Log in

 

Berretti, Prato - Lucchese 4-0

Reti: 43’ Della Nina (P), 65’ Santucci (P), 85’ Vannucci (P), 90’ Hoxha (P).

Prato: Nigro, Mazzoli, Bassano, Biagi, Mannini, Coselli, Sforzi, Lunghi, Santucci, Della Nina, Vannucci.
A disposizione: Moneti, Fawi, Melani, Hoxha, Carli, Maccioni, Lenti, Morrison. Allenatore: Bertini.

Lucchese: Kolay, Bartoli (47’ Tonazzini), Silipo, D’Angelo, Rebughini, Marchetti, Granucci (75’ Bongiorni), Maccagnola, Moscardi, Costalli, Paglierani (47’ Nottoli).
A disposizione: Tonarelli, Giusti, Spigoni, Fiumicino.
Allenatore: Di Stefano.

La squadra di Di Stefano ha chiuso con una sconfitta il proprio campionato, ma nel complesso ha disputato una buona stagione, dove si sono messi in mostra giocatori come Costalli, Nottoli e Perazzoni che potrebbero essere utili anche in prospettiva della prima squadra. Nella gara con il Prato, la Lucchese ha perso per 4 a 0 ma il risultato è stato piuttosto bugiardo rispetto a quanto si è visto in campo.
Andando alla cronaca della partita, c’è da dire che i padroni di casa sono passati in vantaggio al 43’ con un tiro da dentro l’area di Della Nina. Il raddoppio è arrivato nella ripresa, al 65’, quando in occasione di un calcio d’angolo, Santucci è stato lasciato senza marcatura ed ha potuto insaccare senza problemi. Sul finale della partita, il Prato ha segnato ancora all’85’ con Vannucci, abile a ribadire in rete una respinta di Kolay su un tiro di Sforza, e poi ha chiuso i conti al 90’ con Hoxha, che è partito in contropiede da metà campo, è arrivato in area ed ha trafitto il portiere rossonero.

  • Pubblicato in Berretti

Berretti, Livorno - Lucchese 2-0

Reti: 25’ Camessa, 40’ Camerlonghi.

Livorno: Romboli, Raimo, Santini, Bardini, Lischi, Bittorini, Camerlonghi, Bartolini, Canessa, Diolati, Ligiotti.
A disposizione: Demi, Angioli, Amore, Palletti, POlegnani, Cortopassi, Ciocia. Allenatore: Nappi.

Lucchese: Kolaj, Sipilo, Giusti, D’Angelo, Rebughini, Marchetti, Bongiorni (70’ Spigoni), Perazzoni, Moscardi, Nottoli (80’ Fiumicino), Tonazzini (55’ Granucci).
A disposizione: Tonarelli, Bartoli, Paglierani.

Arbitro: Sig. Cremone di Pisa.

La Lucchese è stata sconfitta per 2 a 0 dal Livorno, ma per quello che si è visto in campo, forse, il risultato è bugiardo perché i rossoneri hanno giocato alla pari per vari tratti della partita, nonostante il tasso tecnico della squadra di Marco Nappi, mai dimenticato attaccante di Serie A, sia nettamente superiore. Al 25’ i labronici sono passati in vantaggio con Canessa che, dopo un’azione di contropiede, si è trovato a tu per tu con Kolaj e lo ha trafitto senza problemi.
La seconda rete è arrivata al 40’ quando Camerlonghi ha ricevuto palla da Bardini e con un pallonetto ha scavalcato il portiere rossonero in uscita. La Lucchese ha avuto due occasioni importanti con Granucci e Nottoli ma non è riuscita a segnare. Adesso, la squadra di Di Stefano è attesa dall’ultima partita di campionato, che si giocherà il 22 aprile a Prato contro la squadra locale.

gazzettalucchese

Berretti, Lucchese - Arezzo 1-1

Marcatori: 9° Caselli (A), 35° Costalli (L)

LUCCHESE Koloi, Giusti, Silipo, D’angelo, Rebuchini, Della Morte, Granucci, Maccagnola, Muscardi, Nottoli, Costalli
A disposizione: Tonarelli, Bartoli, Spigoni, D’Alessandro, Bongiorni, Tonazzini, Fiumicino
Allenatore: sig. Antonucci

AREZZO Garbinesi, Barellini, Guidotti, Ravanelli, Bonfini, Ba, Gisti, Salvestroni, Daja, Metolli, Caselli
A disposizione: Jashari, Marsicano, Battista, Maresca, Gallorini, Fiorindi, Odigwe
Allenatore: sig. Abbruscato

Arbitro: sig. Francesco Mariottini (Livorno)
1° assistente: sig. Francesco Cordone (Pisa)
2° assistente: sig.na Ilona Chernenkova (Piombino)
Ammoniti: Caselli (A), Ba (A), Odigwe (A)

Un buon pareggio esterno a Lucca, per la Berretti amaranto guidata in panchina da mister Elvis Abbruscato, anche se sono gli amaranto ad avere le occasioni più importanti, soprattutto nel secondo tempo, per trovare la rete da tre punti. L’Arezzo parte forte fino dal fischio d’inizio e trova la rete del vantaggio già al 9° minuto, con Caselli, bravissimo ad incrociare al volo sul secondo palo un cross di prima intenzione dalla destra di Metolli, servito in profondità da Gisti. La reazione della Lucchese è rabbiosa ma Garbinesi non corre particolari pericoli fino al 20°, quando un lancio lungo dalla retroguardia dei rossoneri lo costringe all’uscita disperata sui piedi di Costalli. Attaccante a terra e calcio di rigore, ma lo stesso Costalli calcia sul palo dal dischetto la palla del possibile 1-1. Pareggio che arriva comunque al 35° proprio dai piedi dello stesso numero 11, che sfrutta un rimpallo anomalo in area di rigore per impattare la partita. Subito prima del riposo gli amaranto hanno ancora una ghiotta occasione per tornare davanti, ma il tiro di Metolli viene intercettato da Koloi, che nel secondo tempo di supera deviando in angolo una gran conclusione di Caselli. Il risultato non cambia più nonostante molti capovolgimenti di fronte e dopo 4 minuti di recupero il triplice fischio del signor Mariottini sancisce l’1-1 finale.

Berretti, Carrarese - Lucchese 1-1

Reti: 65’ Moscardi (L), 88’ Dal Lago (C)

Carrarese: Greci, Giuseppini, Maffini, Raffo, Imperatrice, Pellizzari, Vicini, Macchioni, Gabrielli, Massaro, Palladino.
A disposizione: Belloni, Reginato, Boccardi, Giannini, De Luca, Galvagno, Stangoni, Dal Lago, Aldovrandi.
Allenatore: Antonucci.

Lucchese: Kolaj, Silipo, Benetti (48’ Bartoli), D’Angelo, Rebughini, Marchetti, Granucci, Maccagnola, Costalli, Bongiorni (60’ Moscardi), Tonazzini (70’ Spigoni).
A disposizione: Scatena, Giusti, D’Alessandro, Fiumiino.
Allenatore: Di Stefano.

Buon pareggio della Berretti della Lucchese sul campo della Carrarese, anche se la squadra di Di Stefano avrebbe anche meritato la vittoria, visto che è stata la prima ad andare in vantaggio al 65’ con Moscardi, ben imbeccato da un cross di Granucci. Da segnalare che dopo 5’ la Carrarese, guidata dall’ex Antonucci, si è fatta parare un calcio di rigore da Kolaj.
La Carrarese ha poi trovato il gol all’88’ con Dal Lago, che ha risolto una mischia in area. La squadra, sabato prossimo, sarà impegnata nella partita interna con il Livorno.

Berretti, Lucchese - Pontedera 2-0

Reti: 5’ pt rig. E , 45’ st Costalli.

Lucchese: Kolaj, Silipo, Benetti, D’Angelo, Rebughini, Marchetti, Tonazzini, Macccagnola, Bongiorni, Costalli.
A disposizione: Tonarelli, Bartoli, Granuccci, D’Alessandro, Spigoni, Fiumicino. Allenatore: Di Stefano.

Pontedera: Becuzzi, Cavalli, Catapano, Barca, Scarabba, Fauni, Alessi, Manetti, Berardi, De Stefani, Martelli.
A disposizione: Burgalassi, Marsiglia, Pisani, Russo, Buona Pasqua, Lucarotti, Venturi, Landi.

Buona vittoria della Berretti rossonera contro il Pontedera sul campo dell’Acquedotto. La squadra di Di Stefano ha giocato piuttosto bene e non ha mai rischiato riuscendo, nell’arco dei 90’, a legittimare il risultato. La Lucchese è andata in vantaggio dopo soli 5’ con un calcio di rigore trasformato da Costalli e concesso per un fallo di mano in area di un difensore amaranto.Lo stesso Costalli ha chiuso l’incontro sul 2 a 0 allo scadere con un gran tiro dal limite dell’area in seguito ad un’azione personale. I giovani rossoneri giocheranno la prossima partita a Carrara.

gazzettalucchese

Berretti, Lucchese - Siena 1-1

Reti: 8’ pt Nottoli (L), 45’ st Molinari (S)

Lucchese: Kolaj, Silipo, Benetti, D’Angelo, Rebughini, Marchetti, Bongiorni (42’ st Paglierani), Perazzoni, Costalli, Nottoli (15’ st Granucci), Tonazzini (25’ st D’Alessandro).
A disposizione: Pessotto, Bartoli, Spigoni, Maccgnola, Moscardi.
Allenatore: Di Stefano.

Siena: Sanfilippo, Romagnoli, Gianneschi (40’ st Pelliccia), Miccoli, Aprile, Cecconi, Bizzarri (1’ st De Carolis), Bongini (30’ Arinei), Crisci, Pasquinucci, Molinari.
A disposizione: Florindi, Sabatini, Cecchini, Bussone, Bracciali, Ravanelli, Sheshi.
Allenatore: Signorini.

La Lucchese ha buttato via una vittoria che già stava pregustando. La squadra di Di Stefano ha disputato un primo tempo super da formazione di altra categoria: fraseggi, passaggi e tiri in porta con Costalli e Nottoli molto ispirati. Nel secondo tempo, poi, c’è stata la doccia fredda dell’1 a 1 che ha fatto svanire quasi del tutto la possibilità di agganciare il treno delle finali nazionali. Andando alla cronaca della partita, la prima azione degna di nota è arrivata al 6’ quando Costalli è stato atterrato in area di rigore da Romagnoli ma l’arbitro non ha concesso incredibilmente il penalty.
La Lucchese è passata in vantaggio all’8 con un diagonale di destro di Nottoli da dentro l’area, ben imbeccato da Silipo. Nella ripresa, al 10’ Pasquinucci ha calciato da due passi ma Kolaj ha respinto con i piedi, sul capovolgimento di fronte Costalli è entrato in area ma ha sparato sul portiere. Il Siena ha pareggiato allo 45’ con un tiro da sottomisura di Molinari in seguito ad un’uscita sbagliata di Kolaj. Costalli ha avuto l’occasione di riportare avanti i suoi allo scadere dei minuti di recupero ma Sanfilippo gli si è opposto con i piedi e la partita è terminata sull’1 a 1. I ragazzi di Di Stefano, sabato prossimo osserveranno un turno di riposo per poi incontrare il Pontedera in casa.

gazzettalucchese

  • Pubblicato in Berretti

Berretti, Gubbio - Lucchese 2-2

Reti: 15’ Kochi (G), 65’ Rebughini (L), 70’ Monacelli (G), 81’ Costalli (L).

Gubbio: Pascolini, Cerboni, Monacelli, Santi, Stortini, Ricci, Petroni, Stucchi, Di Guido, Kochi, Camilli.
A disposizione: Giunti, Ramilli, Giorgi, Minelli, Napolone, Tempesta, Castrichini.
Allenatore: Sandreani.

Lucchese: Kolaj, Silipo (70’ Maccagnola), Benetti, D’Angelo, Rebughini, Marchetti, Tonazzini (50’ Bongiorni), Perazzoni, Moscardi, Nottoli (80’ Fiumicino), Costalli.
A disposizione: PEssotto, Bartoli, Giusti, Spigoni, D’Alessandro, Paglierani, Granucci.
Allenatore: Di Stefano.

Arbitro: Sig. Nicchi di Gubbio.

Il pareggio fra Gubbio e Lucchese è sostanzialmente giusto, almeno per quello che si è visto in campo. La squadra di Di Stefano ha avuto il merito di non abbattersi quando è andata in svantaggio ed essere riuscita a recuperare per ben due volte. Al 15’ i padroni di casa allenati da Alessandro Sandreani, figlio di Mauro, responsabile scouting delle nazionali giovanili, sono andati in vantaggio con un tiro dai 25 metri dei Kochi che Kolaj non ha visto partire. L’1 a 1 è arrivato al 65’ con Rebughini che in scivolata sul secondo palo ha messo in rete in seguito ad un calcio d’angolo di Nottoli. Gli egubini sono tornati sopra con Monacelli che è stato bravo ad agganciare palla, portarla e far partire un tiro dalla sinistra che non ha lasciato scampo ad un incolpevole Kolaj. All’81’ Costalli ha ristabilito la parità con un tiro da fuori area. La Lucchese ha avuto l’occasione per vincere la partita al 90’ dopo che il rinvio di Kolaj ha trovato Fiumicino che ha colpito di testa sull’uscita del portiere ma la conclusione è terminata fuori. I ragazzi di Di Stefano, con questo pareggio, sono andati a quota 25. Sabato prossimo la Lucchese incontrerà il Siena al Acquedotto.
gazzettalucchese

  • Pubblicato in Berretti

Berretti, Lucchese - Pistoiese 1-0

Reti: 21’ pt rig. Costalli (L).

Lucchese: Kolaj, Silipo, Benetti, D’Angelo, Della Morte, Marchetti, Bongiorni (43’ st D’Alessandro), Perazzoni, Moscardi, Nottoli (19’ st Granucci), Costalli (25’ st Maccagnola).
A disposizione: Pessotto, Giusti, Spigoni, Paglierani, Fiumicino.
Allenatore: Di Stefano, in panchina: Indragoli.

Pistoiese: Niccolai, Viti (1’ st Demiri), Feroleto, Pandolfi, Bellandi, Ghimenti, Alcorage (11’ st Tempestini), Ndou, Fedi, Tartaglione, Cauterucci (25’ st Vezzosi).
A disposizione: Bon, Venturi, Tuninetti, Prete, Lacedra, Mungo, Stilli, Cimiero.
Allenatore: Lazzeri.

Arbitro: Sig. Tranchida di Pisa.
Note. Espulso il dirigente accompagnatore Pier Giorgio Tognetti per proteste.

Vittoria di misura per la Berretti rossonera. Dal punto di vista del gioco, nessuna delle due squadre ha fornito un grande spettacolo ma almeno la Lucchese è stata cinica nell’unica vera azione che ha fatto in tutta la partita. Infatti, al 21’ Costalli è stato atterrato in area da Ghimenti, l’arbitro ha assegnato il penalty che lo stesso Costalli ha realizzato, nonostante il portiere avesse intuito la traiettoria.
Nella ripresa, al 6’, gli ospiti hanno la prima occasione per pareggiare con Cauterucci ma il suo tiro ravvicinato è respinto da Kolaj. Al 40’ ci ha provato Bellandi con un colpo di testa su calcio d’angolo ma Kolaj non si è lasciato sorprendere. La partita è terminata con la vittoria della Lucchese che ora sarà attesa dalla trasferta di Gubbio. Oggi, a guidare i rossoneri in panchina, c’era il responsabile del settore giovanile Indragoli in quanto Di Stefano assente per motivi familiari.

  • Pubblicato in Berretti