Log in

 

NAZIONALE UNDER 16 – E’ ancora azzurro per Nicolò Armini, la giovane aquila vola in Ungheria

In evidenza NAZIONALE UNDER 16 – E’ ancora azzurro per Nicolò Armini, la giovane aquila vola in Ungheria

NAZIONALE UNDER 16 – E’ ancora azzurro per Nicolò Armini, la giovane aquila vola in Ungheria


Proseguono le soddisfazioni personali per la giovane aquila Nicolò Armini. Il difensore classe 2001 è uno dei fiori all’occhiello del vivaio biancoceleste e dopo aver bruciato le tappe con il club già nella passata stagione, disputando il Torneo Città di Arco con l’Under 17 ben due anni sotto età e trovando il suo posto anche in campionato, è diventato un punto fermo della Nazionale. Armini oltre ad aver conquistato la fiducia dei tecnici del settore giovanile della Prima Squadra della Capitale, ha conquistato anche gli allenatori azzurri, prima il CT Antonio Rocca e poi Daniele Zoratto ed infatti, la giovane aquila dal lontano giugno 2015 ad oggi non ha mai saltato una convocazione con le rispettive Nazionali Under 15 ed Under 16. Nicolò Armini prosegue il suo percorso con la maglia dell’Italia e conquista la sua 16^ convocazione per la doppia amichevole con l’Ungheria.

Per il ragazzo romano parlano i numeri, nella stagione attuale dopo aver risposto ad 8 convocazioni dove sono state giocate un totale di 15 partite, Armini ha disputato ben il 62% dei minuti a disposizione, più precisamente è sceso in campo 736 minuti sui 1200 totali. Il difensore vanta anche un gol con la maglia azzurra arrivato ella sfida contro la Polonia vinta dall’Italia 3-1, la giovane aquila ha siglato il gol del momentaneo 1-1. Numeri che fanno ben sperare sia per il futuro della Lazio che per quello della Nazionale.

Il percorso in azzurro per Nicolò Armini prosegue e risponde ancora una volta alla chiamata del CT Zoratto. Sono 20 gli azzurrini convocati del tecnico per la doppia amichevole con i pari età dell’Ungheria. Le gare si disputeranno a Teki, cittadina a pochi chilometri da Budapest, martedì 11 e giovedì 13 aprile.

Continua il volo della giovane aquila Nicolò Armini.