Log in

 

Berretti, Casertana - Catania 1-1

Marcatori: pt 25° Di Stefano; st 2° Manco.

CASERTANA: Nunziata; Musella, Naso, Alfano (12° st Sommella), Gioventù, Persico, Passeri, Grieco, Fetta, Manco (34° st Accardo), Dimauro (45° st Kavin).
A disposizione: Antico; Bianco, Carrano, Langella.
Allenatore: Esposito.

CATANIA: Spataro; Florio, Noce (20° st Indelicato), Di Stefano D., Bonaccorsi, Pantò, Papaserio, Maccioni, Napolitano (42° st Di Stefano G.), Rizzo (37° st Pannitteri), Biondi.
A disposizione: Manno, Berti, Costantino, Ferraù.
Allenatore: Bellia.

AMMONITI: Grieco e Naso (CE), Pantò (CT).
ARBITRO: Lizza di Agropoli.
ASSISTENTI: Di Tommaso e Ferruzzi di Agropoli.

Casertana-Catania 1-1: sesto pareggio stagionale per la "Berretti" rossazzurra, in vantaggio nella prima frazione grazie al 6° gol in questo campionato di Davide Di Stefano, a segno con una splendida conclusione da fuori area. Catania vicino al raddoppio-ipoteca, nel primo tempo, con Napolitano e Biondi, senza fortuna. In avvio di ripresa, Manco firma l'1-1 su punizione. Mister Bellia commenta: "La nostra è stata una prestazione positiva, che denota una crescita a livello individuale e globale, abbiamo creato molto. C'è rammarico perché abbiamo lasciato qui due punti importanti, dobbiamo essere più risoluti in avanti e sfruttare meglio le occasioni. Specialmente nel primo tempo, abbiamo collezionato molte opportunità. Questa gara ci lascia la consapevolezza di dover fare qualcosa in più".

Berretti, Casertana - Cosenza 1-5

MARCATORI: 27’ Dell’Anno (CE), 28’, 51’ e 69’ Lacaria, 34’ Annone, 72’ Stranges (CS).

CASERTANA (4-4-2): Antico; Gioventù, Carrano, Persico, De Martino; Pascarella (46’ Grieco), Santoro, Passeri, Minale (25’ Dell’Anno) (62’ Angella); Fetta, Di Mauro.
In panchina: Nunziata, Musella, Polverino, Naso, Bianco, Sommella, Marco, Pintadosi.
All: Esposito.

COSENZA (4-3-3): Abatematteo; Armentano, McGranaghan, Pansera, Binetti; Annone, Canonaco (69’ Tribulato), Iudicelli; Stranges (77’ Pisani), Lacaria (82’ Santangelo), Chiappetta.
In panchina: Martino, Mazza, Battaglia, Niglio.
All: Tortelli.

NOTE: partita disputata presso lo stadio “Torre” di S. Maria di Vico (CE). Ammoniti: Pascarella (CE), Armentano (CS). Calci d’angolo: 2 - 13 (2 - 7 pt). Recupero: 1’ pt, 0’ st.

Una Berretti del Cosenza travolgente annienta i pari età della Casertana e conquista tre punti d’importanza vitale: dopo il pari nel derby contro il Catanzaro, infatti, i ragazzi di Tortelli avevano bisogno di portare a casa una vittoria che permettesse loro di aumentare il morale e risalire ancora la classifica. Al 23’ Lupacchiotti vicini al gol con Chiappetta che, su punizione, colpisce la traversa, ma a passare per primi sono i padroni di casa con gol di Dell’Anno su corta respinta di Abatematteo; neanche un minuto dopo è Lacaria a pareggiare, iniziando la sua strepitosa giornata con una sforbiciata che batte Antico. Altri 6’ ed è vantaggio, stavolta ad opera di Annone che sfrutta una grande azione personale del capitano rossoblù Stranges, mentre è di nuovo Lacaria, di nuovo in acrobazia, a fare 1-3 al 51’, coronando poi la sua meravigliosa prestazione con una tripletta, siglata al 69’. Chiude l’incontro Stranges, che cala il pokerissimo al 72’.

  • Pubblicato in Berretti

Berretti, Casertana - Reggina 0-0

CASERTANA: Nunziata, Musella (32’ st Polverino), Carrano, Santoro, Naso, Addonisio, Grieco, Bara, Minale, Accardo (20’ st Sommella), Di Mauro (40’ st Piantadosi).
A disp.: Antico, Bianco, Manco.
All. Raffaele Esposito

REGGINA: D’Aguì, Spinella, Cuzzilla, Mattia, Latella, Amato, Arigò, Colica, Plutino, Longo, Morabito.
A disp.: Auteri, Foti, Genovesi, Valensise, Crupi, Labate.
All. Vargas

Senza reti e qualche rimpianto per la Casertana. La Berretti impatta 0-0 con la Reggina sul sintetico di Santa Maria a Vico. I rossoblu di mister Esposito padroni del campo per gran parte dei 90’ ma incapaci di concretizzare la mole di gioco creata. L’occasione più ghiotta della Casertana è da segnalare nella prima frazione di gioco quando Minale colpisce la traversa su cross di Musella. Minale, Santoro e Di Mauro provano a sbloccare il match anche nella ripresa, ma il risultato resta inchiodato sul pari senza reti.

  • Pubblicato in Berretti

Berretti, Vibonese - Casertana 1-2

RETI: 14’ Quehajaj (C), 20’ De Martino (C), 25’ Pugliese (V).

VIBONESE: Barbieri, Bevevino, Gaetano, Molinaro (20’ st Restuggia), Marago, Serrao, Zagari, Colloca, Di Renzo (8’ st Pugliese), Marino, Tamiro.
A disp.: Signoretta, Angelieri, Trovato, Bellocco, Forgione, calzone, Versace, Bunavena, Di Santo.

CASERTANA: Barbaro, Gioventù, De Martino, Ziello, Zanfardino, Riccio, Solimene (15’ st Lieppiello), Santoro, Quehajaj (15’ st Ranieri), Costabile, Alvaro (15’ st Minale).
A disp.: Spagnuolo, Piantadosi, Addonisio, Murazio, D’Alessio, Severino, Buonocore, Sperati, Petriccione.

ESPULSO: Riccio (C). AMMONITI: Molinaro (V), Solimene (C), Minale (C).

Torna al successo la Berretti della Casertana. I falchetti sbancano Vibo Valentia grazie ad una grande prestazione. Battuta la Vibonese 2-1 con le reti messe a segno da Quehajaj (che festeggia così la convocazione nella Nazionale Under 17 dell’Albania) e De Martino.

  • Pubblicato in Berretti

Berretti, Catania - Casertana 3-1

Marcatori: pt 42° Longo; st 4° Papaserio, 26° Santoro (CE), 31° Di Stefano.

CATANIA: Matosevic; Longo, Pantò, Di Stefano, Noce, Bonaccorsi, Papaserio (28°st Condorelli), Maccioni, Calì, Rizzo (33°st Pannitteri), Biondi (2°st Napolitano).
A disposizione: Spataro; Giuffrida, Indelicato, Costantino, Vasca, Asero.
Allenatore: Pulvirenti.

CASERTANA: Traveglione; Gioventù, Petriccione (9°st Ziello), Santoro, Ranieri, Zanfardino, Solimene, Costabile, Qehajaj (12°st S.Esposito), Lippiello, Minale (1°st Riccio).
A disposizione: Spagnuolo; Severino, Alvaro, Piantadosi, Sperati, D'Alessio, Buonocore, L.Esposito.
Allenatore: De Felice.

AMMONITI: Bonaccorsi, Calì e Di Stefano (CT), Lippiello, Raniere, Solimene e Ziello (CE).
ESPULSI: Ziello al 20°st e S.Esposito al 44°st.
ARBITRO: Sorbello di Acireale.
ASSISTENTI: Nicotra e Pernicone di Catania.

La Berretti del Catania conquista la quinta vittoria in questo campionato superando la Casertana: al triplice fischio, il 3-1 è il meritato premio per i giovani rossazzurri, capaci di sfruttare il pareggio della Juve Stabia con il Catanzaro e riportarsi così a due punti dal primo posto in classifica, occupato dalla formazione campana. Ancora imbattuta nel torneo in corso, la formazione allenata da Giovanni Pulvirenti ha ottenuto oggi il quarto successo in altrettante gare disputate a Torre del Grifo. Da stasera, la Berretti del Catania abbina, nel girone E, il miglior attacco (22 gol in 7 partite, l'ottima media supera quota 3 ad incontro) alla miglior difesa (5 reti al passivo come la Juve Stabia, il Catanzaro e la Casertana che prima di affrontare Longo e compagni ne aveva incassate due in cinque sfide). Proprio Longo, al 42°, ha sbloccato il risultato con un inserimento in acrobazia sul cross di Maccioni successivo alla punizione calciata da Di Stefano: per il difensore centrale, secondo acuto personale in questo torneo. Al 4° della ripresa, prima gioia per Papaserio, abile a firmare il 2-0 con un lesto tap-in sulla respinta del portiere, dopo l'incursione di Napolitano e la conclusione di Calì. L'espulsione di Ziello non demoralizza la Casertana che riapre il match con la rete di Santoro ma, poco dopo, una magistrale punizione di Di Stefano, secondo gioiello stagionale su calcio piazzato del promettente centrocampista, s'insacca decretando il 3-1. Al 90°, seconda espulsione tra i campani.

 

  • Pubblicato in Berretti

Berretti, Cosenza - Casertana 0-1

RETE: 18’ st rigore Esposito

COSENZA: Abatematteo, Armentano, De Luca, Bilotta A., Di Somma, Grosso (18’ st Mac Granaghan), Ruffolo, Iudicelli, Tribulato, Canonaco (26’ st Lacaria), Binetti.
A disp.: Martino, Chiappetta, Annone, Misuri, Pisani.
All. Tortelli

CASERTANA: Barbaro, Gioventù (32’ st Petriccione), De Martino, Santoro, Riccio, Zanfardijno, Solimene (24’ st Sperati), Costabile, Esposito (29’ st Qehajaj), Buonocore, Giorgio.
A disp: Severino, Alvaro, Esposito, Minale, Piantadosi, Lippiello, Ranieri.
All. Gagliotti

ESPULSI: Di Somma (CO) e Tribulato (CO).
AMMONITI: Ruffolo (CO), Iudicelli (CO), Canonaco (CO).

Una Casertana da urlo. La Berretti rossoblu sfodera una prestazione d’applausi e sbanca Cosenza. I falchetti si confermano squadra ben messa in campo e con grande tasso tecnico. Decide la rete su rigore di Esposito al 63’. Ma sul taccuino sono da annotare tante altre occasioni per la Casertana: Esposito, infatti, fallisce anche un calciatore di rigore; poi un palo e una traversa negano altre reti a Giorgio e soci.

 

  • Pubblicato in Berretti

Berretti, Casertana - Messina 4-0

CASERTANA-MESSINA 4-0

RETI: 23’ pt Giorgio, 14’ st Esposito, 22’ st Gioventù, 26’ st Costabile

CASERTANA: Barbaro, Gioventù, De Martino, Santoro, Riccio, Ranieri, Sperati (10’ st Solimene), Costabile, Esposito L., Lippiello, Giorgio (30’ st Piantadosi).
A disp. Trevaglione, Severino, Alvaro, Esposito S., Buonocore, Minale, Fantasma, Topo.
All. Gagliotti

MESSINA: Sanavia (27’ pt Rotella), Ferracane, Benfatta, Latella, Alivernini, Cicala, Carini, Cavarra, Prestifilippo (5’ st Fama), Scarbaci, Mistretta.
A disp.: Arena, Licata, Di Perna, Privitera, Leo, Gallina, D’Anna, Selvaggio, Fazzino, Cristallini.
All. Giordano.

Spettacolo e gol, la Berretti della Casertana batte 4-0 il Messina sul sintetico di Santa Maria Vico. Grande prestazione da parte degli uomini di mister Gagliotti che hanno avuto in mano le redini del match sin dalle prime battute. Falchetti in vantaggio al 23’ che ribadisce in rete l’iniziale respinta del portiere su una sua conclusione dalla distanza. Il raddoppio di Esposito arriva al 14’ della ripresa con un imperioso stacco di testa. Lesti, poi, Gioventù e Costabile a sfruttare due altre occasioni che fissano il risultato sul 4-0.

  • Pubblicato in Berretti

Berretti, Reggina - Casertana 1-0

Marcatore: 8’ Plutino

REGGINA: Balli, Latella, Cuzzilla, Spinella, Foti, Conigliaro, Genovesi, Longo, Plutino (73’ Lavecchia), Romeo (17’ Regda), Corso (54’ Colica)
All. Vargas

CASERTANA: Travaglione, Zanfardino, Severino, Santoro, Riccio, Ranieri, Minale (58’ De Martino), Costabile, Esposito, Ziello (11’ D’Alessio), Giorgio (46’ Esposito S.)
All. Gagliotti

Arbitro: Tundo di Paola - Assistenti: Paviglianiti e Nicolosi di Vibo Valentia
Ammoniti: Santoro, Spinella, Genovese
Note: espulso Zanfardino


La Berretti della Reggina allenata da Jorge Vargas riscatta la debacle di sette giorni a Catanzaro, superando la Casertana tra le mura amiche. Senza il portiere Comandè e il difensore Baccillieri ai box per infortunio, Longo è compagni hanno giocato un’ottima gara mantenendo il pallino del gioco per lunghi tratti dell'incontro. La rete della vittoria è stata firmata da Plutino in avvio di primo tempo.
uff stampa Reggina

  • Pubblicato in Berretti