Log in

 

La Junior TIM Cup ha incontrato il Sassuolo fra selfie e calci al pallone!

La Junior TIM Cup ha incontrato il Sassuolo fra selfie e calci al pallone!

Selfie e calci al pallone. Ieri i ragazzi della Junior TIM Cup – il torneo di calcio a 7 riservato agli under 14 promosso da CSI, TIM e Lega Serie A - hanno incontrato Davide Biondini e Claud Adjapong dell’U.S. Sassuolo Calcio al Teatro Parrocchiale “Gran Pino” di Cavriago (RE).

Per tutti i presenti è stato un pomeriggio di intense emozioni. Prima un momento di confronto con qualche domanda rivolta al rappresentante dell’U.S. Sassuolo Calcio e la consegna della maglia “Uno di Noi”; poi, alcuni giovani calciatori della Junior TIM Cup sono scesi in campo per giocare insieme al loro beniamino. Tra un sorriso e un calcio al pallone, i ragazzi hanno avuto la possibilità di scattare qualche selfie da postare sui propri profili social per raccontare, attraverso gli hashtag #juniortimcup e #jtc4, i sogni e le emozioni regalate dalla giornata di oggi.

Tra pochi giorni la Junior TIM Cup farà nuovamente tappa a Reggio Emilia, nel pre-partita di Sassuolo-Genoa, quando le squadre dell’Oratorio S. Faustino e dell’Oratorio Sant'Egidio Eia si sfideranno in un’amichevole sotto lo sguardo dei loro beniamini e del pubblico sugli spalti del Mapei Stadium.

Tutti gli eventi della Junior TIM Cup e le storie dei suoi protagonisti possono essere seguite sul sito www.juniortimcup.it.

Giovanili Frosinone, il programma gare del fine settimana

Giovanili Frosinone, il programma gare del fine settimana

 

Trasferta a Crotone per l’Under 17, Under 15 ospiti dell’Ascoli, fuori casa anche le due Regionali

 

 

In attesa di rivedere in campo la Primavera, che osserverà due settimane di lavoro prima di affrontare la Ternana a Ferentino nella terz’ultima giornata del Girone C, avranno spazio le formazioni “minori” del Settore Giovanile frusinate, tutte impegnate lontano dalle mura amiche tra sabato e domenica. Un lungo viaggio a Crotone toccherà agli Under 17, domenica mattina chiamati al riscatto contro i padroni di casa dopo il rovescio interno 0 – 2 subito nel turno precedente ad opera della Salernitana. La partita rappresenta una buona opportunità per i giocatori di mister Rosa, a ben guardare la classifica con la possibilità in caso di vittoria di compiere un duplice salto, agganciando proprio i calabresi e con ogni probabilità i rivali del Latina opposti alla capolista Roma. Ciò che preme sottolineare è l’importanza di questo finale di stagione per i gialloazzurri al di là del risultato, Crotone, Bari e Pescara in sequenza saranno l’indice della competitività raggiunta al culmine del percorso svolto. La motivazione non può mancare tra le fila canarine, avendo alla portata l’obiettivo di garantirsi l’anno prossimo la massima visibilità del “Giacinto Facchetti” anticamera del calcio professionistico. Fin dall’immediatezza ci si aspetta una crescita soltanto a tratti evidenziata durante il campionato, complici le difficoltà registrate di vario genere che adesso lasciano il passo alle espressioni individuali fruibili in futuro. Discorso più pratico riguarda invece l’Under 15, già guadagnata sul campo la fase successiva dei play off nei Sedicesimi di finale, da disputare non prima del match in trasferta con l’Ascoli di domenica mattina per poi concludere il Girone F in casa con la Roma. Il gruppo di mister Carinci è saldamente al secondo posto dietro i giallorossi, con i marchigiani tuttavia non si avrà modo di sperimentare più di tanto, temendo un ritorno della Lazio terza a cinque lunghezze che giocherà il derby capitolino. Nella gara con i bianconeri si dovranno incamerare dei punti, per non incorrere in spiacevoli sorprese seppur remote nella loro eventualità. Incontro rilevante anche per i Giovanissimi Regionali Elite, a Roma sabato pomeriggio con i pari età dell’Atletico 2000. I ragazzi di mister Trimani navigano in piena lotta qualificazione, quarti nel Girone B un gradino sotto la Lodigiani che occupa il piazzamento utile. La situazione si è complicata notevolmente rispetto a qualche mese fa, a causa di alcuni passi falsi imprevisti e soprattutto per una serie di infortuni che hanno limitato la capacità del collettivo. I frusinati non godono di un calendario semplicissimo, sfide con l’Urbetevere capoclassifica e la Lazio non fanno dormire sonni tranquilli, è quindi necessario incamerare l’intera posta in palio per proseguire la rincorsa. La superiorità nei confronti delle avversarie mostrata nell’arco del torneo non è in discussione, come lo sforzo ulteriore da compiere per centrare le Fasi Finali. Completano il programma sempre sabato pomeriggio i Regionali 2003 sotto età di mister Penna, ospiti del Sermoneta per confermarsi tra le migliori “promesse” del panorama nostrano.

Ecco in dettaglio il programma.

CAMPIONATO UNDER 17 SERIE A e B – 24° giornata

Domenica 10.04.2016 ore 11.00 – Crotone

CROTONE – FROSINONE

CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 15 – 21° giornata

Domenica 10.04.2016 ore 11.00 – Castel di Lama

ASCOLI – FROSINONE

GIOVANISSIMI REGIONALI ELITE – 22° giornata

Sabato 09.04.2016 ore 16.45 – Roma

ATLETICO 2000 – FROSINONE

GIOVANISSIMI REGIONALI – 22° giornata

Sabato 09.04.2016 ore 15.00 – Sermoneta (LT)

SERMONETA – FROSINONE

Primavera juventus, i convocati per la Finale

Primavera juventus, i convocati per la Finale


L'elenco dei 26 giocatori convocati da Mister Grosso per la partita contro l'Inter

 

Sono 26 i bianconeri convocati da Mister Grosso per il match di stasera allo Juventus Stadium, la Finale Primavera di Tim Cup contro l'Inter.

Eccoli:

Emil Audero
Pietro Beruatto
Carlos Blanco Moreno
Gabriele Bove
Francesco Cassata
Luca Coccolo
Patrick Consol
Mattia Del Favero
Alessio Di Massimo
Alessandro Eleuteri
Andrea Favilli
Grigoris Kastanos
Bioty Moise Kean
Pol Lirola Kosok
Roman Macek
Fabio Morselli
Joss Didiba
Giulio Parodi
Stefano Pellini
Nicolo’ Pozzebon
Yoan Severin
Oumar Toure
Guido Vadalà
Leonardo Vitali
Alessandro Vogliacco
Claudio Zappa

Calcio femminile, l'Udinese conquista la B

Calcio femminile, l'Udinese conquista la B


Il sogno chiamato Serie B è ora diventato realtà per le ragazze dell’Udinese Femminile. La società bianconera, nata solo quest’anno dalle ceneri del Bearzi e affiliata al club dei Pozzo, ha conquistato la promozione in cadetteria nell’ultima giornata di campionato di Serie C regionale battendo la Polisportiva San Marco per 2-1.
In collaborazione con l’Udinese, la neopromossa organizza inoltre per sabato 9 aprile un open day dedicato al calcio femminile presso il Centro Sportivo Dino Bruseschi dove, a partire dalle 14.30, verranno presentate le opportunità dedicate all'attività calcistica per le bambine.

 

 


Open day dedicato al calcio femminile
Sabato 9 aprile a partire dalle ore 14.30 al Centro Sportivo Dino Bruseschi


L'Udinese s.p.a in collaborazione con l'Asd UdineseCalcio femminile, organizza per sabato 9 aprile una giornata dedicata al calcio femminile.
A partire dalle ore 14.30, al Centro Sportivo Dino Bruseschi, verranno presentate le opportunità dedicate all'attività calcistica femminile e sarà possibile ricevere informazioni dettagliate sul programma di approccio alla disciplina. Inoltre le bambine potranno mettersi alla prova sul campo di gioco.
La partecipazione all'evento è gratuita.
E' richiesta la documentazione relativa all'idoneità sportiva non agonistica per le minori di 12 anni e quella agonistca per le over 12.
Adesioni entro il 7 aprile alle ore 12 via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
oppure via telefono al 3473119999 ( anche whats app )