Log in

 

Berretti, Fondi - Matera 4-1

Reti: 5’pt GIORGI (UFC), 24’pt GIORGI (UFC), 43’pt Colella (M), 7’st LANDOLFI (UFC), 44’st GIONTA (UFC).

UNICUSANO FONDI: Calandra, Ferazzoli, Parasmo (32’st Pernarella), Di Lanna, Santi Amantini, Gnignera, Pascarella (25’st De Santis), Gionta, Giorgi, Parisella L., Landolfi (16’st De Lellis).
A disp.: Bartolelli, Altobelli, Tibaldo, Gentile, Pignetti, Di Giacomo, Parisella A., Testa, Marchionne.
All.: Parisella Alessandro.

MATERA: Fortunato, Colella, Lampugnani, Quero (10’st Pellegrino), Antonacci, Calvani, Pirolo, Galeone (10’st Cornacchia), Dellino, Taccogna (38’st Montemurro), Strippoli.
A disp.: Sportelli, Marino, Gigante, Sabalat.
All.: Squicciarini Pasquale.

Arbitro: Damiani della sezione di Frosinone (Di Mambro/Fiorini)
Note: ammoniti Antonacci (M), Cornacchia (M)/Parisella L. (UFC).

La Berretti dell’Unicusano Fondi è tornata a vincere e al “Madonna degli Angeli” si è imposta per 4 a 1 contro la formazione del Matera. Il team fondano grazie a questo successo sale a 41 punti e si conferma definitivamente al terzo posto del girone d, che significa playoff.
I padroni di casa quest’oggi hanno dato prova di grande determinazione e massima concentrazione per arrivare al successo e alla conquista dell’obiettivo prefissato. Il match subito nel vivo, al 4’ intervento spettacolare dell’estremo difensore del Matera che vola alto per respingere un gran tiro di Luca Parisella, che aveva fatto sobbalzare tutta la panchina pronta ad esultare per la rete. Il direttore di gara comanda il corner, cross in area e Giorgi indirizza in rete per il vantaggio dell’Unicusano Fondi. Al 12’ sono ancora i rossoblù a provarci, palo pieno di Landolfi, ma al 24’ è ancora Giorgi a far esultare, trovando la rete del raddoppio calciando direttamente da punizione. La prima frazione di gioco si chiude sul 2 a 1, distanza accorciata al 43’ da Colella.
Nella Ripresa Landolfi sigla il 3 a 1, ma il Matera non ci sta e cerca di pungere gli universitari. Miracoloso l’intervento di Gionta, che salva la porta della squadra fondana, lo stesso Gionta che al 44’ decreterà il poker finale e festa in campo per la squadra, lo staff e tutti i tifosi della berretti dell’Unicusano Fondi