Pavone
21′ Ammonito per il Napoli Manzi per un fallo su Pompetti
18′ Subito un cambio per il Pescara. Entra Pavone per Di Federico infortunato
17′ GOL!!! Gaetano realizza il rigore, Sprecacè intuisce ma non può nulla sulla conclusione
16′ RIGORE PER IL NAPOLI! Percussione di Gaetano dalla sinistra, si accentra ed entra in area dove viene spinto da Caniglia che lo atterra. L’arbitro fischia la massima punizione
15′ Ci prova Gaetano dalla distanza, pallone che termina a lato
13′ Di Federico stacca sugli sviluppi del corner ma la traiettoria della sua conclusione non impensierisce la retroguardia azzurra
12′ Prima occasione per il pescara, dalla sinistra borrelli gira in area di rigore per Palladini che controlla e si gira concludendo in porta, ottima la risposta di D’Andrea. Già precedentemente Palladini si era reso pericoloso
9′ Palladini dalla sinistra aziona Zucaro che effettua il cross fuori misura su cui nessun compagno riesce ad intervenire
7′ Ancora Labriola che si invola verso la porta avversaria ma viene fermato in offside dal guardalinee
5′ Illuminato ruba palla a centrocampo, serve Labriola che però viene chiuso due volte da Sabatini prima e poi da Sprecacè
1′ Azzurrini in campo con il 4-2-3-1, Bartiromo, Manzi, Senese e Pizza formano la linea difensiva d’inanzi D’Andrea, Illuminato e Micillo davanti la difesa con Labriola, Gaetano e Palmieri alle spalle di Pirone. Pescara in campo con il 4-3-3-, Ferrante, caniglia, sabatini e Zugaro, a centrocampo Pompetti, Martella e Forese, in attacco Di Federico, Borrelli e Palladini.
iamnaples

Under 17 A e B, play-off primo turno

CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 17 SERIE A E B

Play-Off 1° turno (gara unica), domenica 7 maggio alle 15.00, salvo variazioni

SCATTANO I PLAY OFF. Si INIZIA CON Napoli-Pescara

Prendono il via da questa domenica i play off del Campionato Under 17 A e B organizzati dal Settore Giovanile e Scolastico della FIGC: la formula prevede gare uniche che termineranno il 28 maggio per dare poi inizio alla fase dei quarti da cui usciranno le 4 squadre che parteciperanno alla finale scudetto. Sono sei le squadre che al termine della regular season sono passate direttamente ai quarti di finale: Genoa, Torino, Atalanta, Inter, Palermo e Roma. Nella tornata di domani si gioca solo Napoli-Pescara (nella regular season gli abruzzesi hanno vinto ambedue gli incontri) mentre le altre partite sono state rinviate al 21 maggio per i giocatori impegnati nel Campionato Europeo di categoria che si sta disputando in Croazia.

Programma gare
Bologna-Cesena (domenica 21 maggio, ore 15.00); Milan-Sassuolo (domenica 21 maggio, ore 15.00); Juventus-Spezia (domenica 21 maggio, ore 15.00); Napoli-Delfino Pescara (ore 16.00)

In caso di parità al termine dei due tempi regolamentari, si disputeranno due tempi supplementari di 10 minuti ciascuno. In caso di ulteriore parità, si va ai calci di rigore.

Il primo turno dei play off del Campionato Under 16 A e B si disputerà il 14 maggio.