Log in

 

Serie B, Spal - Trapani 2-1

Marcatori: 3′ pt Barillà, 10′ e 26′ st Antenucci

SPAL: Meret, Giani, Cremonesi, Antenucci, Finotto (43′ st Schiavon), Mora, Castagnetti (21′ st Arini), Vicari, Schiattarella, Lazzari, Costa (40′ st Del Grosso). A disp.: Marchegiani, Gasparetto, Silvestri, Strefezza, Ghiglione, Costantini. All.: Semplici

TRAPANI: Pigliacelli, Pagliarulo, Rossi (36′ st Curiale), Legittimo, Nizzetto, Manconi, Barillà (25′ st Canotto), Maracchi, Visconti (14′ st Rizzato), Raffaello, Casasola. A disp.: Guerrieri, Cason, Daì, Fazio, Ciaramitaro, Citro. All.: Calori

Arbitro: Sacchi di Macerata
Assistenti: De Troia di Termoli e Fiore di Barletta
Quarto uomo: Maggioni di Lecco

Note: spettatori 8419; ammoniti Visconti, Giani, Rossi, Pigliacelli, Pagliarulo

Rimonta emozionante con doppietta di uno stratosferico Antenucci. Aggancio e sorpasso nella ripresa dopo lo svantaggio iniziale.
Ad inizio gara, rinvio corto della difesa spallina: Manconi calcia subito dal limite con palla esterna di poco.
Immediatamente dopo, Barillà appena fuori area tira in diagonale con Meret che in tuffo non riesce a respingere.
La possibilità del pareggio biancazzurro giunge un minuto più tardi con Schiattarella che di piatto angolato si fa bloccare dall’intuito del portiere siciliano.
Prima della mezz’ora, azione avvolgente della SPAL con Mora sulla linea di fondo che mette un cross beffardo fermato dal palo: sul rimbalzo nessun biancazzurro è sulla traiettoria.
Alcuni istanti più tardi, Manconi da centrocampo cerca la rete a pallonetto con Meret fuori dai pali: sfera alta di un soffio.
Combinazione Finotto-Antenucci: traversone basso del primo, girata del secondo ma centrale tra le braccia di Pigliacelli.
Ad inizio ripresa, super occasione per Lazzari che da ottima posizione calcia alto.
In avvio, altre due opportunità biancazzurre con Vicari (incornata alta su corner) e Finotto (tiro tra le braccia del portiere).
Dieci minuti per Finotto che tocca all’interno dell’area per Antenucci: conclusione deviata che scavalca Pigliacelli finendo in rete.
Prima di metà tempo, Lazzari in corsa entra dentro l’area calciando centrale.
Prima della mezz’ora, scema su calcio di punizione: Schiattarella morbido a scavalcare la barriera per Antenucci che dentro l’area gira in fondo alla rete.
Nel finale, colpo di testa di Curiale tra le braccia di Meret.
Nel recupero, grandissima parata di Meret su Curiale.