Log in

 

Marche Loreto –Porto d’Ascoli 1-1 Tabellino

Loreto:Tomba,Ciminari,Pigliacampo (76’Streccioni), Mazzieri, Maruzzella Camilletti Davide,Brugiapaglia,  Moriconi Andrea, Garbuglia, Agostinelli,Cheddira(76’Scoppa)All. Moriconi Francesco

a disp. Strappato, Grottini, Alessandrini, Camilletti Matteo, Petrini,Scoppa, Streccioni

Porto d’Ascoli:Reali,Leopardi, Cucco,Gabrielli (84’Berardini), Ciotti,Sensi, Iachini, Tedeschi, (64’Palamrini) Piergallini, Nepa, Biancucci.All. Filippini

a disp.Marcozzi,Palmarini, Trawally, Berardini, Piunti, Chesi, Gagliardi.

Arbitro:  Bonci(Ps)Assistenti:Lanese(Fm) Tamburini (Ps)

Marcatori:44’ Camilletti Davide (L) 70’ Leopardi (P)

Angoli: Loreto(3)   Porto d’Ascoli(4)

Ammoniti:Brugiapaglia (L), Maruzzella (L), Garbuglia (L), Camilletti D.(L) Gabrielli (P)

Note: Spettatori 100ca

 

Termina in parità la sfida play off  tra Loreto e Porto d’Ascoli, dopo un incontro bloccato tatticamente che no è mai decollato del tutto,  nella prima frazione, dopo un periodo di studio, la prima vera occasione arriva al 30’  Moriconilibera Cheddira che di testa  mette fuori da buona posizione, il Loreto insiste ed al 39’ Agostinelli entra in area supera un paio di difensori ma la sua conclusione è sventata da Reali, al 43’ preludio al vantaggio lauretano Agostinelli mette al centro per Cheddira la cui conclusione è deviata in angolo, sugli sviluppi dello stesso, Camilletti Davide   anticipa tutti di testa ed insacca. Ripresa con gli ospiti subito in avanti, a cavallo tra il 49’ ed il 51’ Tomba neutralizza un paio di conclusioni di Iachini, al 63’ i piceni colpiscono la traversa con il solito Iachini servito da Cucco, al 69’ Garbuglia è colpito duro alla testa da Ciotti,  l’arbitro fa proseguire, proteste lauretane, l’incontro si innervosisce e sulla susseguente azione il Porto d’Ascoli pareggia con Leopardi ben servito da Nepa, nei minuti finali i padroni di casa cercano il vantaggio ma le speranze si spengono sul palo esterno colpito su punizione da Moriconi.  Risultato sostanzialmente giusto, un tempo a testa, con Agostinelli per il Loreto ed Iachini per gli ospiti i più vivaci, poco preciso l’arbitraggio. Nel dopo gara arrabbiato l’allenatore del Loreto Moriconi per il fallo non rilevato su Garbuglia da cui è scaturito il pareggio, pur affermando che per il gioco che si è visto sul campo il pari è giusto, dello stesso avviso mister Filippini, soddisfatto della prestazione dei suoi contro un compagine in forma e sempre temibile.

Giovanni Pespani

Marche: Loreto –Biagio Nazzaro 2-0 Tabellino

Loreto:Tomba,Ciminari (82’Alessandrini),Pigliacampo, Arcolai, Maruzzella, Camilletti,Brugiapaglia, Andrea Moriconi, Garbuglia, Agostinelli (72’Streccioni), Cheddira (62’Scoppa)   All. Moriconi Francesco

a disp. Strappato, Mazzieri, Grottini, Alessandrini, Petrini,Scoppa, Streccioni

Biagio Nazzaro:Lombardi,Medici, Domienichetti, Focante, Giovagnoli,Cecchetti (46’Carnevali), Sampaolesi, Rossini, Pieralisi,Giampieri, Alessandroni (46’Negozi)

All. Malavenda

a disp.Marziani,Liguori, Ragaglia, Cavaliere, Carnevali, Clementi, Negozi

Arbitro:  Gagliardi(Sbt)Assistenti:Maroni(Fm) Ielo (Fm)

Marcatori:8’Garbuglia (L) 37’ Moriconi Andrea

Angoli: Loreto(1)   Biagio Nazzaro (7)

Ammoniti:Giampieri(B), Pieralisi (B), Ciminari (L), Pigliacampo (L)Moriconi A.(L), Streccioni L

Espulsioni: al 90’ Focante (B) e Cavaliere (B) dalla panchina

Note: Spettatori150ca, al 78’ Tomba (L) para rigore a Rossini (B)

 

Anche la Biagio Nazzaro deve inchinarsi alla legge del Salvo D’Acquisto, il Loreto con un primo tempo da manuale ipoteca il risultato finale grazie alle reti, di particolare pregio, di  capitan Garbuglia e Moriconi Andrea, poi nella ripresa ci pensa il pararigori  Tomba a mantenere il doppio vantaggio. Primo frazione con il Loreto che al minuto 8 passa in vantaggio, azione sulla destra di Cheddira che mette al centro, Garbuglia sfodera un tacco come Bettega in un lontano Milan-Juve, e supera l’incolpevole Lombardi, la reazione della Biagio arriva al 19’ con Alessandroni la cui girata,ad un metro da Tomba, non centra lo specchio della porta, al 29’ Ciminari anticipa il vivace Sampaolesial momento della conclusione, al 37’ arriva il raddoppio lauretano con Moriconi A. che dopo un’azione personale, dal limite dell’area s’inventa un eurogol da cineteca, al 42’ timida reazione biagiotta con Pieralisi che mette alto di testa. La ripresa inizia con gli ospiti in avanti al 47’ Sampaolesi mette fuori da buona posizione, risponde il Loreto con Agostinelli che crossa per Cheddira che in scivolata sfiora il palo, al 55’ sale sugli scudi Tomba che devia su Medici, la Biagio forza i tempi per riaprire il risultato, ma trova la saracinesca Tomba a negare la rete tra i minuti 69 e 70 a Samapolesi e Carnevali, al 78’ rigore per gli ospiti, l’assistente segnala  un fallo di mano in area di Pigliacampo su cross del solito Sampaolesi, l’arbitro decreta il rigore, va sul dischetto Rossini che si fa ipnotizzare da Tomba che respinge la conclusione, finale di gara con la squadra di Malavenda all’attacco ma la retroguardia lauretana, la migliore del campionato, con Arcolai e Maruzzella su tutti,è insuperabile e quando non ci pensano i difensori è l’estremo lauretano ha negare il gol. Nei minuti di recupero entrataccia di Focante, che viene espulso, su Streccioni, nasce un parapaglia, il più agitato della panchina ospite è Cavaliere che segue il compagno negli spogliatoi. Finale con i giocatori lauretani a festeggiare con i supporters della “Nord”.  Nel Loreto va elogiata la squadra in blocco con una menzione per le perle che ci hanno regalato, Garbuglia, Moriconi A. e Tomba, tra gli ospiti Sampaolesi e Medici i più continui, Moriconi soddisfatto per la prestazione pensa già alla prossima partita, mentre Malavenda, molto obbiettivamente ha fatto gli onori al Loreto per l’ottima prestazione, in particolare nel primo tempo.

Giovanni Pespani

Marche: Loreto - Pergolese Tabellini

Loreto - Pergolese

Loreto:Tomba,Mazzieri (71’Agostinelli), Brugiapaglia, Arcolai, Maruzzella, Camilletti,Streccioni, Andrea Moriconi, Garbuglia, Alessandrini, CheddiraAll. Moriconi Francesco

a disp. Strappato, Grottini, Alba, Pantella, Petrini,Massaccesi, Agostinelli

Pergolese:Ceccagnoli,Righi, Guerra, Gallotti, Gentili, Vitali, Copa, Procacci (63’Lasku), Giansante (84’Chiarucci), Cinotti, Ilari All. Manuelli

a disp.Fabrizzi, Figueredo, Donnini, Gomez, Lasku, Carletti, Chiarucci

Arbitro:  Gagliardini(Mc)Assistenti:Principi (An) Scarpetti (Sbt)

Angoli: Loreto(6)   Pergolese(1)

Ammoniti: Giansante(P), Gentili(P), Chiarucci(P) Moriconi Andrea(L)

Espulsioni:  

Note: Spettatori 100ca

 

Pareggio a reti bianche tra Loreto e Pergolese dopo novanta minuti in cui la partita non è mai decollata veramente e le difese hanno prevalso sugli attacchi, primo tempo scarno di occasioni,all’11’ apre la Volante con un tiro di Ilari, parato Tomba, al 32’risponde il Loretocon Camilletti che impegna Ceccagnoli, la prima frazione oltre alleproteste da ambo le parti per  atterramenti in area, che l’arbitro non ritiene di sanzionare non offre altro.Nella ripresa il Loreto si approccia all’inconrtro con un altro piglio, al 49’ sugli sviluppi di una mischia in area ospite, il Loreto ha l’occasione per passare ma il tiro a distanza ravvicinata di Maruzzella è parato da Ceccagnoli, i mariani continuano ad attaccare ed al 60’ cross di Moriconi per la testa di Garbuglia che sfiora il palo,al 64’ risponde la Volante con Copama Tomba non si fa sorprendere, i padroni di casa pur avendo il pallino del gioco non riescono a sfondare la retroguardia ospite, che spesso si difende a pieno organico, al 70’ contropiede ficcante di Cheddira che serve Garbuglia che mette alto sopra la traversa, tre minuti dopo rispondono gli ospiti con Copa, Tomba devia, nel finale la vittoria per il Loreto passa sui piedi di Garbuglia che non centra lo specchio della porta, gli uomini di Moriconi ci provano in tutte le maniere ma oggi non riescono a sfondare il muro della Volante che resiste e porta a casa un ottimo punto per la sua magra classifica. Il Loreto da par suo pur disputando un buon incontro oggi non è stato lucido come altre volte, l’allenatore Moriconi è soddisfatto a metà, ad un primo tempo incolore, la squadra ha risposto con una buona la prestazione nella ripresa, contro un avversario che ha chiuso tutti gli spazi difendendosi spesso con tutti i suoi uomini, recriminazione per la rete annullata a Cheddira nella ripresa, ma l’arbitro aveva fischiato primo che il pallone entrasse in porta.

Giovanni Pespani

 

Loreto – Sangiustese 2-1 Tabellini

Loreto – Sangiustese 2 -1

Loreto: Tomba, Ciminari, Pigliacampo, Arcolai, Maruzzella, Camilletti,Brugiapaglia(88’Mazzieri)AndreaMoriconi,Garbuglia,Agostinelli,.Cheddira(88’Scoppa)All. Francesco Moriconi

A disp: Strappato, Mazzieri, Alessandrini, Scoppa,Petrini, Massaccesi, Streccioni.

Sangiustese:Chiodini, Calamita,De Reggi, Biondi, Capparuccia, Pagliarini, Proesman(88’Iommi)Badiali, Miani, Francia(74’Minella),Tascini,.All.Cudini

A disp. Forconesi, Morbiducci, Iommi, Lattanzi, Massei, Rakipi, Minella

Arbitro:Tassi (Ap)Assistenti:Piccinini (An)  Pizzuti (Mc)

Marcatori:13’Tascini (S) rigore 15’ Agostinelli 58’ Cheddira (L)

Angoli:  Loreto (0)    Sangiustese (9)

Ammoniti. Ciminari (L) Garbuglia (L) Pagliarini (S) Brugiapaglia (L) Biondi (S)

Note:  Spettatori  200 ca  al 37’ e  69’ Tomba (L) para due rigori a Tascini(S) e Miani(S) 

Un super Loreto in tutti i suoi reparti, sfodera una prova maiuscola e dopo una gara ricca di emozioni supera in rimonta la Sangiustese, a cui non bastano tre rigori per uscire indenne dal Salvo D’Acquisto. Inizio al fulmicotone per la capolista, che è subito pericolosa al 3’ con Tascini la cui conclusione attraversa lo specchio della porta, al 7’ colpo di testa di Badiali, Tomba devia in angolo, al 13’ ospiti in vantaggio palla filtrante di Badiali per Proesmans, atterrato in area da Ciminari, l’arbitro fischia il rigore che Tascini trasforma nonostante Tomba abbia intuito la traiettoria, il Loreto reagisce e dopo due minuti aggiunta il pari con un’azione personale di Agostinelli che entra in area e supera Chiodini. Partita sempre in bilico con le due squadre che combattonoa viso aperto, a cavallo della mezz’ora due occasioni della “stese” con Miani di testa e Francia di piede sono neutralizzate da Tomba, al 35’ il Loreto sfiora il palo alla sinistra di Chiodini con un’inzuccata in tuffo di Agostinelli, al 37’ la prima svolta dell’incontro il direttore gara concede un penalty agli ospiti per un fallo di mano in area di Garbuglia, va sul dischetto ancora Tascini, Tomba neutralizza, al 44’ Garbuglia con un pallonetto sfiora il palo a porta vuota dopo che Chiodini aveva respinto un tiro di Agostinelli. La ripresa inizia con il Loreto in avanti al 48’ Cheddira solo in area batte a colpo sicuro Chiodini para in due tempi,  poco dopo i padroni di casa protestano per un mani in area degli ospiti, al 58’ lauretani in vantaggio bella combinazione Agostinelli, BrugiapagliacheCheddira finalizza con un tocco sottomisura, la Sangiustese subisce il colpo e pur avendo il pallino del gioco non impensierisce mai seriamente la retroguardia loretana, al 69’ il sig. Tassi concede il terzo rigore alla capolista, va sul dischetto Miani ma è ancora Tomba ad avere la meglio.Finale convulso con il Loreto che potrebbe ancora segnare mentre i sogni della Sangiustese si spengono all’ 82’ con il tiro fuori misura da buona posizione di Proesmans. Al fischio finale gran tripudio sugli spalti con la “Nord” sempre presente che inneggia i giocatori. Incontro ben giocato da ambo le squadre, indubbiamente ha pesato da parte degli uomini di Cudini i due rigori parati, come dichiarato dallo stesso allenatore,  ma il Loreto oggi ha giocato una delle migliori gare stagionali, come ci ha confermato Moriconi, felice per il risultato, la concentrazione ed il cuore messi in campo dai suoi ragazzi.

Giovanni Pespani

Loreto – Atletico Gallo Colbordolo 1-0 Eccellenza 7 Gen 2017

Loreto: Tomba, Ciminari, Pigliacampo, Arcolai, Maruzzella, Camilletti,Brugiapaglia, AndreaMoriconi,Garbuglia,Agostinelli( 81’Streccioni),Cheddira(69’Alessandrini)All. Moriconi F.

A disp: Strappato, Pantella, Alba,  Alessandrini, Streccioni, Petrini, Massaccesi.

Atletico Gallo Colbordolo:Bacciaglia,Liera, Ferrini(50’Paoli), Sensoli(61’Muratori), Marini,Nobili, Nesi, Tonucci, Bartolini, Vegliò,Stambolliu(75’Tenti) All.Mariotti

A disp. Giustino,  Albertini, Tenti, Muratori, Paoli, Cocchi, Donini.

Arbitro:  Moretti (SBT)Assistenti: Santarelli (An)  Tamburini (Ps)

Marcatori: 2’ Garbuglia

Angoli:  Loreto (2)    Atletico Gallo Colbordolo (5)

Ammoniti. Camilletti (L) Marini(G), Tonucci (G)

Note:  Spettatori 80 ca

Il Loreto con una gara accorta e ben giocata supera di misura, con una rete di capitan Garbuglia,  l’Atletico Gallo che pur disputando un buon incontro non è mai riuscito ad impensierire particolarmente la retroguardia lauretana.

Pronti via ed al 2’ Loreto in vantaggio, percussione sulla sinistra di Cheddirache supera Liera e mette in area un pallone filtrante  per l’accorrente Garbuglia che batte Bacciaglia, la reazione ospite tarda a venire e seppur prendendo il dominio del centrocampo non è mai pericolosa dalle parti di Tomba,  al 20’ ancora Cheddira sulla sinistra porta scompiglio nella difesa ospite, supera un paio di difensori mette al centro per  Garbuglia che per un niente non raddoppia, il Loreto continua ad essere temibile soprattutto sulla fascia sinistra, al  27’ cross dell’incontenibile Cheddira, Garbuglia di  testa mette al lato, il Gallo subisce, ed  al 35’ volata di Agostinelli sul lato destro, cross al centro, Garbuglia da buona posizione mette alto, al 43’ si vedono gli ospiti un indecisione di Maruzzellada il via a Bartolini, neutralizza Tomba, un minuto dopo tacco scorpionato di Vegliò per Bartolini che sfiora il palo.

La ripresa  inizia con una conclusione di Garbuglia deviata da Bacciaglia, poi è l’Atletico Gallo a forzare i tempi  per raggiungere il pareggio, al 56’ punizione di Bartolini deviata da Tomba in angolo, sugli sviluppi dello  stesso Marini di testa sfiora il palo, al 60’ Tomba para un conclusione di Stambolliu, a metà del tempo i neo entrati Paoli su punizione e Muratori da fuori area non centrato lo specchio della porta, da qui alla fine il Loreto controlla  concedendo pochissimo agli avversari e porta a casa una vittoria che lo lancia verso le zone di alta classifica mentre per gli ospiti arriva la seconda sconfitta consecutiva.

Incontro gradevole e ben giocato da ambo le parti il Loreto, dopo il vantaggio, poteva chiudere l’incontro ma qualche imprecisione di troppo nelle finalizzazioni ha dato la possibilità all’Atletico Gallo di tenere  viva la partita fino al novantesimo.

Nel Loreto ottime le prestazione di Brugiapaglia a centrocampo e Cheddira soprattutto nella prima frazione di gioco, tra gli ospiti bravi Vegliò in mezzo al campo e Liera che pur marcando Cheddira non ha mai disdegnato di proporsi in avanti.

A fine gara l’allenatore degli ospiti Mariotti si è detto in parte soddisfatto della gara disputata da suoi nonostante le assenze per squalifica e infortuni, peccato la mancanza del guizzo finale per il pari, per i locali mister Moriconi è soddisfatto per la vittoria contro una signora squadra che per il gioco espresso avrebbe anche merito il pari,  ma al contempo rammaricato per non aver chiuso l’incontro prima.

Giovanni Pespani

 

LORETO – CAMERANO 3- 0 Tabellini

LORETO:Tomba6,Ciminari6,Pigliacampo6,5, Arcolai6,5, Maruzzella6,5, Camilletti D.7,5(90’Petrinisv), Streccioni7,Moriconi A7,5.,Cheddira8 (85’Massaccesisv),Agostinelli6,5(82’Ristè 6), Brugiapaglia.All. Moriconi F.7

A disp: Strappato, Mazzieri,Ristè, Barbaccia, Petrini, Massaccesi, Camilletti M.

CAMERANO:Verdicchio7, Santini6, Angelici6, Santoni M.5,5, Tombesi5,5, Santoni E.6, Filippetti6,5(85’Biagiolisv), Polzonetti5,5, Donzelli5,5, Santoni M.6, Bondi5,5(65’Defendi5,5),.All.Montenovo

A disp:Salvatore,Stella,Recanatini, Defendi,Biagioli, Cecchini, Polenta

Arbitro: Biagini(Ps)6Assistenti:Cardinaletti (Jesi)Caporaletti (Mc)

Marcatori:35’Cheddira(L) 70’ autogol Santoni M.(L) 79’Streccioni (L)

Angoli: Loreto (4) Camerano (5)

Note:Spettatori150ca

Ammoniti: Camilletti D.(L) Maruzzella (L)

Un ottimo Loreto in tutti i reparti imbriglia il Camerano, e s’aggiudica con un secco 3 – 0 il derby.

Incontro sentito da ambo le parti, dopo i  primi minuti di studio,  al 25’ la prima occasione per gli ospiti con Filippetti che da buona posizione mette alto, al 29’ ancora il Camerano pericoloso con Santoni M. che da fuori area colpisce la traversa, scampato il pericolo sale in cattedra il Loreto  con  Cheddira, al suo esordio stagionale,che mette in subbuglio la retroguardia cameranese,  e porta, al 39’, il Loreto in vantaggio grazie ad un  colpo di testa che batte Verdicchio, poi va sotto la tribuna a ricevere l’abbraccio dei tifosi, che oggi prima dell’incontro hanno raccolto beni di prima necessità per i terremotati che si trovano alloggiati a Loreto.

Alla ripresa delle ostilità  si  aspetta la reazione dei ragazzi di Montenovo, che però non riescono a cambiare il ritmo dell’incontro, anzi è il Loreto ad essere insidioso in contropiede al 54’ con Cheddira, oggi il migliore in campo, che s’invola sulla destra ed impegna Verdicchio che devia il tiro sui piedi dell’accorrente Agostinelli la cui conclusione e deviata in corner da Tombesi, due minuti dopo Cheddira potrebbe raddoppiare  ma il portiere ospite fa il miracolo, il gol è nell’aria ed arriva puntuale al 70’, cross di Cheddira dalla destra, sfortunata deviazione di Santoni Michele che per anticipare Agostinelli mette la palla nella propria porta.

Timida reazione ospite con Filippetti para Tomba, al 79’ si chiude l’incontro con il tris siglato da Streccioniche dopo un batti ribatti in area ospite mette tutti d’accordo superando l’incolpevole Verdicchio, da adesso fino al fischio finale è solo accademia.

Un Loreto, che bloccato le fonti del gioco ospite, con il trio di centrocampo Camilletti D., Moriconi A. e Brugiapaglia ha potuto giocare nel suo modo migliore con un Cheddira una spanna sopra tutti ed  una difesa che non ha rischiato niente, da parte ospite abbiamo notato la mancanza di cambio di ritmo nei momenti in cui doveva recuperare, sottotono Bondi, incerta la difesa in alcuni frangenti, l’unico che ha impensierito la difesa locale è stato Filippetti.

A fine gara soddisfazione nello spogliatoi lauretano con Moriconi F. soddisfatto della prestazione dei suoi, ma che chiede più continuità nei risultati già dalla prossima partita con l’Urbania.

Rammarico per Montenovo secondo cui il risultato è scaturito più dagli episodio che dal gioco visto in campo.

Giovanni Pespani