Log in

 

Eccellenza Lombardia: Brianza Cernusco Merate presentata la nuova rosa

Ci sono anche due graditi ritorni nella Brianza Cernusco Merate che l’altra sera si è ritrovata per la presentazione estiva di vecchi e nuovi gialloblù. Si tratta di Carlo Ripamonti, centrocampista classe ’94 ex Lecco che torna alla Brianza dopo una stagione al Barzago in Promozione, e di Riccardo Salomoni, attaccante classe ’95 cresciuto nel Cernusco e tornato in gialloblù dopo due ottime stagioni alla Dipo Vimercatese.

Ripamonti e Salomoni si aggiungono agli altri acquisti già annunciati in precedenza dal nuovo direttore sportivo Marco Pirovano: si tratta del portiere Paolo Santaniello (’98) dal Lecco, dei difensori Giuseppe Togni (’99) dal Pontisola e Luca Polledri (’96) dalla Speranza Agrate, del centrocampista Andrea Bala (’85) dalla Luciano Manara e gli attaccanti Stefan Nenadovic (’91) dalla Trevigliese e Fabio Hoxha (’93) dalla Rhodense.

La Brianza vuole migliorare il piazzamento dello scorso anno, quando la squadra allenata da Sergio Villa arrivò da neopromossa a sfiorare i playoff. E non lo hanno nascosto il presidente Roberto Spreafico e il suo vice, Pierluigi Capello, nel corso della presentazione sul campo di Cernusco Lombardone.

Il nuovo mister, Carmelo Dato, ha indicato nella “cultura del lavoro” il segreto di ogni successo: «L’obiettivo è migliorare – ha dichiarato – ma nel calcio non si può mai sapere cosa succederà. Lavoriamo partita dopo partita e vedremo dove arriveremo. Voglio la cultura del lavoro e l’unione del gruppo. Con queste due cose andremo lontano».